HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Geosat:passata l’euforia post salvezza, le prime riflessioni per coach Falabella

24/04/2018



“E’ stata una salvezza meritata dopo tre tie break di fila: alla fine abbiamo fatto vedere di avere carattere e di essere cresciuti tanto. Quando abbiamo avuto la possibilità di lavorare è venuta fuori la vera squadra e questo si è visto. Siamo stati bravi soprattutto in gara tre, perché eravamo in grande emergenza ed avevamo preparato una partita sapendo dover soffrire, sapendo di far fatica sicuramente in attacco, di dover mettere tutto il cuore, soprattutto nei fondamentali di ricezione e penso che siamo stati eccellenti: non abbiamo fatto cadere una palla e ci abbiamo creduto fino alla fine, anche a partita persa con un video check incredibile e un set vinto ai vantaggi in gran rimonta. Il carattere e la grande voglia di vincere dei ragazzi è venuta fuori e l’abbiamo spuntata noi”.
Il tecnico lagonegrese parla della salvezza come “un risultato di tutti. Il mio ringraziamento va innanzitutto allo staff che ha lavorato tanto per poter portare questa squadra alla salvezza Siamo arrivati in grande forma grazie al preparatore atletico e al fisioterapista che hanno lavorato veramente giorno e notte.
Naturalmente la salvezza la ottengono i giocatori, loro hanno messo in campo tutto quello che avevamo, chi ha giocato meno chi più, ma è una vittoria di tutti. È una vittoria di una società che fa tanti sacrifici per poter far girare il nome di Lagonegro in tutta Italia con orgoglio e penso che queste partite ripagano i sacrifici di questa società, in primis del presidente Carlomagno”. Ed è proprio al presidente Nicola Carlomagno che mister Falabella dedica una pagina speciale di questa lunga stagione: “una dedica particolare va al presidente che ha creduto in me. Dopo tante sconfitte non era facile ancora poter credere in me invece lui lo ha fatto, questo sicuramente ha aiutato tanto la squadra a continuare a crede in me”. Dopo i primi bilanci, si pensa già alla prossima? Tira un grande sospiro di sollievo il tecnico lagonegrese e per ora- conclude- penso che avrò almeno per una settimana di stop senza pensare, godendomi la salvezza, poi vedremo”



ALTRE NEWS

CRONACA

18/08/2018 - Lutto nazionale: bandiere a mezz'asta e cordoglio anche in Basilicata
17/08/2018 - Senise: auto in fiamme sotto Sinnica. Statale bloccata
17/08/2018 - Il Parco Appennino Lucano delibera il piano di gestione del cinghiale 2018/2023
17/08/2018 - Metaponto: Polizia Ferroviaria denuncia tre giovani per droga

SPORT

17/08/2018 - Le prime parole di Zaza con la maglia del Torino
17/08/2018 - Lagonegro. Coppa Avis: Kemboi da spettacolo
17/08/2018 - Matera,il portiere Ioime passa al Potenza
17/08/2018 - Maurizio Cosentino passa dal Picerno all’Ascoli in Serie B

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

17/08/2018 Lega Pro,rinviate le partite di coppa per la tragedia di Genova

La Lega Pro, in segno di rispetto e vicinanza a tutti coloro che sono stati colpiti da una tragedia immane come quella di Genova, ha deciso di fermarsi. Il Presidente Gravina ha disposto il rinvio, a data da destinarsi, delle gare di Coppa Italia, che erano in programma domenica 19 agosto.

La Lega Pro ed i suoi club rinnovano la vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti gli abitanti di Genova.

16/08/2018 Sospensioni idriche 16 agosto 2018

Lauria: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Parco Carroso e Piano Focara sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Carroso e Timpa d'Elce sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

16/08/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: via Lucana (nei pressi della Milizia), via Verricelli, via Cappuccini.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo