HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lega Pro, colpo grosso del Melfi al “San Filippo” di Messina

16/04/2017



Il primo tempo ha visto meritatamente il Melfi in vantaggio nonostante non si sia trattata di una prima metà esaltante dal punto di vista del gioco, per entrambe le formazioni. Qualche polemica nei confronti del direttore di gara. In occasione, infatti, del gol del vantaggio del Melfi al 36’,segnato da Marano, i messinesi si lamentano forse di un fallo commesso dallo stesso centrocampista nei confronti di un difensore biancoscudato. Anche la stessa assegnazione del corner è dubbia, con il pallone che a detta dell'arbitro è stato bloccato da Berardi quando era già uscito. La squadra di mister Diana, assente per squalifica, sostituito in panchina da Destino, è l'unica a essersi resa davvero pericolosa dalle parti di Berardi con alcune discrete conclusioni di Foggia e De Vena. Sterile la manovra offensiva del Messina, soprattutto per ciò che concerne i calci piazzati in difesa, con il Melfi che per due volte è riuscito a trovare un giocatore completamente solo in area di rigore su calcio d'angolo. Al 40’ raddoppio dei lucani: traversone teso di Vicente sul primo palo che viene colpito in contesa da Bruno e un attaccante del Melfi. La palla si alza a campanile finendo sul secondo palo dove Laezza, tutto solo, infila Berardi con un destro al volo 0-2. Al 60’ il terzo gol dei federiciani: De Vena viene servito in area da Foggia, abilmente innescato da un intelligente passaggio di Obeng in disimpegno. Col portiere Berardi che deve affrontare tre giocatori del Melfi, De Vena approfitta della sua uscita e decide per la conclusione da posizione defilata. Bruno tocca mandando in rete 0-3. Al 64’ il Messina segna il gol della bandiera: buona la giocata di Milinkovic per l'attaccante palermitano, servito oltre le linee con perfetto tempismo. Buono anche il suo tiro con un piatto leggero che spiazza Gragnaniello 1-3. Al 66’ Gragnaniello compie un miracoloso salvataggio: cross di Grifoni dalla destra che trova bene Musacci. Il centrocampista prova la deviazione acrobatica col destro ma il portiere è reattivo sul tiro e sventa il pericolo. Dopo una respinta di pugno del portiere lucano, s’innesca un contropiede che porta Foggia a segnare il quarto gol 1-4. All’82’ segna Marseglia per il Messina, incuneatosi bene in area e infilando Gragnaniello con due tentativi a distanza ravvicinata2-4. Nei minuti finale i siciliani segnano il terzo gol con Musacci che raccoglie un assist di Madonia e trafigge Gragnaniello 3-4. Una partita molto importante in chiave salvezza per i federiciani, che nella prossima giornata giocheranno contro il Taranto.


ALTRE NEWS

CRONACA

17/10/2017 - Pisticci:scoperti rifiuti abbandonati da un elicottero dei Carabinieri
16/10/2017 - Truffa a danni di cittadini, scoperti e denunciati dai carabinieri
16/10/2017 - "Deep impact", 'sexy truffe' per posti di lavoro e case vacanza inesistenti
15/10/2017 - Sant'Arcangelo: incendio nel centro storico

SPORT

17/10/2017 - FCI Basilicata: quattro vittorie e altrettanti podi nel ciclocross a Lecce
16/10/2017 - Paul Mitchell, inizia con una sconfitta l'avventura in C1
16/10/2017 - Il Futsal Senise apre la sua stagione con un successo beneaugurante
16/10/2017 - Patron Plati:“Il Bernalda ha bisogno di tempo per crescere”

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

16/10/2017 Calcio a 5/C1: risultati 1^ giornata

Castrum Byanelli Calcio – Futura Matera 3-2
Futsal Potenza – Essedi Sport 5-2
Guardia Perticara – Virtus Lauria 5-2
Paul Mitchell - Senise 2-6
Sport Pisticci – Real Team Matera 3-1
3P Valle del Noce – Shaolin Soccer 2-4
Amici Del Borgo Matera – Atletico Lavello 3-2

16/10/2017 Giornalisti: eletto presidente Ordine

Domenico Sammartino è stato rieletto presidente dell'Ordine dei giornalisti della Basilicata. L'elezione è avvenuta stamani, a Potenza, nella prima riunione del nuovo consiglio dell'Ordine. Il consiglio ha eletto anche Vito Bubbico alla carica di vicepresidente, Celeste Rago segretario e Loredana Costanza a quella di tesoriere.ANSA

16/10/2017 Sospensione idriche comunicazioni del 16 ottobre 2017

-Pisticci: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: San Leonardo, San Gaetano, Terranova, Caporotondo, Castelluccio, San Pietro, Ficagnole, Fondo Messere, Coppo, Cannile.
-Irsina, Tricarico: a causa di un guasto improvviso sull'adduttrice Basento-Camastra, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.
-Salandra: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte e/o impianti, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 07:00 di domani, salvo imprevisti nella frazione Montagnola.
-Ferrandina: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte e/o impianti, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 07:00 di domani, salvo imprevisti, in località Orchidea e Padula

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo