HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Fc Senise, Cappuccio:'grazie a chi ha contribuito alla promozione in C1'

17/05/2017



A pochi giorni dal successo in finale play-off, il presidente del Fc Senise Giuseppe Cappuccio ritorna sulla fantastica stagione disputata dalla compagine senisese. Una stagione che ha visto i ragazzi di mister Rossi ottenere l'accesso al massimo campionato regionale e disputare una semifinale di coppa Batta. “Sono molto soddisfatto della promozione al massimo campionato regionale – commenta il presidente Cappuccio – un risultato che arriva da molto lontano. La nostra società è molto giovane e negli ultimi 2 anni ha lavorato tantissimo per ottenere questo risultato. In due anni una finale di coppa Batta, una semifinale e una promozione in C1, risultati arrivati grazie all'impegno profuso da tutti i dirigenti, i due mister, Rossi e Scarpino, i giocatori tutti che hanno creduto in questo progetto con tanti sacrifici. Il calcio a 5 è uno sport in crescita nel nostro territorio e oggi con questo risultato, possiamo dire che il movimento del futsal in questa parte del territorio è arrivato ai massimi livelli regionali. Per ottenere tutto ciò non bisogna dimenticare l'apporto determinante degli sponsor che quest'anno ci hanno sostenuto, sponsor di Senise e del territorio, come Francavilla e San Severino lucano, giusto per citarne alcuni. Questo fa capire anche quanto questo successo sia figlio di un intero territorio che va oltre alla semplice comunità”.
Salto di categoria per il Futsal Senisese che già dal prossimo mese sarà chiamato a riprogrammare la nuova stagione in un campionato nuovo, tutto da scoprire. Adesso però per Taccogna e compagni ci sarà il meritato riposo e i festeggiamenti per un successo storico per questa comunità. Ricordiamo, per onore di cronaca, che la comunità senisese ha già assaggiato una stagione in C1 con la vecchia società del Deportivo Senise, poi retrocessa ai play-out. Deportivo che, però, raggiunse la C1 tramite ripescaggio.

Giuseppe Panaino
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

23/02/2018 - Billie Joe Armstrong 'sogna' di visitare Viggiano
23/02/2018 - Forestazione Basilicata. Emesse le determine per pagamento mensilità spettanti
23/02/2018 - AL: "Ricopri di attenzioni il tuo contatore",campagna informativa
23/02/2018 - Politiche sociali Val d'Agri:Cisl denuncia disagi e chiede confronto con sindaci

SPORT

23/02/2018 - Eccellenza Basilicata: il Rotonda riceve il Melfi
23/02/2018 - Basket Serie B, l’Olimpia va a Ortona e pensa alla zona playoff
22/02/2018 - Seconda Ctg/C: un trio al comando
22/02/2018 - Prima Ctg/B: l’Atletico Lauria resta al comando

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

23/02/2018 Sospensione idrica in Basilicata 23 Febbario 2018

Tursi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori, nell'intero abitato.
Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pescarello sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Brienza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Montecalvario e via Sasso sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.

22/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per portare a termine i lavori di riparazione delle perdite idriche, , l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa e strada comunale Pergola.

Grassano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pirrone sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori.

22/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 22-02-2018

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo