HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Futsal C1: il Guardia vince contro il Senise senza Masiello dimissionario

17/02/2018



Finisce con una goleada del Guardia Perticara la partita casalinga del Senise. Una partita dall'esito scontato visto le grandi difficoltà della settimana passata che il club bianconero ha dovuto affrontare . Il mister Masiello si è dimesso e con lui sono andati via 2 giocatori importanti come Gallitelli e Margherita oltre alla tegola dell'infortunio a Blumetti. Senise molto rimaneggiato, ha provato a resistere alle giocate della prima della classe nel primo tempo, ma poi gli uomini di Bartolomeo quando sono usciti hanno preso il largo chiudendo già nella prima frazione di gioco il match.
La partita è stata viva nei primi 20 minuti. Il Guardia subito pericoloso trova gli ottimi interventi di Cosentino. Poi al 5' passa con Di Pinto. I padroni di casa rispondono con il tentativo di Taccogna parato da Collarino e il palo di Rissi al nono minuto. Al 12' Lavella porta a due le reti per gli ospiti e successivamente Rissi al 17' sifiora il gol del 2 a 1 mettendo a lato di pochissimo da buona posizione. Collarino chiude la porta del Guardia e al 19' De La Llave segna il terzo gol per il Guardia. I senisesi provano a reagire ma trovano l'ottimo Collarino a parare tutto e al 22' la partita si chiude con il gol di Giordano. Gol che abbatte anche il morale della squadra di casa che da lì in poi fa fatica a restare in partita. Al 26' Defina segna il 5 a 0, passano 2 minuti e Di Pinto segna il 6 a 0. Nel finale di tempo la reazione di orgoglio dei padroni di casa passa tra i piedi di Taccogna che sigla il gol del 6 a 1 e Rodriguez costringe ad un ottimo intervento super Collarino. Nella ripresa la partita non cambia, le due formazioni cambiano gli effettivi e il Guardia continua a segnare con Urio al primo minuto. Poi Di Pinto, ancora Urio, De Fina, Raul, Giordano, Urgo , Giordano e Ambrosini per il 15 a 1 Guardia. Nei due di recupero Taccogna segna due volte fissando il risultato finale sul 15 a 3 per il Guardia Perticara sempre più in testa alla classifica.

Antonio Franchino
Giuseppe Panaino


ALTRE NEWS

CRONACA

13/12/2018 - ''Perchè la vicenda di Masseria La Rocca è una vittoria di Pirro''
13/12/2018 - Riciclaggio e commercio abusivo dell'oro: coinvolto anche un orafo di Matera
12/12/2018 - Scoperto evasore totale dalla GdF Potenza,occultati al fisco ricavi per 400.000
12/12/2018 - Masseria La Rocca, no a permesso ricerca dal Consiglio dei Ministri

SPORT

13/12/2018 - Futsal Senise: Mercuro va via per fare il salto in B
12/12/2018 - Al Viviani il Potenza non va oltre il pari con il Trapani
12/12/2018 - Buon pari del Matera in trasferta con la Paganese
12/12/2018 - Serie D – G/H: il Picerno supera indenne l’esame Taranto

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

12/12/2018 Serie D: risultati girone I 15^ giornata

Acireale – Gela 2-1
Bari – Troina 1-0
Castrovillari – Igea Virtus 1-0
Cittanovese – Nocerina 3-1
Locri – Citta di Messina 1-2
Marsala – Portici 2-0
Messina – Roccella 0-0
Sancataldese – Rotonda 0-1
Turris – Palmese 3-0

12/12/2018 Serie D: risultati 15^ giornata girone H

Cerignola – Granata 1-0
Bitonto – Francavilla 1-1
Citta di Fasano – Team Altamura 0-1
Gragnano – Gelbison 0-0
Fidelis Andria – Sarnese 3-0 ore 16:00
Nola – Gravina 2-1
Savoia – Nardò 0-0
Pomigliano - Sorrento 1-1
Taranto – Az Picerno 0-0

12/12/2018 Matera 2019: la diretta Rai con Proietti

Sarà Gigi Proietti a guidare la diretta televisiva della Rai - che durerà quasi un'ora - durante la quale, il 19 gennaio 2019, Matera inaugurerà l'anno da Capitale europea della Cultura: lo ha annunciato a Tito (Potenza) - partecipando ad un'iniziativa promossa dall'Eni - il presidente della fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce. Confermando anche la presenza a Matera, il 19 gennaio, del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Adduce ha ricordato alcune delle iniziative programmate per il 2019. E' compresa la mostra degli oggetti che ciascun turisti potrà portare e lasciare a Matera.Ansa

EDITORIALE

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo