HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Il Giro d’Italia di Domenico Pozzovivo: “il quinto posto può andare bene”

26/05/2018



L’Italia e tutta la Basilicata hanno sognato con lui, un ragazzo così semplice e sempre sul pezzo. Domenico Pozzovivo classe 1982, all’undicesima partecipazione al Giro d’Italia ha deliziato i suoi tifosi con prestazioni eccellenti fino a quando sulla Cima Coppi ha dovuto arrendersi ai suoi avversari. Il sogno del podio è sfumato anche quest’anno per dei momenti di difficoltà che non hanno oscurato le buone prestazioni delle prime due settimane della corsa rosa, conquistando giorno dopo giorno il ruolo di grande protagonista al Giro d’Italia 2018.
Da questa sera Domenico occupa il 5° posto della classifica generale che gli permette di migliorare la sesta posizione in classifica del Giro 2017, bissare la posizione del 2014 e di essere il primo italiano in classifica di questo Giro, un risultato davvero eccellente. Anche nella tappa di oggi, il lucano, ha saputo riscattare la tappa di ieri e si classifica al quinto posto, come migliore degli italiani.
CLASSIFICA — 1. Chris FROOME (Gb - Sky); 2. Dumoulin (Ola) a 46’’; 3. Lopez (Col) a 4’57’’; 4. Carapaz (Ecu) a 5’44’’; 5. Pozzovivo a 8’03’’; 6. Bilbao (Spa) a 11’50’’; 7. Konrad (Aut) a 13’01’’; 8. G. Bennett (N.Zel) a 3’17’’; 9. Oomen (Ola) a 14’18’’; 10. Formolo a 15’16’’.
Un piazzamento conclusivo di ben altro prestigio come ha dichiarato ai microfoni di RaiSport: “I tanti metri di dislivello accumulati in queste due tappe si sono fatti sentire. Io ieri ho cercato di limitare i danni perché tutti i sacrifici che avevo fatto andavano comunque premiati e il quinto posto può andare bene. Volevo comunque il terzo posto ma volevo anche rimanere in lotta per la vittoria visto come si era messa. Questo è comunque un Giro positivo. Sono il migliore italiano in classifica e questo mi ha spinto a dare il meglio, questa corsa mi ha dato tante soddisfazioni anche per l’affetto ricevuto dal pubblico. L’impresa di Froome ha scalfito tutte le nostre certezze, questa è una maglia rosa meritata“.
Ora, all’età di 35 anni, c‘è bisogno di un ultimo passo importante magari con un successo importante. Un posto nella selezione italiana di Davide Cassani per i Mondiali di Innsbruck, i più difficili di questo nuovo Millennio, sembra essere praticamente prenotato: dovrebbe essere la spalla ideale per il compagno di squadra Vincenzo Nibali, potendosi giocare, magari a sorpresa, anche le sue chance da possibile outsider. In programma dovrebbe esserci anche la Vuelta di Spagna e, perché no, magari un assalto al Giro di Lombardia, con un percorso che potrebbe ispirare il lucano a provarci.
Termina così il grande spettacolo della carovana rosa. Chris Froome si aggiudica il Giro d’Italia numero 101. Domani, domenica 27, ci sarà la suggestiva passerella di Roma, ma le insidie per il re di quattro Tour de France sono terminate oggi con la ventesima tappa, da Susa a Cervinia. La maglia rosa, a 24 ore dall’epica impresa di Bardonecchia, è sempre stata in controllo della gara, rispondendo a quattro (seppur poco convinti) tentativi di attacco di Dumoulin sulla salita finale, e incrementando addirittura il vantaggio di 6’’.
vt


ALTRE NEWS

CRONACA

23/06/2018 - Gorgoglione: a una donna anziana rubati bancoposta e oltre 5 mila euro
23/06/2018 - Rotonda: il Comune non restituirà 92mila € e ne incasserà 654 mila per lo stadio
23/06/2018 - Venosa. Incassano vincite Gratta & vinci rubati
23/06/2018 - Billi Joe Armstrong arriva nella ''sua'' Viggiano

SPORT

23/06/2018 - FCI Basilicata. Su il sipario all’edizione numero 18 della Pollino Bike Marathon
23/06/2018 - Futsal: Tiago GOLDONI va al Svamoda-San Gerardo C5 Potenza
21/06/2018 - Futsal Senise: Scarpino saluta, la società lo ringrazia per il lavoro svolto
20/06/2018 - Calcio a 5,la Paul Mitchell Futsal PZ cambia nome!

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

22/06/2018 Sospensioni idriche 22 giugno 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti in Via Rocco Scotellaro dal civico n.143 al civico n.155 e dal civico n.116 al civico n.140 - Via Carlo Alberto dal civico n.1 al civico n.26 - Via Nazionale - C/da Cona (altezza palazzo Forastieri 3F)

21/06/2018 Sospensione idrica oggi 21 giugno 2018

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa, nell'intero abitato, dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori.

21/06/2018 Matera, domani al via XV edizione "500 km della Basilicata"

Domani, venerdì 22 giugno, con partenza da Matera (via XX Settembre) alle ore 18.30, avrà inizio la XV edizione della "500 km della Basilicata", raduno di precisione dedicato ad auto storiche, che durerà l'intero fine settimana. La partenza della seconda tappa, da Potenza (piazza Del Sedile), è prevista sabato 23 giugno alle ore 10.30. La premiazione si terrà domenica 24 giugno, alle ore 11.30, presso Villa Nitti in località Acquafredda di Maratea. La manifestazione è organizzata dall’associazione Historical Motoring Organization 678 Scuderia di Potenza con Automobile Club Potenza e Aci Storico, e con il patrocinio morale di Regione Basilicata, APT Basilicata, UNPLI Basilicata, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e di tutti i Comuni interessati dall’evento.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo