HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lidia Mongelli: la freccia rosa del sud approda in Nazionale

18/05/2017



Capelli alzati, trucco velato, vestito elegante: appare così, nella sua foto profilo su facebook, Lidia Mongelli, di Montescaglioso. Mamma di due bambini. Ingegnera. Atleta. Poche ore fa è arrivata un’altra consacrazione: la Federazione Italiana di Atletica Leggera l’ha convocata in Nazionale. Lidia è l’unica lucana, l’unica donna del sud Italia. Tra chi si allena tra i sentieri della Valtellina o tra i boschi della val Seriana, da oggi il tricolore parla anche lucano e racconta la lunga strada percorsa dall’associazione sportiva CorrerePollino, nata a Chiaromonte e ormai abituata a mietere successi. Sulle strade, in particolare quelle sterrate, percosse a ritmo di preparazione atletica dalle scarpette da corsa, Lidia si trasforma in una specie di wonder woman. I suoi traguardi parlano per lei. Per citare solo gli ultimi che le sono valsi la convocazione : quarta donna a Chiavenna per la selezione mondiale; seconda donna e nona assoluta a Cantalupo Ligure. Domani partirà alla volta del raduno ufficiale, a Badia Petraglia in provincia di Arezzo, dove dal 19 al 21 maggio si visionerà il percorso che vedrà le atlete e gli atleti convocati partecipare ai campionati Mondiali di Trail in programma il prossimo 10 giugno, assieme ad oltre 40 nazioni partecipanti. La lucana sarà tra i 13 atleti (7 uomini e 6 donne). Lidia Mongelli è con la CorrerePollino da due anni. “E’ un’atleta che non delude mai, in qualsiasi gara- ci racconta il patron della CorrerePollino Antonio Figundio- Ha sempre ottenuto ottimi risultati. E’ una persona di poche parole ma completa e forte. Nelle ultime due gare disputate lei ha lottato con grande forza di volontà nonostante non avesse avuto modo di prepararsi adeguatamente. Ringrazia in primis tutti i suoi compagni di corsa di Montescaglioso che si sono alternati in allenamento , i suoi "mister" Luigi Saraceno e Gianni Andriulli, il suo fisioterapista Ruggero Dascanio. Tutto il team CorrerePollino ha creduto in lei e ha fatto sì che il sogno si avverasse”. Facciamo tutti il tifo per questa ‘freccia rosa del sud’.

Mariapaola Vergallito


ALTRE NEWS

CRONACA

17/08/2017 - Il business delle biomasse dietro gli incendi in Calabria e Basilicata?
17/08/2017 - Alberti, Bellizzi e Romano: “annullate la riapertura del COVA”
17/08/2017 - Sospensione idrica oggi 17 Agosto in Basilicata
17/08/2017 - Furto in una scuola a Matera, rubati 80 pc

SPORT

17/08/2017 - Tutti a Matera i cestisti dell'Olimpia
17/08/2017 - Vuelta a España 2017.Pozzovivo:" sono quì per fare bene"
16/08/2017 - StraMarconia 2017, Cenci: ‘Una manifestazione sorprendente’
14/08/2017 - La LND ha reso noti i calendari della serie D

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

17/08/2017 19 agosto a Rotondella la sagra della focaccia

ROTONDELLA – Il buon cibo si festeggia sempre a Rotondella. E’ in programma anche per quest’anno la Festa della Focaccia, ormai tradizione consolidata da qualche anno, che pone al centro uno dei prodotti culinari più interessanti del territorio. Quella di Rotondella, poi, ha delle specificità particolarmente apprezzate. L’appuntamento è per il 19 agosto alle ore 21 in Piazza Risorgimento, presso il Bar Tropical. Non mancherà l’intrattenimento a cura dei Complessati. Il Balcone dello Jonio, oltre a uno straordinario panorama, offre anche la bontà.

17/08/2017 Siccità: Coldiretti, danni sono pesanti

Cerali, pomodoro da industria, lattiero-caseario, olio di oliva, ortaggi e legumi sono i prodotti e i settori più danneggiati dalla siccità che ha colpito anche la Basilicata: lo ha detto, in una nota, la Coldiretti lucana. "Quello di quest'anno - ha spiegato l'organizzazione di categoria - verrà ricordato come un agosto bollente in Basilicata, con le temperature massime risultate superiori di 3,9 gradi la media".Ansa

16/08/2017 Incendi: Legambiente, aumento del 400%

In Basilicata nei primi sette mesi del 2017 si è registrato un aumento degli incendi - rispetto allo stesso periodo del 2016 - del 400 per cento: lo ha detto Legambiente Basilicata. Secondo l'organizzazione ambientalista, i roghi divampati in regione si sono dimostrati "anche più devastanti" rispetto al 2016.
Ansa

Frana di Senise, 31 anni fa. Non crollò solo una collina
di Mariapaola Vergallito

Un anno fa, in occasione del trentesimo anniversario della frana di collina Timpone, a monte dell’abitato di Senise, la parrocchia intese commemorare le 8 vittime, tra queste 4 bambini, con una semplice e significativa immagine: ai piedi dell’altare della chiesa di San Francesco, dove anche oggi si commemoreranno le vittime, un telo bianco posto a più livelli e 8 candele, accese nei punti in cui vivevano, sulla collina, le persone che non ci sono più. Quelle...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo