HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

La Basi Grafiche Geosat ritorna a vincere davanti al suo pubblico

19/03/2017



Ritorna a vincere davanti al suo pubblico, prestazione impeccabile questa sera al PalAlberti per i biancorossi. Consolida il primato a + 8 dalla terza scacciando i fantasmi che avevano attanagliato il PalaAlberti nelle ultime gare casalinghe. Ma quella di ieri è stata la partita della Basi Grafiche Gesoat , quella che i tanti tifosi volevano vedere e che finalmente è arrivata così come l’avevano preparata mister Falabella e il suo staff. Tre set dove non c’è stata storia per i pugliesi , perché Lagonegro ha dimostrato di esserci e volerci stare in questa serie A.
Basi Grafiche Geosat schiera in regia Piazza, schiacciatori Boscaini e Galabinov, Maiorana libero, Giosa-Cubito centrale, Kvalen opposto. Materdomini risponde: Schiacciatori Casoli Fiore, palleggiatore Buzzelli, Libero Catania, opposto Bellei, Scoppelliti centrale.
Inizio match giocato punto a punto fino all’ottava parità. Fiore sbaglia il tocco è + 1 locale. Galabinov in diagonale mette a segno il + 2. Fase di botta e risposta tra le due formazioni ma il vantaggio biancorosso si mantiene stabile fino al 14-11. Ferma il tempo coach Fanizza per riprendere i suoi, ma al rientro gli ospiti si trovano impreparati alle giocate di Galabinov, miglior realizzatore in questo primo set e i punti per la Basi Grafiche Geosat non faticano ad arrivare è + 8. Nel finale i pugliesi accennano un timido recupero, ma con questo vantaggio è più semplice chiudere il set.
Nel secondo c’è l’allungo biancorosso con Cubito che con i suoi tocchi punisce gli avversari: è + 4 (7-3). Il gioco prosegue è la Basi Grafiche Geosat mostra la sua superiorità, Kvalen con diagonale strettissima mette a segno il + 7 (12-5). Boscaini con tocco delicato infila la palla sulla linea è il 14 punto per la squadra biancorossa. Esibizione spettacolare di tutti gli uomini di Falabella, il pubblico è in un vero delirio. Nell’entusiasmo casalingo la Materdomini prova a recuperare lo svantaggio pareggiando sul 17. Piazza pareggia i conti al 18mo punto e un secondo dopo con ace allunga nuovamente . Galabinov fa registrare il 20 punto, è sempre a marchio bulgaro anche il 23mo punto, quando esplode in un boato il PalAlberti gremitissimo. Il norvegese insacca la palla nel campo ospite con due zampate imprendibili è si va su un parziale dei set di 2 a 0 per i lagonegresi.
L’avvio del terzo è bruciante per il padroni di casa: è subito + 5. La perfetta coordinazione muro-difesa permette di allungare ancora (8-2). Boscaini con una parallela prima ed il muro dopo fa registrare la doppia cifra sul tabellone. La valanga biancorossa continua Kvalen con ace bolla il 13mo punto. I ragazzi di Falabella sono inarrestabili, gli schemi tattici funzionano alla perfezione si vola sul + 11 (17-6). Ormai sembra non esserci storia. Kvalen regista la seconda doppia cifra (20-11). Boscaini regala al proprio pubblico il 21mo, arriva il 23 mo con ace norvegese. Tardivamente gli ospiti si svegliano sul finale e recuperano punti ma per loro è ormai troppo tardi e anche questo terzo è per i padroni di casa.
“Tre punti importantissimi che valgono oro- dichiara a fine gara di Cubito – a cui gli fa eco il Presidente che va più cauto pur sapendo di avere un buon vantaggio dice di andare cauti e di voler vincere tutte le partite “giocando come siamo abituati a fare: siamo stati bravi a superare i momenti critici, faccio un applauso alla società e allo staff.”


Basi Grafiche Geosat Lagonegro-Materdominivolley (3-0)

Basi Grafiche Geosat Lagonegro : Boesso , Maiorana, Boscaini 10, Giosa 7, Galabinov 15, Pizzichini , Cubito 8 ,Kvalen 16, Da Silva , Fortunato, Gabriele Piazza 3, Zonno. All. Falabella,

Materdominivolley: Fiore 9, Gargiulo 1 , Disabato, Casoli 9, Primavera (L), Scoppelliti 6, Longo, Buzzelli1, Catania(L), Bellei 7, Lavia 3, Losco 3, Sighinolfi 1, All. Fanizza

NOTE: Lagonegro Muri 9 , 4 ace , 6 errori in battuta , 59 % in attacco , in ricezione (23%) 60%;
Materdomini Muri 5, 4 ace , 7 errori in battuta , 38% in attacco, in ricezione (26%) 53 %.
Durata set :22 ’,28’,25 ’, ’ TOT H 1,15’

Arbitri: Mongillo Davide-Noce Alessandro
500 spettatori


ALTRE NEWS

CRONACA

26/04/2017 - Si sostituisce al candidato nelle prove perché ottenga di nuovo la patente
26/04/2017 - Psr 2014-2020 sviluppo aree rurali, esiti misure per Comuni
26/04/2017 - Incidente con il trattore: codice rosso per un 54enne di Spinoso
26/04/2017 - A San Severino Lucano Forum sul Gioco d’azzardo

SPORT

26/04/2017 - Il Venezia ribalta il punteggio dell’andata e alza la Coppa Italia di Lega Pro
26/04/2017 - #Appenninobiketour fa tappa nel Parco Appennino Lucano: Abriola, Anzi e Pignola
25/04/2017 - Coppa Italia di Promozione: trionfa il Rotonda Calcio
25/04/2017 - Eccellenza: Metapontino in D. Messi in fila tutte le antagoniste

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

26/04/2017 Incontro Braia e sindacati su forestazione 2017

Si è tenuto nel pomeriggio un incontro tra l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali Luca Braia e i rappresentanti sindacali di FLAI- CGIL, FAI - CISL e UILA-UIL per fare il punto sulla forestazione 2017.
La recente approvazione del bilancio regionale è la precondizione necessaria per procedere con l’approvazione del POA (Piano Operativo Annuale) e dei progetti speciali ivi contenuti, già nella prossima settimana. L’impegno del Dipartimento è quello di avviare, presumibilmente nella settimana tra il 22 e il 26 maggio, i cantieri. Pertanto il tavolo si riaggiornerà nei prossimi giorni al fine di condividere il percorso di avvio dei progetti.

26/04/2017 Sospensioni idriche, comunicazioni del 26 aprile 2017

Rotondella: per consentire l'esecuzione di lavori di collegamento di un tronco di rete alla rete idrica esistente, l'erogazione dell'acqua potabile nella zona alta dell'abitato sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 18:00 di domani salvo imprevisti.

26/04/2017 Matera,grande festa organizzata da “Aps Adamo”

Sabato 29 aprile alle ore 10.00 presso il Comando dei Vigili del Fuoco una grande festa organizzata da “Aps Adamo”. Dopo l’apertura dello scorso sabato a Melfi (Potenza) dello sportello di ascolto presso il centro Ospitalis della Caritas (via Vittorio Emanuele 56 ) l’ associazione “APS Adamo” accoglie con gioia le associazioni “I love papà” e “Figli negati”. A premiare sarà il Presidente Giorgio Ceccarelli direttamente da Roma, un mini oscar per il papà dell’ anno al vigile del fuoco materano Leonardo Stagno, coautore dell’inno non ufficiale dei vigili del fuoco ma cliccatissimo nei social, inoltre, nonno dell’anno 2016 Giuseppe Copeta (Presidente associazione nazionale del corpo dei vigili del fuoco in pensione), il quale si adopera nelle scuole e insegna ai bambini e ai ragazzi le regole della sicurezza. Un modo per premiare simbolicamente tutti i vigili del fuoco italiani, donne , uomini e nonni. Gianni Sciannarella, Presidente di “Aps Adamo” dichiara: siamo onorati di essere stati scelti per ospitare a Matera, la nostra amata città, questa bellissima iniziativa, fieri che il Presidente Ceccarelli abbia scelto i nostri concittadini e soprattutto i vigili del fuoco per il loro grande impegno civile nella tutela di tutti noi. Sarà una festa molto emozionante. Il Presidente conclude rimarcando: ringrazio il Comandante Provinciale dei vigili del fuoco ingegnere Francesco Salvatore e tutto il suo comando per la grande disponibilità e sensibilità. Auspicando la collaborazione anche per altre iniziative che metteremo a breve termine in campo. Tutta la cittadinanza è invitata.

Bullismo, al di là del fatto di cornaca
di Nino Cutro*

Picchiavano e violentavano coetanei e postavano le immagini sui social, quasi come un trofeo
Bulli quindicenni: sono loro i protagonisti di questo fatto di cronaca avvenuto a Vigevano (ma non è la location che interessa) che ripropone un problema purtroppo sempre più diffuso che, sebbene monitorato a più livelli, non trova ancora strategie idonee a circoscriverlo.

Perché questo accade?
Accade perché molte volte l’allarme scatta a cose fatte;...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo