HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Il Matera reagisce alle penalizzazioni e batte l’Andria

22/04/2018



Dopo aver incassato le penalizzazioni che hanno punito severamente la squadra materana, in terra pugliese c’è stata la reazione dei ragazzi del tecnico Auteri che torna a casa con tre punti importanti. Nelle formazioni ufficiali, nei pugliesi confermati i pronostici della vigilia, con Taurino e Lattanzio davanti; nei lucani, invece, torna il 3-4-3 con Di Sabatino e Sernicola sulle fasce, mentre il tridente d'attacco è formato da Di Livio, Tiscione e Sartore, con Dugandzic in panchina. Sul Matera pende fortemente la nuova penalizzazione arrivata in settimana che porta i lucani a pochi punti dai play out, con nuove negatività in arrivo a giorni. Fondamentale ottenere i tre punti su un campo storicamente sempre difficile, con la Fidelis vogliosa di uscire fuori dalla zona rossa e andare incontro alla salvezza alla luce dei risultati odierni delle dirette avversarie. Partita maschia giocata sin dai primi minuti con intelligenza da ambo le parti. La Fidelis Andria parte bene e il Matera, con il passare dei minuti, prende campo limitando gli attacchi avversari. Al 18’ Sartore recupera palla e la serve in area di rigore, Maimone prova la volé col sinistro al volo ma il suo tiro è rimpallato da Abruzzese che salva Cilli. Un minuto dopo proteste dei pugliesi per un contatto dubbio in area di rigore materana tra Tartaglia e Scognamillo che trattiene per il braccio l'esterno andriese, l'arbitro lascia correre. Al 23’ ancora Andria pericoloso: girata di Piccinni in area di rigore su servizio di Quinto, volé che termina alta sopra la traversa di Golubovic. Risponde il Matera e in due minuti si rende pericoloso con una conclusione velenosa dai trenta metri di Tiscione col destro, sfera che colpisce la traversa con Cilli che stava a guardare. Al 40’ i biancazzurri passano in vantaggio: Casoli va via per vie centrali cogliendo impreparata la difesa locale e, a tu per tu con Cilli, insacca la sfera sotto le sue gambe 0-1. Vantaggio meritato dei lucani, l'Andria è partita meglio poi alla lunga Casoli e compagni hanno fatto vedere cose più concrete. Nel secondo tempo la Fidelis costringe il Matera a difendersi e a partire in contropiede. La partita la fa la Fidelis Andria, i biancoazzurri cercano di tenere il vantaggio. Gli unici rischi arrivano ad opera di Lattanzio, Longo e Taurino. Ma la vera chance per i pugliesi arriva al 39’ quando Croce appoggia per Nadarevic che si accentra e ci prova: palla di un niente alta. Uno 0-1 pesante, che regala un po’ di tranquillità a giocatori e tifoseria lucana con la nuova penalizzazione alle porte. Brutta serata, invece, per l’Andria di Papagni, con numerosi errori sotto porta dell’attacco di casa. Con i tre punti il Matera sale a quota 43, a fronte dei 9 punti di penalità, e nel prossimo incontro attende il Catania in casa.

Fidelis Andria: Cilli, Celli, Abruzzese, Colella, Tartaglia (dal 1’ st Longo), Quinto (dal 23’ st Matera), Piccinni, Esposito, Lancini (dal 33’ st Nadarevic), Taurino, Lattanzio (dal 16’ st Lattanzio). A disposizione: Maurantonio, Lobosco, Scalera, Sisto, Scaringella, Cappiello, Liguori, Camporeale. Allenatore: Papagni.

Matera: Golubovic, Buschiazzo (dal 28’ pt Gigli), De Franco, Scognamillo (dal 30’ st Mattera), Di Sabatino, Maimone, Casoli, Sernicola, Sartore (dal 30’ st Salandria), Tiscione (dal 44’ st Dugandzic), Di Livio. A disposizione: Tonti, Mittica, Cedric, Dellino. Allenatore: Auteri.

Arbitro: Gino Garofalo di Torre del Greco.

Reti: al 39’ pt. Casoli (M).



ALTRE NEWS

CRONACA

16/10/2018 - Lagonegrese: abusava della figlia, arrestato 45enne
16/10/2018 - Metaponto: Si allacciano abusivamente alla rete Enel, in tre denunciati
16/10/2018 - 3,6 mln euro per contributi ai familiari di pazienti con disabilità gravissima
16/10/2018 - GdF Rionero: scoperto libero professionista evasore totale,ricavi per circa 250,000euro

SPORT

16/10/2018 - Prima Ctg/B: comandano in quattro
16/10/2018 - Seconda Ctg/C: la Lainese comincia con un pareggio in casa
15/10/2018 - San Gerardo C5 PZ, Goldoni segna e bacia la maglia: 'La onorerò per sempre'
15/10/2018 - Matera Calcio:Lamberti nuovo socio di maggioranza.Colucci dg

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

16/10/2018 Rapina in ristorante a Melfi, 2 arresti

Accusati di aver fatto una rapina, lo scorso 27 gennaio, nel bar-ristorante "Happy Days" della zona industriale di San Nicola di Melfi (Potenza), due uomini sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Melfi al termine delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza. Un terzo uomo fu arrestato dai militari dell'Arma in flagranza di reato al termine di un inseguimento conclusosi con un incidente che coinvolse un'auto 'Fiat Uno', risultata rubata, e usata per la rapina.Ansa

15/10/2018 16 ottobre 2018: riapertura studio medico Salam c/o Ce.St.Ri.M. Potenza

Lo studio medico Salam – Salute e Pace, attivo presso il Ce.St.Ri.M di Potenza dall’aprile 2017, grazie alla collaborazione di diverse figure professionali volontarie (medici, infermieri, ostetriche, psicologi…) ha avviato un’attività di medicina sociale, indirizzata primariamente (ma non esclusivamente) all’assistenza dei migranti irregolari. Dopo la chiusura estiva l'Ambulatorio riapre domani 16 Ottobre con nuove modalità operative. È possibile prenotare una visita specialistica gratuita chiamando il numero 324 89 69 439 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 16.00 alle 20.00 e consultando il sito Internet www.cestrim.org e la pagina Facebook del Ce.St.Ri.M. sui quali saranno pubblicate le date e i nomi degli specialisti disponibili. Le visite di medicina generale, al contrario, non richiederanno alcuna prenotazione. Per il mese di ottobre il calendario degli appuntamenti è il seguente: Visite specialistiche (richiesta prenotazione) Martedì 16 Otorinolaringoiatria – dott.ssa Langone Martedì 23 Odontoiatria – dott. Di Trana Mercoledì 24 Neurologia – dott.ssa Acquistapace Visite di medicina generale (senza prenotazione) Giovedì 18 Medicina Interna – dott. Pennacchio ore 11.00-13.0 Venerdì 26 Medicina Generale – dott. Buchicchio ore 16.00-18.00

15/10/2018 Sospensione idrica a Ginestra

Ginestra: a causa di un guasto improvviso, nell'intero abitato potrebbe verificarsi cali di pressione e o mancanza di erogazione idrica dalle ore 09:30 alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo