HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Barilaro (Rotonda Calcio), il portiere che ha fermato Serritella

16/02/2017



Francesco Barilaro, estremo difensore classe 1994 in forza al Rotonda dallo scorso dicembre, nell’ultimo turno di campionato è entrato definitivamente nel cuore dei suoi tifosi attraverso una grande prestazione e compiendo un vero e proprio miracolo deviando in corner un colpo di testa da distanza ravvicinatissima di Serritella che, dal suo approdo alla Fides, era andato a segno in ogni incontro disputato.
«Lì per lì non mi ero reso conto di cosa avessi fatto perché ero rimasto concentrato per il susseguente calcio d’angolo. Ma poi ho capito che si trattava di qualcosa di importante».
Ma Barilaro è un portiere molto pacato non corrispondente al classico identikit che dipinge i numeri uno come personaggi istrionici, anche un po’ matti.
«Sono un tipo tranquillo perché nel nostro mestiere bisogna essere stabili con la mente ed essere bravi a leggere ogni situazione».
Tuttavia, l’intervento di domenica resterà nella memoria dei supporters biancoverdi, eventualità che non sembra scomporlo più di tanto: «Io credo che a fare una parata, anche se complicata, siano capaci tutti. Mentre il difficile è stare dentro la partita, essere sempre concentrati, osservare e capire i propri compagni e avversari».
Non a caso, Barilaro ritiene che per essere bravi a difendere la porta si debba diventare un altro componente della squadra e non un elemento a se stante: «Innanzitutto nel calcio moderno un portiere deve saper giocare con i piedi, perché ti viene richiesto anche di avviare l’azione. Ma non può difettare nelle uscite. Non solo su palle inattive come i calci d’angolo, ma anche nel caso in cui si sbagliasse un fuorigioco. Per questo ho detto che la concentrazione deve essere sempre massima, bisogna stare attenti non novanta bensì per 95 minuti, altrimenti prendi gol».

Lui, fratello e figlio d’arte, il suo gemello Aurelio è il terzino destro dell’Ancona in Lega Pro e il padre Rocco è allenatore dei portieri in Promozione a Laureana, si è scelto un ruolo abbastanza particolare: «So che i nostri errori sono più decisivi e vengono ricordati più delle parate, ma è così dappertutto, è il nostro destino».
Ma l’ex Castrovillari conosce bene quali siano gli obiettivi da raggiungere: «Non ho mai visto una società così preparata e vincente e che non mi fa mancare nulla. Dobbiamo centrare i tre punti in tutte le partite che rimangono. Siamo forti e il campionato non è finito ad Atella ma si concluderà a Salandra. Solo allora tireremo le somme».
Il numero uno rivolge un ultimo pensiero ai tifosi: «Sono fantastici, ma non sono meravigliato dal loro sostegno perché sono sempre stato appassionato del mondo ultras per cui ho cominciato a seguirli attraverso i social già quando ero a Castrovillari, quindi ero al corrente del calore e dell’entusiasmo che sanno trasmettere».


Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

11/12/2017 - Vicenda Itrec: Mediterraneo NoScorie chiede accesso agli atti
10/12/2017 - John Viola e Beatrice di Borbone a Latronico
9/12/2017 - La Regione ricorre al Tar contro le autobotti della Total
9/12/2017 - Traversa Sarmento, ''a breve l'inaugurazione'', ma ''ci saranno benefici?''

SPORT

11/12/2017 - Serie D: il Potenza espugna Taranto e torna al successo dopo tre partite
11/12/2017 - Futsal Senise: cresce il vivaio guidato da mister Vozzi
11/12/2017 - Promozione: la capolista crolla in casa. Sale il Brienza
11/12/2017 - Prima Ctg/B: il Castelluccio impatta a Salandra

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

11/12/2017 Sospensioni idriche comunicazioni del 11 dicembre 2017

Baragiano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idricanell'abitato, Scalo e contrade rurali sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
Sant'Angelo Le Fratte: per lavori urgenti sulla rete idrica, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Isca sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 18:00 di oggi, salvo imprevisti.
San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.

10/12/2017 Promozione: risultati 12^ giornata

Avigliano – CandidaMelfi 1-4
Bella – Santarcangiolese 0-0
Brienza – Anzi 2-1
Fortuna Potentia – Paternicum 3-3
Miglionico – Ruoti 7-0
Oraziana Venosa – Rotunda Maris 2-1
Ferrandina – Pomarico 0-3

10/12/2017 Eccellenza: risultati 16^ giornata

Fides Scalera – Vultur 3-0
Moliterno – Vitalba 2-1
Montescaglioso – Melfi 1-0
Murese – Grumentum Val D’Agri 2-1
Real Tolve – Real Senise 1-3
Rotonda – Alto Bradano 3-0
Soccer Lagonegro – Real Metapontino 1-0
S.Pignola – Latronico 7-0

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo