HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Il Matera reagisce alle penalizzazioni e batte l’Andria

22/04/2018



Dopo aver incassato le penalizzazioni che hanno punito severamente la squadra materana, in terra pugliese c’è stata la reazione dei ragazzi del tecnico Auteri che torna a casa con tre punti importanti. Nelle formazioni ufficiali, nei pugliesi confermati i pronostici della vigilia, con Taurino e Lattanzio davanti; nei lucani, invece, torna il 3-4-3 con Di Sabatino e Sernicola sulle fasce, mentre il tridente d'attacco è formato da Di Livio, Tiscione e Sartore, con Dugandzic in panchina. Sul Matera pende fortemente la nuova penalizzazione arrivata in settimana che porta i lucani a pochi punti dai play out, con nuove negatività in arrivo a giorni. Fondamentale ottenere i tre punti su un campo storicamente sempre difficile, con la Fidelis vogliosa di uscire fuori dalla zona rossa e andare incontro alla salvezza alla luce dei risultati odierni delle dirette avversarie. Partita maschia giocata sin dai primi minuti con intelligenza da ambo le parti. La Fidelis Andria parte bene e il Matera, con il passare dei minuti, prende campo limitando gli attacchi avversari. Al 18’ Sartore recupera palla e la serve in area di rigore, Maimone prova la volé col sinistro al volo ma il suo tiro è rimpallato da Abruzzese che salva Cilli. Un minuto dopo proteste dei pugliesi per un contatto dubbio in area di rigore materana tra Tartaglia e Scognamillo che trattiene per il braccio l'esterno andriese, l'arbitro lascia correre. Al 23’ ancora Andria pericoloso: girata di Piccinni in area di rigore su servizio di Quinto, volé che termina alta sopra la traversa di Golubovic. Risponde il Matera e in due minuti si rende pericoloso con una conclusione velenosa dai trenta metri di Tiscione col destro, sfera che colpisce la traversa con Cilli che stava a guardare. Al 40’ i biancazzurri passano in vantaggio: Casoli va via per vie centrali cogliendo impreparata la difesa locale e, a tu per tu con Cilli, insacca la sfera sotto le sue gambe 0-1. Vantaggio meritato dei lucani, l'Andria è partita meglio poi alla lunga Casoli e compagni hanno fatto vedere cose più concrete. Nel secondo tempo la Fidelis costringe il Matera a difendersi e a partire in contropiede. La partita la fa la Fidelis Andria, i biancoazzurri cercano di tenere il vantaggio. Gli unici rischi arrivano ad opera di Lattanzio, Longo e Taurino. Ma la vera chance per i pugliesi arriva al 39’ quando Croce appoggia per Nadarevic che si accentra e ci prova: palla di un niente alta. Uno 0-1 pesante, che regala un po’ di tranquillità a giocatori e tifoseria lucana con la nuova penalizzazione alle porte. Brutta serata, invece, per l’Andria di Papagni, con numerosi errori sotto porta dell’attacco di casa. Con i tre punti il Matera sale a quota 43, a fronte dei 9 punti di penalità, e nel prossimo incontro attende il Catania in casa.

Fidelis Andria: Cilli, Celli, Abruzzese, Colella, Tartaglia (dal 1’ st Longo), Quinto (dal 23’ st Matera), Piccinni, Esposito, Lancini (dal 33’ st Nadarevic), Taurino, Lattanzio (dal 16’ st Lattanzio). A disposizione: Maurantonio, Lobosco, Scalera, Sisto, Scaringella, Cappiello, Liguori, Camporeale. Allenatore: Papagni.

Matera: Golubovic, Buschiazzo (dal 28’ pt Gigli), De Franco, Scognamillo (dal 30’ st Mattera), Di Sabatino, Maimone, Casoli, Sernicola, Sartore (dal 30’ st Salandria), Tiscione (dal 44’ st Dugandzic), Di Livio. A disposizione: Tonti, Mittica, Cedric, Dellino. Allenatore: Auteri.

Arbitro: Gino Garofalo di Torre del Greco.

Reti: al 39’ pt. Casoli (M).



ALTRE NEWS

CRONACA

18/08/2018 - Lutto nazionale: bandiere a mezz'asta e cordoglio anche in Basilicata
17/08/2018 - Senise: auto in fiamme sotto Sinnica. Statale bloccata
17/08/2018 - Il Parco Appennino Lucano delibera il piano di gestione del cinghiale 2018/2023
17/08/2018 - Metaponto: Polizia Ferroviaria denuncia tre giovani per droga

SPORT

17/08/2018 - Le prime parole di Zaza con la maglia del Torino
17/08/2018 - Lagonegro. Coppa Avis: Kemboi da spettacolo
17/08/2018 - Matera,il portiere Ioime passa al Potenza
17/08/2018 - Maurizio Cosentino passa dal Picerno all’Ascoli in Serie B

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

17/08/2018 Lega Pro,rinviate le partite di coppa per la tragedia di Genova

La Lega Pro, in segno di rispetto e vicinanza a tutti coloro che sono stati colpiti da una tragedia immane come quella di Genova, ha deciso di fermarsi. Il Presidente Gravina ha disposto il rinvio, a data da destinarsi, delle gare di Coppa Italia, che erano in programma domenica 19 agosto.

La Lega Pro ed i suoi club rinnovano la vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti gli abitanti di Genova.

16/08/2018 Sospensioni idriche 16 agosto 2018

Lauria: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Parco Carroso e Piano Focara sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Carroso e Timpa d'Elce sarà sospesa dalle ore 23:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

16/08/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: via Lucana (nei pressi della Milizia), via Verricelli, via Cappuccini.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo