HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Patron Plati:“Il Bernalda ha bisogno di tempo per crescere”

16/10/2017



Seconda sconfitta consecutiva per il Rasulo Edilizia Bernalda che si è arreso al Futsal Marigliano nella seconda uscita del campionato nazionale di Serie B. I rossoblu, sicuramente molto sfortunati in alcuni episodi chiave della sfida, hanno tenuto bene il campo fino al quindicesimo minuto della prima frazione, mancando il gol che avrebbe riaperto la gara con il palo centrato da Da Costa. Poi la squadra di De Moraes si è disunita e ha subito altre quattro reti, andando al riposo sotto di sei gol. Nella ripresa il Marigliano ha incrementato il vantaggio, prima di subire la reazione lucana che ha prodotto il poker di Gallitelli e la doppietta di Bellaver, ma questo non è bastato per riaprire la partita: “Chiaramente la società è profondamente delusa dal risultato maturato al Palaliperti, ma non dalla prestazione visto che la squadra, anche contro il Futsal Marigliano, è rimasta in partita per tutta la prima frazione, prima dell’allungo decisivo dei padroni di casa – spiega il presidente Alfredo Plati – Siamo consapevoli che in questa stagione abbiamo cambiato molto e ci vorrà tempo per vedere i risultati: il campionato è lungo e siamo convinti di avere un roster di tutto rispetto, con giocatori che daranno il massimo per questa maglia e per la nostra gente già a partire dalla prossima gara di campionato”. Sabato prossimo, infatti, arriverà al PalaCampagna un’altra pretendente al salto diretto in Serie A2, il Sandro Abate, in una sfida importantissima per entrambe le formazioni.
IL PUNTO SUL GIRONE G – Intanto, nel girone G, prosegue la marcia spedita del quartetto di testa: Sandro Abate, Futsal Marigliano, Lausdomini e Futsal Fuorigrotta viaggiano a punteggio pieno. Gli irpini, infatti, hanno battuto a Pratola Serra l’Orsa Aliano con il punteggio di 8-3, mentre il Fuorigrotta ha regolato con un netto 5-0 il New Taranto. L’altra neopromossa Lausdomini ha espugnato il campo del Volare Polignano grazie al successo ottenuto per 5-2, primo successo stagionale per il Futsal Caserta che ha sfruttato il turno casalingo per imporsi sul Conversano con il punteggio di 6-3. Restano a quota zero punti il Bernalda, l’Or.Sa Aliano, il Taranto e il Conversano, oltre all’Alma Salerno che ha osservato il turno di riposo imposto dal calendario.


ALTRE NEWS

CRONACA

23/02/2018 - Caiata indagato per riciclaggio
23/02/2018 - Melfi: truffa agli anziani, una denuncia
23/02/2018 - Lavoratori Eipli senza stipendio, sindacati: 'pronti a bloccare gli impianti'
22/02/2018 - Energia. Federconsumatori su ipotesi di addebito in bolletta

SPORT

23/02/2018 - Basket Serie B, l’Olimpia va a Ortona e pensa alla zona playoff
22/02/2018 - Seconda Ctg/C: un trio al comando
22/02/2018 - Prima Ctg/B: l’Atletico Lauria resta al comando
22/02/2018 - A San Severino lucano ritorna la coppa delle nevi

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

23/02/2018 Sospensione idrica in Basilicata 23 Febbario 2018

Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pescarello sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Brienza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Montecalvario e via Sasso sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.

22/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per portare a termine i lavori di riparazione delle perdite idriche, , l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa e strada comunale Pergola.

Grassano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pirrone sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori.

22/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 22-02-2018

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo