HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Geosat Geovertical,il turno di riposo arriva al momento giusto per recuperare

13/03/2018



Quello dello scorso turno contro il Catania, è stato il terzo tie break consecutivo per i lagonegresi che al netto delle gare della Pool C sono riusciti ad ottenere 9 punti. Domenica prossima ci sarà il turno di riposo , dopo di che domenica 25 marzo si giocherà l’ultima della Pool C e con la classifica finale verranno decretati gli accoppiamenti dei play out. Mercoledì 28 marzo e domenica 1 aprile sarà la volta dei preliminari tra la 1 della Poll C e l’8 della Pool B e tra le 2 della Poll C e la 7 della Pool B. Le perdenti inizieranno da domenica 8 aprile la fase dei play off vera e propria, con gli accoppiamenti tra la 6 della Pool C e la migliore dei preliminari, la 5 della Pool C e la peggiore dei preliminari, la 3 e 4 della Pool C. L’ultima della Pool C non accede ai play out ed è direttamente retrocessa. Nella fase successiva sono in calendario 5 partite, quindi bisognerà vincerne 3 su 5 per rimanere in A2. 3 salve e tre retrocesse.
Sul fronte della Geosat Geovertical, attualmente 5, il turno di riposo arriva proprio per riprendere fiato: le tre ore di gioco contro Catania potranno essere smaltite ma soprattutto questo stop servirà ai giocatori alle prese con dolori muscolari, Mulushev e Maiorana, di ritrovare la migliore condizione per il rush finale. “Perdere ad un altro tie break non è mai semplice da digerire- spiega Falabella- abbiamo giocato i set centrali benissimo, riuscendo anche a essere decisivi nei momenti cruciali della gara. Nel 5 siamo andati subito sotto ed è stato difficile recuperare il distacco. Ora cerchiamo di recuperare le forze e dare il tutto per tutto nel finale di stagione-conclude il tecnico lagonegrese che in settimana lavorerà per la partita contro Massa di domenica 25 in programma nuovamente al Pala Alberti.


ALTRE NEWS

CRONACA

24/06/2018 - Billie Joe Armstrong ai viggianesi: ''vi prometto che tornerò''
24/06/2018 - Rotonda, caso maltrattamenti: disposta collocazione in struttura
23/06/2018 - Gorgoglione: a una donna anziana rubati bancoposta e oltre 5 mila euro
23/06/2018 - Rotonda: il Comune non restituirà 92mila € e ne incasserà 654 mila per lo stadio

SPORT

24/06/2018 -  La Rinascita Lagonegro conferma per il secondo anno il libero Simone Sardanelli
24/06/2018 - Anche l'ASD Albatros a 'Un Assist per il Powerchair football'
24/06/2018 - Eccellenza, Mario Grande ce l’ha fatta: fumata bianca per la nuova Vultur
23/06/2018 - FCI Basilicata. Su il sipario all’edizione numero 18 della Pollino Bike Marathon

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

22/06/2018 Sospensioni idriche 22 giugno 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti in Via Rocco Scotellaro dal civico n.143 al civico n.155 e dal civico n.116 al civico n.140 - Via Carlo Alberto dal civico n.1 al civico n.26 - Via Nazionale - C/da Cona (altezza palazzo Forastieri 3F)

21/06/2018 Sospensione idrica oggi 21 giugno 2018

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa, nell'intero abitato, dalle ore 10:45 di oggi fino al termine dei lavori.

21/06/2018 Matera, domani al via XV edizione "500 km della Basilicata"

Domani, venerdì 22 giugno, con partenza da Matera (via XX Settembre) alle ore 18.30, avrà inizio la XV edizione della "500 km della Basilicata", raduno di precisione dedicato ad auto storiche, che durerà l'intero fine settimana. La partenza della seconda tappa, da Potenza (piazza Del Sedile), è prevista sabato 23 giugno alle ore 10.30. La premiazione si terrà domenica 24 giugno, alle ore 11.30, presso Villa Nitti in località Acquafredda di Maratea. La manifestazione è organizzata dall’associazione Historical Motoring Organization 678 Scuderia di Potenza con Automobile Club Potenza e Aci Storico, e con il patrocinio morale di Regione Basilicata, APT Basilicata, UNPLI Basilicata, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e di tutti i Comuni interessati dall’evento.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo