HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Geosat:passata l’euforia post salvezza, le prime riflessioni per coach Falabella

24/04/2018



“E’ stata una salvezza meritata dopo tre tie break di fila: alla fine abbiamo fatto vedere di avere carattere e di essere cresciuti tanto. Quando abbiamo avuto la possibilità di lavorare è venuta fuori la vera squadra e questo si è visto. Siamo stati bravi soprattutto in gara tre, perché eravamo in grande emergenza ed avevamo preparato una partita sapendo dover soffrire, sapendo di far fatica sicuramente in attacco, di dover mettere tutto il cuore, soprattutto nei fondamentali di ricezione e penso che siamo stati eccellenti: non abbiamo fatto cadere una palla e ci abbiamo creduto fino alla fine, anche a partita persa con un video check incredibile e un set vinto ai vantaggi in gran rimonta. Il carattere e la grande voglia di vincere dei ragazzi è venuta fuori e l’abbiamo spuntata noi”.
Il tecnico lagonegrese parla della salvezza come “un risultato di tutti. Il mio ringraziamento va innanzitutto allo staff che ha lavorato tanto per poter portare questa squadra alla salvezza Siamo arrivati in grande forma grazie al preparatore atletico e al fisioterapista che hanno lavorato veramente giorno e notte.
Naturalmente la salvezza la ottengono i giocatori, loro hanno messo in campo tutto quello che avevamo, chi ha giocato meno chi più, ma è una vittoria di tutti. È una vittoria di una società che fa tanti sacrifici per poter far girare il nome di Lagonegro in tutta Italia con orgoglio e penso che queste partite ripagano i sacrifici di questa società, in primis del presidente Carlomagno”. Ed è proprio al presidente Nicola Carlomagno che mister Falabella dedica una pagina speciale di questa lunga stagione: “una dedica particolare va al presidente che ha creduto in me. Dopo tante sconfitte non era facile ancora poter credere in me invece lui lo ha fatto, questo sicuramente ha aiutato tanto la squadra a continuare a crede in me”. Dopo i primi bilanci, si pensa già alla prossima? Tira un grande sospiro di sollievo il tecnico lagonegrese e per ora- conclude- penso che avrò almeno per una settimana di stop senza pensare, godendomi la salvezza, poi vedremo”



ALTRE NEWS

CRONACA

21/01/2019 - Tassa auto: sconto veicoli storici e si paga in regione residenza
21/01/2019 - Il progetto 'I cammini' a Senise con le opere dell’artista Simo De Florentia
20/01/2019 - Viggiano finanzia le scuole per valorizzare gli impianti sciistici
20/01/2019 - Lauria, frana: ripresi i lavori

SPORT

21/01/2019 - Hockey su pista serie B/E, la HP Matera si aggiudica la stracittadina
21/01/2019 - Matera Calcio,la risposta di patron Lamberti a Ghirelli
21/01/2019 - Monopoli vs Potenza.Il commento di Raffaele e patron Caiata
21/01/2019 - Promozione: la capolista Atletico Lauria vince anche a Viggiano

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

21/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Grottole: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nella parte alta dell'abitato dalle ore 11:15 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti.
Montemilone: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Manzoni, nelle zone limitrofe e nella zona bassa dell'abitato resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

20/01/2019 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 14^ giornata

A.Montalbano – Tursi 0-1
Castelsaraceno – Montemurro 2-2
Città Dei Sassi Matera – L.Montescaglioso 0-3
Irsina- Polis.Tramutola 1-2
Peppino Campagna – Elettra Marconia –inizio ore 18,00
Salandra – Tricarico 0-1
VR Episcopia – Viggianello 0-2

20/01/2019 Serie D-g/H: risultati 20^ giornata

Città di Fasano – Az. Picerno 1-2
Città di Gragnano – Taranto 0-2
Nola – Sorrento 1-2
Sarnese – Nardò 1-0
Altamura – Granata 2-0
Cerignola – Bitonto 2-1
Gravina – Gelbison 2-2
Fidelis Andria – Francavilla 1-0
Savoia – Pomigliano 1-0

EDITORIALE

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo