HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Prima Cat/B: torna il testa a testa

20/04/2017



Nel prossimo week end il calcio lucano tornerà protagonista dopo la sosta pasquale e per il Torneo delle Regioni. Il girone B del campionato di Prima Categoria riproporrà il testa a testa tra il Castronuovo capolista e la Santarcangiolese. Le due compagini sono separate in classifica da una sola lunghezza, e riceveranno le visite rispettivamente della Libertas e del Raf. Sulla carta sembra più difficile l'impegno degli uomini di Ambrogio Pesce, ma non ci saranno sorprese. Anche il Maratea sarà atteso da un match casalingo che non pare proibitivo. I tirrenici se la vedranno con il Roccanova, il cui cammino fuori casa è sempre stato stentato. Nettamente favorito anche il Castelluccio di Daniele De Marco contro il Real Satriano. I rossoblù potranno contare anche su un Melchionda che, dall'alto dei suoi 20 gol stagionali, è sempre più lanciato verso la conquista del titolo di re dei bomber. Trasferte per il Viggianello e il Lu. I pollinei avrebbero potuto fare qualcosa in più, ma indubbiamente hanno pagato un mercato di gennaio avaro di rinforzi di livello; i melandrini invece hanno dovuto fare i conti con un inizio da un incubo, senza del quale adesso lotterebbero per il salto di categoria. Ma il lavoro di Pappalardo alla lunga ha dato i suoi frutti, e il futuro dei titesi sarà certamente pieno di soddisfazioni.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it

Classifica 
Castronuvo 54 

Santarcangiolese 53 
Maratea 45 
Castelluccio 42 
Viggianello 36 

United Calvello 35 
Lu Tito 34 
Real Satriano 31 
Libertas M. 31 
Montemurro 29 
Roccanova 29 
P. Spinoso 23 
Raf Vejanum 17 

Grassano 7 (retrocesso in seconda categoria) 


25^ giornata, domenica 23 aprile ore 16:30 
Castelluccio - Real Satriano 
Castronuovo - L. Montescaglioso 
Grassano - Lu Tito 
Maratea - Roccanova 
Montemurro - Viggianello 
Proloco - U. Calvello 
Santarcangiolese - Raf Vejanum 


ALTRE NEWS

CRONACA

19/08/2017 - Attentato Barcellona,morta una 80enne originaria di Potenza
18/08/2017 - Un 31enne arrestato per droga a Novasiri
18/08/2017 - GdF Potenza: prevenzione e contrasto ai traffici Illeciti nel periodo di estivo
17/08/2017 - Il business delle biomasse dietro gli incendi in Calabria e Basilicata?

SPORT

19/08/2017 - Rinascita Lagonegro, da ieri in gruppo l'opposto bulgaro Milushev
19/08/2017 - FCI Basilicata: a Lagonegro il Gran Premio Monte Sirino Sci
18/08/2017 - Serie D: Rabbeni non è più un calciatore del Potenza
18/08/2017 - Futsal Senise,arriva anche la riconferma di Vincenzo Blumetti

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

19/08/2017 Sospensioni Erogazioni Idriche

Carbone: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti.

Fardella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

19/08/2017 Sospensione Erogazione Idrica

Brindisi Montagna: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

19/08/2017 Sospensioni idriche comunicazioni del 19 agosto 2017

Miglionico, Oliveto Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
-San Chirico Nuovo: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 17:00 di domani mattina salvo imprevisti.
-San Chirico Raparo: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 17:00 del giorno 20-08-2017salvo imprevisti.
-Marsicovetere: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 13:00 salvo imprevisti.

Frana di Senise, 31 anni fa. Non crollò solo una collina
di Mariapaola Vergallito

Un anno fa, in occasione del trentesimo anniversario della frana di collina Timpone, a monte dell’abitato di Senise, la parrocchia intese commemorare le 8 vittime, tra queste 4 bambini, con una semplice e significativa immagine: ai piedi dell’altare della chiesa di San Francesco, dove anche oggi si commemoreranno le vittime, un telo bianco posto a più livelli e 8 candele, accese nei punti in cui vivevano, sulla collina, le persone che non ci sono più. Quelle...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo