HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Bernalda Futsal, a Salandra arriva il Corigliano: "Non possiamo sbagliare"

17/02/2017



Impegno casalingo delicatissimo per il Rasulo Edilizia Bernalda che, nel week-end di futsal, si appresta ad ospitare il Corigliano, altra diretta concorrente per l'obiettivo salvezza. I rossoblù, reduci dal sofferto successo in casa dell'Edilferr Cittanova, devono sfruttare l'ennesimo scontro diretto imposto dal calendario: i tre punti, infatti, consentirebbero alla compagine rossoblù di migliorare ulteriormente la classifica e di attestarsi in acque più tranquille. La salvezza è alla portata del team allenato da Nicola Masiello, almeno secondo le impressioni del capitano Antonio Caruso: "Siamo in un ottimo momento di forma e sappiamo che contro il Corigliano non sono ammessi né errori, né disattenzioni - spiega il mancino rossoblù - Come accaduto a Cittanova, quando sappiamo di affrontare partite da dentro o fuori ci esaltiamo e lo stesso spirito dovrà guidarci nel match contro i calabresi. Stiamo crescendo come squadra e questo è un fattore determinante per la nostra stagione, ricca di difficoltà, ma sicuramente esaltante anche grazie al livello tecnico assai elevato del campionato. Purtroppo per il match contro il Corigliano dovremo fare a meno del nostro PalaCampagna: a mio avviso, si tratta di una sanzione troppo severa per quanto accaduto, ma anche questo non deve farci scomporre più di tanto, anche perché sono certo che i nostri tifosi ci seguiranno nella prossima partita, nonostante la distanza". La sfida contro il Corigliano si disputerà sul campo neutro di Salandra, palazzetto che evoca ricordi indelebili per alcuni giocatori nella rosa bernaldese: "Per me, Margarita, Plati, Sarubbi e Fusco sarà un piacere tornare a giocare nel PalaSaponara, impianto in cui, due anni fa, conquistammo la promozione in Serie C1 grazie al successo nel play-off contro il Gagliardi Potenza. Regalammo una grande gioia ai nostri tifosi e spero che, sabato prossimo, si ripeta lo stesso esito. Il Corigliano è una squadra sicuramente temibile, con alcuni elementi che lo scorso anno giocavano in Serie A1, ma, in un momento così cruciale della stagione, non contano solo i nomi, ma soprattutto la grande voglia di vincere".
Il Rasulo Edilizia Bernalda è pronto a questa nuova importantissima sfida: appuntamento al PalaSaponara alle ore 16. Gli arbitri designati per l'incontro sono Losacco e Agostinelli della sezione di Bari, il cronometrista Galli della sezione di Policoro.


ALTRE NEWS

CRONACA

21/08/2017 - Sospensione idrica oggi 21 Agosto in Basilicata
20/08/2017 - Senise: 'il nostro quartiere dimenticato'
20/08/2017 - Castronuovo di S.A.:'Quei cassonetti lì non potrebbero stare'
19/08/2017 - Incidente sulla Sinnica, coinvolta una famiglia

SPORT

21/08/2017 - Il portiere Davide Vangieri approda al Futsal Senise
20/08/2017 - Coppa ITA D: Altamura batte di misura il Francavilla che esce dalla competizione
19/08/2017 -  Ultime due settimane di vacanza per lo Shaolin Soccer Potenza
19/08/2017 - I numeri ufficiali delle maglie del Potenza

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

21/08/2017 Nel Potentino 524 nuove aziende under 35

Sono 524 le nuove aziende con imprenditori under 35 nate in provincia di Potenza nel primo semestre del 2017. Nei primi sei mesi dell'anno, rispetto a 145 cessazioni, il saldo tra aperture e chiusure di aziende giovanili è "dunque ampiamente positivo", e le "under 35" sono complessivamente 4.064 (10,63% sul totale delle imprese registrate nel potentino). I dati sono stati resi noti dal Centro Studi Unioncamere Basilicata.ANSA

20/08/2017 Sospensione idrica comunicazioni del 20 agosto 2017

- Pignola: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Pian Cardillo sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
- Pietragalla: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
- Acerenza, Cancellara, Oppido Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
- Genzano di Lucania, Banzi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
-Carbone: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti.
-Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:15 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Ferrara, contrada Perrone ed aree limitrofe.
-Pomarico: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
-Atella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in frazione Sant`Ilario sarà sospesa dalle ore 15:15 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

19/08/2017 Sospensione Erogazione Idrica

Picerno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: C/da Alto Cesine, Marmo I°, Marmo II°, Strada Tarallo, Strada della Castagnara, Strada del Melandro, Strada Toppo del Casino e Toppo del Fico, Strada Castelli, S.P. 83, S.S. 94, Strada della Cantoniera, strada delle Querce, C/da Pantone di Vose, Strada degli Orti.

Frana di Senise, 31 anni fa. Non crollò solo una collina
di Mariapaola Vergallito

Un anno fa, in occasione del trentesimo anniversario della frana di collina Timpone, a monte dell’abitato di Senise, la parrocchia intese commemorare le 8 vittime, tra queste 4 bambini, con una semplice e significativa immagine: ai piedi dell’altare della chiesa di San Francesco, dove anche oggi si commemoreranno le vittime, un telo bianco posto a più livelli e 8 candele, accese nei punti in cui vivevano, sulla collina, le persone che non ci sono più. Quelle...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo