HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Turno infrasettimanale per la serie A2 di Legavolley,Lagonegro vs Taviano

11/10/2017



Nessun tregua. Oggi Mercoledì si ritorna in campo, ma questa volta sarà quello del Palalberti di Lauria. Turno infrasettimanale per la serie A2 di Legavolley che questa sera giocherà a partire dalle 20,30. Due punti all’attivo per i biancorossi che ora vorranno riscattarsi in casa dopo la gara di domenica che li ha visti in casa del Mondovì, protagonisti di una rimonta importante. Quella in terrà piemontese ha sicuramente delle luci e ombre , ma è stata comunque una gara giocata sul piano mentale. Sotto di due set i lagonegresi sono riusciti a risalire la china, migliorando soprattutto il fondamentale della ricezione. “Peccato per i primi due set – spiega il libero Fortunato della Geosat Geovertical - dove siamo stati sottotono, poi dal terzo parziale in poi abbiamo lottato su ogni pallone e abbiamo fatto tantissime difese e tanto cuore. In questo momento l’arma in più per noi è proprio questa, se la mettiamo in campo dal primo all’ultimo possiamo fare molto bene. Il tie break loro sono stati bravi a rimanere in partita ed è andata così, sicuramente ci rifaremo mercoledì in casa mercoledì, sarà un’altra battaglia”, conclude Fortunato che sa di poter contare sul calore del pubblico mercoledì sera contro la formazione del Taviano. I pugliesi arrivano dopo la sconfitta casalinga al tie break contro l’Ortona che gli ha permesso di guadagnare il primo punto. “Sarà necessaria una reazione da parte nostra- spiega Falabella-ora più che mai abbiamo bisogno di muovere la classifica e vincere soprattutto in casa, dove possiamo esprimerci meglio. Pesa sicuramente il fatto di giocare partite così vicine tra di loro- conclude Falabella- ma lo sapevamo e ci siamo preparati anche su questo”. Nuovo record sul fronte delle presenze, perché quella di mercoledì sarà per il palleggiatore argentino la sua 100 partita in serie A, sicuramente un traguardo importante per Kindgard.
Dopo quello contro Taviano, si giocherà nuovamente sabato sera al Palalberti contro Ortona.



ALTRE NEWS

CRONACA

23/02/2018 - Approvato a Roma schema decreto su costi standard Trasporto pubblico locale
23/02/2018 - Caiata indagato per riciclaggio
23/02/2018 - Melfi: truffa agli anziani, una denuncia
23/02/2018 - Lavoratori Eipli senza stipendio, sindacati: 'pronti a bloccare gli impianti'

SPORT

23/02/2018 - Basket Serie B, l’Olimpia va a Ortona e pensa alla zona playoff
22/02/2018 - Seconda Ctg/C: un trio al comando
22/02/2018 - Prima Ctg/B: l’Atletico Lauria resta al comando
22/02/2018 - A San Severino lucano ritorna la coppa delle nevi

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

23/02/2018 Sospensione idrica in Basilicata 23 Febbario 2018

Tursi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori, nell'intero abitato.
Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pescarello sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Brienza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Montecalvario e via Sasso sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.

22/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per portare a termine i lavori di riparazione delle perdite idriche, , l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa e strada comunale Pergola.

Grassano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pirrone sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori.

22/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 22-02-2018

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo