HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

La Parrocchia di Nova Siri ha inaugurato le strutture sportive dell’Oratorio

12/01/2018



Il 5 gennaio scorso sono state inaugurate le nuove strutture sportive dell’Oratorio S. Antonio di Padova di Nova Siri Marina. Era un completamento necessario atteso fin dal 2013 anno in cui è stato costruito l’Oratorio progettato dall'architetto Sergio Stigliano. Si tratta di un campetto di calcio a 5, uno di basket e uno di pallavolo.
Insieme con il vescovo, Monsignor Vincenzo Orofino, i Sacerdoti della parrocchia don Mario e don Michelangelo era presente, come testimonial, quel Franco Selvaggi che partecipò alla spedizione vittoriosa della nazionale italiana in Spagna nel 1982 e una grande moltitudine di Novasiresi.
“Quando si realizza qualcosa di bello e utile nessuno si deve attribuire meriti: i meriti sono del Signore che sostiene sempre con il suo aiuto”.
Novasiri
Per tale realizzazione, considerato il ruolo sociale dell’oratorio, era stato chiesto e ottenuto un contributo regionale. In un secondo tempo il provvedimento è stato, però, riconsiderato ritenendo opportuno revocarlo e destinare ad altre opere quella somma. Il contributo si può chiedere ma non pretendere. La parrocchia ha pieno rispetto delle istituzioni e delle loro decisioni.
Nova Siri innagurazione campetti
“Non avrebbe fatto piacere – ha aggiunto don Mario - realizzare queste strutture con un contributo non pienamente convinto. La Chiesa accetta contributi elargiti liberamente e che non ne condizionino la sua attività. Queste strutture saranno a disposizione di tutti. A nessuno sarà mai chiesta la tessera di partito né quella religiosa.
La Chiesa anche attraverso lo sport vuole educare alla vita buona del Vangelo”.
Mentre si è chiusa una porta se ne sono aperte più di una, soprattutto quella del cuore del Vescovo che ha permesso tale realizzazione. Sono pervenuti contributi dalla BCC Basilicata - Credito Cooperativo di Laurenzana e Comuni Lucani, dal signor Demarco Nicola e da Fagnano Mauro a cui va la gratitudine della Parrocchia e dell’intera comunità.

Vincenzo Terracina

Nova Siri innagurazione campetti


ALTRE NEWS

CRONACA

16/07/2018 - Marsicovetere:Un 22enne è stato posto ai domiciliari dai Carabinieri per droga
16/07/2018 - Vigili del Fuoco: ancora niente convenzione con la Regione Basilicata
15/07/2018 - Cartelle Consorzio di Bonifica: si va verso la bocciatura dei ricorsi
15/07/2018 - Senise: completato l’iter per i lavori nel Centro Sportivo di Montecotugno

SPORT

16/07/2018 - Calcio a 5 serie B. Guardia Perticara: arriva l'inglese Croft
15/07/2018 - Promozione: l’Atletico Lauria comincia a muoversi sul mercato
15/07/2018 - Rinascita Lagonegro,ritorna il centrale calabrese Ernesto Turano
15/07/2018 - Serie D: altri due under per il Rotonda Calcio

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

16/07/2018 Sospensione idrica a Lauria

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti località: Santa Maria, Oliveto, Piano Focaia, Timpa D'Elce, Tronomanco e 4^ traversa provinciale Melara

16/07/2018 Sospensione idrica Tricarico

Tricarico: per consentire il recupero del livello del serbatoio, l'erogazione idrica resterà sospesa fino alle ore 7,30 di domani mattina, salvo imprevisti.

15/07/2018 Sospensione idrica a Melfi

Melfi: in attesa del completo ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione idrica potrà subire cali di pressione o essere sospesa in contrada Ferrara, zona Monteverde e nella frazione Leonessa . Acquedotto Lucano ha disposto il servizio sostitutivo tramite autobotte che effettuerà il servizio a domicilio nelle zone interessate.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo