HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lavoro e concentrazione per i ragazzi di mister Falabella

18/10/2017



Lavorare per ripartire più consapevoli di potercela fare. I ragazzi di mister Falabella si sono messi ben presto al lavoro per scollarsi di dosso una sconfitta pesante e ripartire concentrati pesando alla prossima gara. “In settimana lavoreremo al massimo cercando di migliorare quello che non funziona – spiega mister Falabella. Dispiace molto perdere soprattutto per un pubblico così caloroso e che ci sostiene molto. Ci sono da riguardare alcune situazioni a mente lucida- continua il tecnico biancorosso- abbiamo condotto male alcune situazione veramente semplici, dobbiamo metterci a studiare le situazioni che non hanno funzionato bene”. Ripensando alla gara contro l’Ortona , il coach biancorosso fa una disamina e afferma che “Non c’è stata molta differenza tra noi e loro, credo sia stata una partita spesso equilibrata soprattutto dal secondo in poi- continua Falabella -. “È stato un gran peccato, perché ci tenevamo a fare bene per questo grande pubblico- gli fa eco il Presidente Carlomagno- ma non dobbiamo demoralizzarci, il gruppo è solido e abbiamo i numeri per poter competere. La società ha dato fiducia al gruppo e in questo momento dobbiamo stare vicini ai nostri ragazzi e non abbatterci”. Settimana dunque che punterà allo studio della squadra laziale del Viterbo, la seconda potenza del campionato che arriva dopo la vittoria contro lo Spoleto. “Affronteremo il match – spiega l’allenatore lagonegrese- con la massima determinazione e con il solo obiettivo di portare a casa il maggior numero di punti. Stiamo cercando di migliorare la nostra pallavolo e mi aspetto di ricevere risposte importanti anche da questo punto di vista”. “Tuscania è una squadra molto forte-sottolinea capitan Giosa - noi abbiamo un ottimo organico fatto di validi atleti, e dobbiamo trovare un gioco più fluido e più forte , perché sono sicuro che i risultati arriveranno”. Tanta voglia dunque rifarsi tra le fila biancorosse e tanta consapevolezza delle proprie potenzialità, che fin ora sicuramente non sono state espresse al massimo ma che dovranno venir fuori sia in chiave fisica che caratteriale.



ALTRE NEWS

CRONACA

22/02/2018 - Energia. Federconsumatori su ipotesi di addebito in bolletta
22/02/2018 - GdF Lauria:sequestrati 5.200 prodotti irregolari
22/02/2018 - Continuità assistenziale: 'compenso forfettario non c'entra con la vertenza'
22/02/2018 - Maltempo: torna 'Buran' e si attende il gelo

SPORT

22/02/2018 - Prima Ctg/B: l’Atletico Lauria resta al comando
22/02/2018 - A San Severino lucano ritorna la coppa delle nevi
20/02/2018 - La Geosat Geovertical si prepara per la trasferta di La Spezia
20/02/2018 - Futsal B: l'Or.Sa. sconfitta a Salerno ma resta terz'ultima

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

22/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 22-02-2018

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

22/02/2018 Melfi:truffa agli anziani fingendosi un funzionario dell'Inps

Un uomo ritenuto responsabile di una truffa ai danni di due anziani - ai quali si era presentato come un funzionario dell'Inps - è stato denunciato dai Carabinieri, a Melfi (Potenza). I due episodi sono avvenuti uno a Melfi, l'altro a Rionero in Vulture (Potenza).

20/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 21-2-2018

San Fele: per l'impossibilità di effettuare il previsto intervento di riparazione a causa delle condizioni meteorologiche, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa, strada comunale Pergola.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo