HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Patron Plati:“Il Bernalda ha bisogno di tempo per crescere”

16/10/2017



Seconda sconfitta consecutiva per il Rasulo Edilizia Bernalda che si è arreso al Futsal Marigliano nella seconda uscita del campionato nazionale di Serie B. I rossoblu, sicuramente molto sfortunati in alcuni episodi chiave della sfida, hanno tenuto bene il campo fino al quindicesimo minuto della prima frazione, mancando il gol che avrebbe riaperto la gara con il palo centrato da Da Costa. Poi la squadra di De Moraes si è disunita e ha subito altre quattro reti, andando al riposo sotto di sei gol. Nella ripresa il Marigliano ha incrementato il vantaggio, prima di subire la reazione lucana che ha prodotto il poker di Gallitelli e la doppietta di Bellaver, ma questo non è bastato per riaprire la partita: “Chiaramente la società è profondamente delusa dal risultato maturato al Palaliperti, ma non dalla prestazione visto che la squadra, anche contro il Futsal Marigliano, è rimasta in partita per tutta la prima frazione, prima dell’allungo decisivo dei padroni di casa – spiega il presidente Alfredo Plati – Siamo consapevoli che in questa stagione abbiamo cambiato molto e ci vorrà tempo per vedere i risultati: il campionato è lungo e siamo convinti di avere un roster di tutto rispetto, con giocatori che daranno il massimo per questa maglia e per la nostra gente già a partire dalla prossima gara di campionato”. Sabato prossimo, infatti, arriverà al PalaCampagna un’altra pretendente al salto diretto in Serie A2, il Sandro Abate, in una sfida importantissima per entrambe le formazioni.
IL PUNTO SUL GIRONE G – Intanto, nel girone G, prosegue la marcia spedita del quartetto di testa: Sandro Abate, Futsal Marigliano, Lausdomini e Futsal Fuorigrotta viaggiano a punteggio pieno. Gli irpini, infatti, hanno battuto a Pratola Serra l’Orsa Aliano con il punteggio di 8-3, mentre il Fuorigrotta ha regolato con un netto 5-0 il New Taranto. L’altra neopromossa Lausdomini ha espugnato il campo del Volare Polignano grazie al successo ottenuto per 5-2, primo successo stagionale per il Futsal Caserta che ha sfruttato il turno casalingo per imporsi sul Conversano con il punteggio di 6-3. Restano a quota zero punti il Bernalda, l’Or.Sa Aliano, il Taranto e il Conversano, oltre all’Alma Salerno che ha osservato il turno di riposo imposto dal calendario.


ALTRE NEWS

CRONACA

22/09/2018 - Picerno,recuperato un dipinto del XVIII secolo
22/09/2018 - Droga: un arresto a Vietri di Potenza
22/09/2018 - Istat, ad ottobre al via nuovo censimento generale
21/09/2018 - Spaccio di stupefacenti, un arresto dei Carabinieri

SPORT

22/09/2018 - Terza giornata di campionato settore giovanile Matera Calcio
22/09/2018 - Promozione: a Lauria va in scena il big – match
22/09/2018 - Eccellenza: la capolista Vultur in cerca di conferme
22/09/2018 - Al via il campionato regionale lucano categoria giovanissimi

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

22/09/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Genzano di Lucania: a causa del protrarsi dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via Colonia, via Fiore, via delle Puglie e zone limitrofe resterà sospesa fino alle ore 18,00 di oggi.

22/09/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti vie: Pascoli, Parini, Risorgimento e zone limitrofe.

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 19:30 di oggi salvo imprevisti.

21/09/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Genzano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 16:45 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: Colonia, Tommaso Fiore, Delle Puglie e zone limitrofe.

Genzano di Lucania: a causa del protrarsi dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica resterà sospesa fino alle ore 12 di domani nelle seguenti vie: Colonia, Tommaso Fiore, Delle Puglie, e zone limitrofe.

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo