HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Eccellenza: a rischio l'iscrizione del Corleto

14/07/2017



Alessandro Scavullo, presidente del Corleto Perticara, ha analizzato ai microfoni de lasiritide.it la situazione che sta vivendo la sua compagine, che rischia seriamente di non iscriversi al prossimo torneo di Eccellenza.

Presidente, come procede l'avvicinamento alla prossima stagione?

Purtroppo non procede bene. Siamo a un punto morto, c'è anche la possibilità di non iscriversi.

Come mai?

Speriamo in una mano per poter affrontare il campionato. Lo scorso anno abbiamo profuso un sforzo enorme raggiungendo un risultato simile a una vittoria. Ma adesso confidiamo in qualche aiuto, che invece ancora non c'è. Ci dispiace tanto, ma attualmente la realtà è questa.

Che probabilità ci sono che non vi iscriviate?

Diciamo 50%, è un'incognita.

A Tolve il Real vive problemi analoghi e si è attivato il sindaco, da voi il Comune si è mosso?

Da parte del Comune solo promesse non mantenute. In tre anni, partendo dalla Prima Categoria, siamo arrivati in Eccellenza senza avere avuto mai il piacere di ricevere la visita del sindaco o di qualche assessore. E questo la dice lunga. Nessun supporto nemmeno dal settore petrolifero.

Spiragli possibili?

Qualche discorso è stato affrontato, ci sono stati dei piccoli contatti. Per cui sul tavolo c'è qualche opzione, ma bisogna valutare bene. Non c'è nulla di certo, e parlarne in questo momento è prematuro. Dispiace, dopo anni di sacrifici, che coloro i quali dovrebbero aiutarci siano i primi, al contrario, a provare ad affossarci. Il tutto senza alcuna riconoscenza quanto meno sul piano morale.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it





ALTRE NEWS

CRONACA

20/07/2017 - Un anno fa ci lasciava Domenico Sacco. A Cosenza una messa a suffragio
20/07/2017 - A Laino Borgo ricordato Paolo Borsellino
20/07/2017 - Polizia,salvato un uomo dal suicidio postato su facebook
20/07/2017 - Montescaglioso,arrestato dalla polizia un rumeno,PV 1984

SPORT

20/07/2017 - Eccellenza: la Fides si assicura D'Amico
20/07/2017 - Fc Senise si prepara per la stagione in C1
20/07/2017 - Rinascita Lagonegro.Falabella: " squadra esperta e di livello internazionale"
20/07/2017 - Serie D: Francavilla preso il bomber di razza Evacuo

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

20/07/2017 Sospensioni idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nel centro abitato e in contrada Difesa.
Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cerrutolo, Fontanelle, Serra del Salice, Bosco Bucito, Piano Monticchio e S. Elia.

20/07/2017 Per motivi organizzativi la sede dell'Adiconsum di Policoro non è più operativa

In attesa di una riorganizzazione della stessa i cittadini della fascia Jonica possono rivolgersi gratuitamente presso la sede Provinciale di Matera, Via Ettore Maiorana 31, telefonando al numero 0835330538 o inviando una e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: matera@adiconsum.it.

20/07/2017 Sospensione idrica in Basilicata il 20-07-2017

Baragiano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Bernalda: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte e/o impianti, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa fino al termine dei lavori.

San Mauro Forte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona Pip 167 resterà sospesa fino alle ore 17:00 di oggi, salvo imprevisti.

Di incidenti di percorso, provincialismi e fake news
di Mariapaola Vergallito

Quando a Viggiano, poche settimane fa, arrivò il sottosegretario allo Sviluppo Economico Antonio Gentile (invitato ad un incontro in tempi non sospetti e, quindi, prima che la Regione Basilicata deliberasse la sospensione del Cova), in riferimento a ciò che stava accadendo in Val D’Agri parlò più volte di ‘incidente di percorso’. “Cose che possono capitare in venti anni di produzione” disse.

Non una parola sull’attenzione che pure un Governo central...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo