HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Futsal. Coppa ITA Nazionale: il Guardia perde 8 a 1 in casa contro il Molfetta

14/02/2018



Esce sconfitto il Guardia Perticara nel primo match di andata casalingo contro il Molfetta . Perde per 8 reti a 1 nella prima di andata della fase nazionale di coppa Italia. I ragazzi di mister Bartolomeo subiscono un avvio eccellente della formazione pugliese che con un ritmo alto sorprende i ragazzi del Guardia incapaci di reagire soprattutto nella prima parte della partita. Infatti dopo appena 3 minuti Gonzalez Campana apre le marcature per il Molfetta. La squadra ospite al 5' centra anche il palo con Cano Gomez. I padroni di casa provano timidi tentativi a rete ma su un gran pressing avversario commettono molti errori e ne approfittano i pugliesi che al 7' arrivano al raddoppio con Murolo. In un primo tempo tutto di marca ospite i saurini provano a giocare a sprazzi e al 12' arrivano al gol con De La Llave illudendo i propri tifosi in una rimonta possibile. Ma il Molfetta è troppo forte e al 19' segnano ancora con Barbolla. I saurini provano a reagire ma gli ospiti al 24 si portano sul 4 a 1 con Cano Gomez. Passa un minuto ed il Guardia recrimina per un pallone salvato forse oltre la linea dal portiere su deviazione di Urio, gli arbitri nell'occasione lasciano correre. Il pessimo primo tempo dei padroni di casa si chiude con l'auto rete di Raul che chiude anche il primo tempo con il parziale di 5 a 1 Molfetta. La ripresa è un po' più equilibrata, i saurini spingono per cercare il gol che potrebbe riaprire la partita, il Molfetta si difende bene abbassando il ritmo e subisce l'iniziativa senza mai soffrire realmente. Bravo Stasi a congelare il risultato che cambia ancora al minuto 14 della ripresa quando la ripartenza micidiale del Molfetta porta al gol Bellaver. Il tema della partita non cambia e i saurini nell'attaccare concedono ripartenze sfruttate bene dagli ospiti che segnano ancora per 2 volte con Perez al 19'st e Murolo nel finale di partita. Finisce 8 reti a 1 per il Molfetta che mette una grossa ipoteca nella qualificazione al prossimo turno di coppa Italia Nazionale di C1.

Giuseppe Panaino
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

18/02/2018 - Prefettura: presto un sopralluogo nel CAS di Senise
18/02/2018 - Lotta contro lo spaccio di sostanze stupefacenti,arresti e denunce in provincia
18/02/2018 - Potenza: borseggi alla fiera, arrestati padre e figlia
17/02/2018 - Credito sportivo: il Governo finanzia 5 Comuni lucani

SPORT

19/02/2018 - Prima Ctg/B: il Castelluccio batte con merito il Lauria
19/02/2018 - Serie D: importante vittoria del Francavilla in casa contro il Gragnano
18/02/2018 - Eccellenza: il Rotonda batte la Soccer e ipoteca la Serie D
18/02/2018 - Il Matera Calcio torna alla vittoria

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

18/02/2018 Calcio 1^ Ctg/B. :risultati 20^ giornata

Castelluccio – Atletico Lauria 2-1
Montemurro – R.A.F. Vejanum 0-3
Policoro – Lu Tito 1-1
Polis.Sarconi – Roccanova 0-1
Polis.Tramutola – Libertas Montescaglioso 2-0
Salandra – Pro Loco Spinoso 4-0
Viggianello - Tursi 5-2

18/02/2018 Promozione: risultati 19^ giornata

Anzi – CandidaMelfi 0-0
Bella Calcio – Ferrandina 0-3
Brienza Calcio – Fortuna Potentia 1-2
Miglionico – Paternicum 2-1
Oraziana Venosa – Avigliano 1-0
Rotunda Maris – Santarcangiolese 1-1
Roti – Pomarico 0-0

18/02/2018 Eccellenza: risultati 25^ giornata

Fides Scalera – Moliterno 2-1
Melfi – Latronico 2-0
Montescaglioso – Alto Bradano 3-0
Murese – S.Pignola 2-3
Real Metapontino –Vultur 2-0
Real Senise – Vitalba 5-0
Real Tolve – Lavello 1-1
Soccer Lagonegro – Rotonda 1-2
Riposa Grumentum Val D’Agri

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo