HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lega Pro: il Melfi ritorna dal Salento con i tre punti

19/03/2017



Il Melfi del tecnico Diana festeggia la vittoria esterna contro la Virtus Francavilla. La squadra lucana alla ricerca di punti salvezza riesce nell’impresa e torna a casa con tre punti preziosi che danno ai gialloverdi un'iniezione di morale importante. La partita inizia con i padroni di casa che in due minuti confezionano delle incursioni in area che il portiere lucano neutralizza. Sono minuti che impegnano i gialloverdi, sempre attenti e ben messi in campo. Passano i minuti e il risultato rimane bloccato per tutto il primo tempo. La prima frazione si può dividere idealmente in due. Nella prima parte molto volitivi i padroni di casa che hanno provato diverse incursioni, pur trovando un'ottima opposizione dei lucani. Nella seconda parte invece gioco molto spezzettato con pochi squilli da entrambe le parti. Il secondo tempo inizia con una bella conclusione di Gammone: para Albertazzi. Prima vera occasione per gli ospiti. Al 48’ Melfi in vantaggio: De Vena sottomisura mette in rete dopo un perfetto assist di De Angelis 0-1. I padroni di casa non ci stanno. Pericolosissima conclusione ravvicinata al 50’ di Abate, s’immola Laezza con il corpo e la palla finisce in corner. 53’, calcio d'angolo per il Melfi, palla che finisce a Vicente che prova la conclusione, ma Albertazzi para. Calcio di punizione per il Melfi dai 40 metri, lo batte Vicente che scodella in area, ma nessuno interviene e la palla muore sul fondo. Gragnaniello si mette in evidenza su due incursioni dei pugliesi, fiondata ravvicinata di Abate e uscita di pugni in anticipo sugli attaccanti dopo un cross insidioso dalla destra. 81’ Virtus in dieci: Nzola non arriva su un pallone alto e prova ad aiutarsi con la mano. L'arbitro lo vede ed estrae il secondo cartellino giallo ai suoi danni e conseguentemente il giocatore è espulso. Forcing finale dei padroni di casa. Nei minuti finali incredibile errore sotto porta di Foggia, che tutto solo davanti al portiere prova un rasoterra a fil di palo, ma con le punta delle dita Albertazzi devia in corner. Dopo sei minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine. Amarezza per i padroni di casa alla seconda sconfitta consecutiva che comunque non compromette una stagione finora molto positiva, mentre il Melfi centra la terza vittoria consecutiva e si trova adesso nel miglior momento della stagione. Con questo risultato la Virtus Francavilla rimane a 48 punti, mentre il Melfi sale a quota 26 e attende l’Akragas per una sfida salvezza importante.

Virtus Francavilla: Albertazzi; De Toma (54′ Ayina), Idda, Abruzzese; Triarico (83′ Gallù), Prezioso, Galdean, Alessandro, Pastore (79′ Vetrugno); Abate, Nzola. A disposizione: Costantini, Casadei, Biason, Pino, Tundo, Salatino, Turi, Monopoli, Finazzi. Allenatore: Calabro

Melfi: Gragnaniello; Bruno, Laezza, Romeo, Lodesani; Esposito, Vicente, Marano (36′ Demontis); Gammone (50′ De Giosa); De Angelis (67′ Foggia), De Vena. A disposizione: Viola, Grea, Libutti, Battaglia, Pandolfi, Obeng. Allenatore: Diana

Arbitro: Francesco Meraviglia di Pistoia (Spensieri di Genova – Perrotti di Campobasso)

Rete: 48’ De Vena (M)


ALTRE NEWS

CRONACA

12/12/2017 - Senza stipendio da settembre:la storia di un autista lucano,il calvario di tanti
12/12/2017 - Ospedali. Domani chiusura anticipata delle casse per upgrade informatico
12/12/2017 - Crollo ponte 'Stefano Gioia': intervista al presidente del Consorzio di Bonifica
12/12/2017 - Trovati in possesso di 52 bombe carta: ultrà Matera arrestato e 33 denunciati

SPORT

12/12/2017 - Taviano vs Geosat Geovertical,per un altro scontro salvezza
12/12/2017 - Eccellenza: per il Rotonda Calcio ecco Leone e due argentini
11/12/2017 - Damore lascia il Rotonda Calcio e torna alla corte di Cimicata
11/12/2017 - Basket Serie B, Olimpia Matera travolge Recanati all’overtime

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

12/12/2017 Comunicazione 12 dicembre delle sospensioni idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
Fardella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Marsico Nuovo: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nel rione San Donato sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti.
Corleto Perticara: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.
Bernalda: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa a Metaponto Lido dalle ore 08:00 alle ore 23:30 di domani, salvo imprevisti.

11/12/2017 Sospensioni idriche comunicazioni del 11 dicembre 2017

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Montalbano Jonico: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Baragiano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idricanell'abitato, Scalo e contrade rurali sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
Sant'Angelo Le Fratte: per lavori urgenti sulla rete idrica, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Isca sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 18:00 di oggi, salvo imprevisti.
San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

10/12/2017 Promozione: risultati 12^ giornata

Avigliano – CandidaMelfi 1-4
Bella – Santarcangiolese 0-0
Brienza – Anzi 2-1
Fortuna Potentia – Paternicum 3-3
Miglionico – Ruoti 7-0
Oraziana Venosa – Rotunda Maris 2-1
Ferrandina – Pomarico 0-3

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo