HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lega Pro: il Matera condannato da uno svarione della difesa

19/03/2017



Non riesce, al Matera, la seconda vittoria consecutiva. I biancoazzurri vengono sconfitti ad Agrigento contro un’Akragas che ha sfruttato al meglio l’unico errore commesso dagli avversari. Nonostante una buona partenza dei lucani, il primo tempo termina senza reti. Partita godibile e molto equilibrata. Da segnalare solo un paio di conclusioni che non hanno però impensierito i due portieri, Tozzo e Pane. Nel secondo tempo si accende la gara. I padroni di casa si spingono in avanti e al 55’ KLARIC con un diagonale ravvicinato impegna Tozzo che respinge. Un minuto dopo calcio di rigore per l’AKRAGAS: Cocuzza soffia palla a Gigli e Tozzo stende l'attaccante siciliano in area. Cartellino giallo per il portiere e penalty per i locali, dal dischetto Cocuzza non sbaglia 1-0. Dopo il gol subito, il Matera reagisce e aumenta il proprio baricentro e l'Akragas cerca di pungere in contropiede. I biancoazzurri non demordono e si spingono alla ricerca del pareggio. Al 71’ ci tenta Negro con una staffilata con palla a lato per un niente. Al 77’, clamorosa occasione per il Matera sempre con Negro che esalta la parata di Pane. La palla arriva a Sartore che da due passi e a porta sguarnita spara a lato. Partita stregata per i lucani che in più occasioni hanno sfiorato il pari. Al fischio finale esultanza dei siciliani che riescono a difendere con i denti il risultato. Vittoria importantissima in chiave salvezza per i siciliani, arrivata al termine di un match molto equilibrato. A decidere la gara è il rigore conquistato e realizzato da Cocuzza che approfitta di uno svarione della difesa ospite che lo mette solo davanti al portiere che non può far altro che atterrarlo. Una sconfitta sicuramente immeritata per i biancoazzurri che hanno pagato l’unico errore commesso. Con questo successo, il secondo consecutivo, l'Akragas sale a quota 30, un punto sopra la zona play-out. Il Matera, invece, è raggiunto al terzo posto dalla Juve Stabia, con entrambi i club a quota 52.


ALTRE NEWS

CRONACA

22/06/2017 - Al via il progetto regionale del censimento impianti sportivi
22/06/2017 - Sopralluogo dell’on. Paolo Parentela (M5S) alla centrale del Mercure
22/06/2017 - Villa Nitti a Maratea, completati i lavori. Domani l’inaugurazione
21/06/2017 - GdF Potenza: sequestrate n. 12 Slot machines, segnalati all’A.G. n. 4 responsabil

SPORT

22/06/2017 - A Terranova del Pollino il Meeting Giovanissimi del Trofeo dei Parchi Naturali
22/06/2017 - Il pilota Rubino scende in pista al Mugello nella Dunlop Cup
21/06/2017 - StraMarconia 2017:Leonardo Cenci sarà corridore d'eccezione alla X edizione
21/06/2017 - Rinascita volley Lagonegro,rinnovo per Nicola Fortunato

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

22/06/2017 Sospensione idrica a Oppido Lucano

A causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Gioberti sarà sospesa dalle ore 11:45 alle ore 15:00 di oggi, salvo imprevisti.

22/06/2017 Sospensione Idrica a San Mauro Forte

San Mauro Forte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Roma, via Lauria e via Marsilio sarà sospesa dalle ore 09:30 alle ore 11:00 di oggi, salvo imprevisti.

21/06/2017 Castelluccio Inferiore: domani sera inizio della disinfestazione

Il sindaco Paolo Francesco Campanella, avvisa che il giorno 22 Giugno 2017 dalle ore 23,00 avranno inizio le operazioni di disinfestazione del centro abitato e delle frazioni.Invitiamo pertanto la popolazione ad attenersi alle seguenti prescrizioni:non lasciare alimenti o indumenti sui balconi;chiudere le imposte durante il passaggio dell'automezzo adibito al servizio di disinfestazione;evitare di sostare nelle vie e piazze durante l'espletamento di dette operazioni;in caso di pioggia o maltempo dette operazioni sono annullate e saranno riproposte successivamente con altro avviso pubblico.

Di incidenti di percorso, provincialismi e fake news
di Mariapaola Vergallito

Quando a Viggiano, poche settimane fa, arrivò il sottosegretario allo Sviluppo Economico Antonio Gentile (invitato ad un incontro in tempi non sospetti e, quindi, prima che la Regione Basilicata deliberasse la sospensione del Cova), in riferimento a ciò che stava accadendo in Val D’Agri parlò più volte di ‘incidente di percorso’. “Cose che possono capitare in venti anni di produzione” disse.

Non una parola sull’attenzione che pure un Governo central...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo