HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Rinascita Lagonegro,Domenico Maiorana alla sua terza stagione in biancorosso

14/07/2017



Con l’ufficialità dei giorni, bisognerà attendere soltanto giovedì 20 luglio prossimo per conoscere il calendario completo e la nuova formula predisposta della Legavolley per la serie A2.
Mister Falabella ha già ipotecato una buona parte del roster, ma in attesa che si chiuda definitivamente il mercato (il 19 Luglio) , il tecnico lagonegrese sa poter contare su un’altra figura fondamentale, sia dal punto di vista tecnico che professionale. Ci sarà infatti ancora Domenico Maiorana, classe 90 nel ruolo di schiacciatore, alla sua terza stagione in maglia biancorossa, che sin dal suo primo ingresso in casa Rinascita ha fatto la differenza, viste le sue passate esperienze in A2 ad Ortona, nonchè gli anni di serie B tra Pulsano, Potenza, Lauria, Vibo e naturalmente Praia a Mare. “A Lagonegro mi trovo bene- ha commentato il giovane schiacciatore- per me è una seconda casa, lo scorso anno abbiamo lavorato bene e ci siamo fatti conoscere a livello nazionale. Ora abbiamo un anno in più di esperienza e vogliamo rimetterci subito a lavoro. La squadra allestita da ds è sicuramente molto valida, ci possiamo togliere grandi soddisfazioni- continua Maiorana- so perfettamente che bisognerà partire subito a mille per gettare le basi per la nuova stagione. Ci aspetta una stagione ricca di impegni ma anche di stimoli perché affronteremo nuove formazioni, ma siamo convinti che con un roster così esperto potremo sicuramente ben figurare in tutte le gare”. In attesa dunque di conoscere il calendario , i lagonegresi saranno alla corte di mister Falabella a partire dal 9 agosto, quando scatterà ufficialmente la stagione 17-18 con il raduno al PalaSimone e l’avvio della preparazione atletica.



ALTRE NEWS

CRONACA

20/07/2017 - Un anno fa ci lasciava Domenico Sacco. A Cosenza una messa a suffragio
20/07/2017 - A Laino Borgo ricordato Paolo Borsellino
20/07/2017 - Polizia,salvato un uomo dal suicidio postato su facebook
20/07/2017 - Montescaglioso,arrestato dalla polizia un rumeno,PV 1984

SPORT

20/07/2017 - Eccellenza: la Fides si assicura D'Amico
20/07/2017 - Fc Senise si prepara per la stagione in C1
20/07/2017 - Rinascita Lagonegro.Falabella: " squadra esperta e di livello internazionale"
20/07/2017 - Serie D: Francavilla preso il bomber di razza Evacuo

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

20/07/2017 Sospensioni idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nel centro abitato e in contrada Difesa.
Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cerrutolo, Fontanelle, Serra del Salice, Bosco Bucito, Piano Monticchio e S. Elia.

20/07/2017 Per motivi organizzativi la sede dell'Adiconsum di Policoro non è più operativa

In attesa di una riorganizzazione della stessa i cittadini della fascia Jonica possono rivolgersi gratuitamente presso la sede Provinciale di Matera, Via Ettore Maiorana 31, telefonando al numero 0835330538 o inviando una e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: matera@adiconsum.it.

20/07/2017 Sospensione idrica in Basilicata il 20-07-2017

Baragiano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Bernalda: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte e/o impianti, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa fino al termine dei lavori.

San Mauro Forte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona Pip 167 resterà sospesa fino alle ore 17:00 di oggi, salvo imprevisti.

Di incidenti di percorso, provincialismi e fake news
di Mariapaola Vergallito

Quando a Viggiano, poche settimane fa, arrivò il sottosegretario allo Sviluppo Economico Antonio Gentile (invitato ad un incontro in tempi non sospetti e, quindi, prima che la Regione Basilicata deliberasse la sospensione del Cova), in riferimento a ciò che stava accadendo in Val D’Agri parlò più volte di ‘incidente di percorso’. “Cose che possono capitare in venti anni di produzione” disse.

Non una parola sull’attenzione che pure un Governo central...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo