HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

E' ufficialmente iniziata la stagione della Rinascita Lagonegro

11/08/2017



La seconda stagione della Rinascita Lagonegro in A2 è ufficialmente iniziata e la compagine lucana, capeggiata dal suo instancabile Presidente, Nicola Carlomagno, è al lavoro incessantemente.
“Il nostro punto di partenza ormai da anni, è il nostro mister e lo staff tecnico composto da Denora e Ghizzoni . C’è un progetto che è stato costruito anni fa intorno a Falabella - spiega il primo tifoso della Rinascita- che riteniamo sia un tecnico di grandissimo livello e la stagione scorsa lo ha confermato”. “Da qui all’inizio della stagione avremo 7 settimane contraddistinte da doppie sedute e 5 amichevoli-spiega Falabella- I ragazzi stanno rispondendo bene, nonostante il caldo fa la sua parte ma sono atleti già ben allenati e sono sicuro che con il passare delle settimane la fatica sarà sopraffatta dall’entusiasmo”.
“Anche quest’anno- continua il Presidente- abbiamo un seguito importante da parte dei nostri tifosi, che sono sempre in numero maggiore e questo ci fa molto piacere. Oramai il nostro pubblico è diventato molto esigente e questo è per noi un onore: abbiamo voluto alzare l’asticella con atleti di notevole calibro, perché prima di ogni cosa vogliamo offrire uno spettacolo unico. Ora c’è attesa, ma bisogna lasciar lavorare i tecnici e poi con le prime amichevoli inizieremo a vedere qualcosa. Gli auspici per ora ci sono tutti, noi dal nostro canto ce la metteremo tutta”, conclude Carlomagno. Da parte sua mister Falabella mantiene la calma e trasmette ai suoi una dose di tranquillità: Siamo molto sereni sappiamo di aver lavorato molto bene durante il pre-season – sottolinea Falabella- ora lavoriamo sia dentro che fuori dal campo, costruire uno spirito di gruppo, sarà il collante che darà forma ad una squadra affiatata che possa raggiungere grossi risultati”, conclude mister Falabella .


ALTRE NEWS

CRONACA

20/07/2018 - Riesame: "Pittella resta ai domiciliari"
20/07/2018 - Lavori mai eseguiti ma pagati,3 indagati
20/07/2018 - Riunito Comitato Provinciale MT per Ordine e Sicurezza su abusivismo Commerciale
19/07/2018 - Matera,arrestato 35enne per rapina,spaccio droga e ricettazione

SPORT

20/07/2018 - San Gerardo C5: arriva il fuoriclasse portoghese GRAçA!
19/07/2018 - G. Siviglia: L’ORSA non giocherà in B
19/07/2018 - Eccellenza: Pioggia e Nicolao passano al Real Metapontino
19/07/2018 - Rinascita Lagonegro:ufficializzati i calendari della prossima stagione di A2

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

19/07/2018 Con un coltello minaccia datore lavoro, denunciato a Matera

Per aver minacciato con un coltello il titolare del bar in cui lavora, a Matera, un uomo di 40 anni è stato denunciato dai Carabinieri in stato di libertà alla magistratura. La lite tra i due era cominciata - secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma - per motivi banali. (ANSA).

19/07/2018 Sospensioni idriche 19 luglio 2018

Pisticci: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nell'abitato, nelle zone rurali, nelle contrade San Leonardo e San Pietro e zone limitrofe.
Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina potrebbe essere sospesa o subire cali di pressione, nelle seguenti zone: Valleverde, contrade Cardinale e Bicocca, frazione Leonessa.

18/07/2018 Lavello. Ha un coltello lungo 27 cm, denunciato cittadino marocchino

Trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 27 centimetri, a Lavello (Potenza), un cittadino marocchino di 36 anni è stato denunciato dai Carabinieri. L'uomo - accusato di porto illegale di armi e/o oggetti atti ad offendere - è stato fermato durante un controllo effettuato dai militari dell'Arma lungo la strada statale 655.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo