HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D: ultime battute per evitare i play out

20/04/2017



A tre partite dalla fine si complicano i piani per la salvezza diretta delle squadre lucane in serie D, tra questi anche il Francavilla che non riuscendo giovedì scorso a battere il Madre Pietra Daunia si trova ancora invischiato nella lotta salvezza. L'unica squadra che dovrebbe stare tranquilla, ma ancora manca la matematica, è il Picerno che con i suoi 43 punti ricopre stabilmente il settimo posto in classifica. A rischiare di più è la Vultur che, con la sconfitta a San Severo per 4 reti a 0, sempre di giovedì scorso, ha ridotto a 6 i punti di vantaggio sul Madre Pietra che la trascinerebbe a giocare i play-out.
Il calendario alla 32esima partita prevede lo scontro fratricida proprio tra Vultur Rionero e Francavilla. Un derby che a questo punto diventa fondamentale per le due società. Per il Francavilla potrebbe andare bene anche un pareggio, cosa non gradita per gli uomini di mister Sosa costretti a ottenere il punteggio pieno.
Il Potenza ha la stessa situazione di classifica dei rossoblu sinnici: 39 punti in classifica, con due partite in trasferta e una in casa, tre partite dove dovrà ottenere almeno 3 punti per raggiungere la salvezza. Il Potenza giocherà a Nardò, quinta in classifica, poi in casa contro il Gravina e infine in trasferta a Vallo della Lucania contro la Gelbison; quest’ultima che incrocerà in casa anche il Francavilla. Squadra campana che per rientrare nella corsa Play-off dovrà superare le due compagini lucane. Il Nardò sarà anche la sfidante del Francavilla nell'ultima di campionato, con la speranza per i ragazzi di mister Lazic di aver già conquistato i tre punti che servirebbero per la salvezza.
Il percorso più complicato sarà della Vultur che oltre al derby di domenica prossima dovrà frenare la corsa delle due rivali Anzio e Herculaneum. Il Madre Pietra pronta ad approfittare visto che gli ultimi tre turni sembrano essere favorevoli.

Giuseppe Panaino
Lasiritide.it

di seguito riportiamo le ultime tre partite per evitare i play-out




ALTRE NEWS

CRONACA

25/06/2017 - Quattro morti, tra cui un bambino, dopo un incidente nei pressi di Laino Borgo
24/06/2017 - 'Rodotà: un gigante umile, un precursore dei diritti civili'
24/06/2017 - Sospensione idrica nei comuni di Bella, Savoia di Lucania e Satriano di Lucania
24/06/2017 - Richiesta verifica del WWF sui primi lavori Centrale idroelettrica sul Frido

SPORT

25/06/2017 - Marathon del Pollino: vetrina impeccabile di sport e turismo
25/06/2017 - Ciclismo: nuovo campione italiano juniores da genitori viggianellesi
25/06/2017 - Triathlon Olimpico città di Senise: 260 atleti a Montecotugno
24/06/2017 - FIPAV Basilicata: Trofeo Delle Regioni 2017

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

25/06/2017 Sospensione idrica a Satriano di Lucania

Satriano di Lucania: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

25/06/2017 Mdp, Laforgia domani a Potenza per assemblea regionale

Domani, lunedì 26 giugno alle 17, a Potenza, presso il Park Hotel, il capogruppo a Montecitorio di Articolo 1 – Mdp Francesco Laforgia parteciperà all'Assemblea regionale del movimento in vista della manifestazione del 1 luglio a Roma in Piazza SS Apostoli.

25/06/2017 Sospensioni idriche comunicazioni del 25 giugno 2017

Melfi: a causa di un guasto elettrico che non consente il funzionamento dell'impianto di sollevamento idrico a servizio del serbatoio di c.da Ferrara, l'erogazione idrica resterà sospesa fino al ripristino della rete elettrica in c.da Ferrara e c.da Perrone

Di incidenti di percorso, provincialismi e fake news
di Mariapaola Vergallito

Quando a Viggiano, poche settimane fa, arrivò il sottosegretario allo Sviluppo Economico Antonio Gentile (invitato ad un incontro in tempi non sospetti e, quindi, prima che la Regione Basilicata deliberasse la sospensione del Cova), in riferimento a ciò che stava accadendo in Val D’Agri parlò più volte di ‘incidente di percorso’. “Cose che possono capitare in venti anni di produzione” disse.

Non una parola sull’attenzione che pure un Governo central...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo