HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Calcio a 5, riprendono i campionati. Per il Senise prima dell'anno casalinga

11/01/2017



Dopo la sosta forzata per il maltempo, riprende il campionato di C2 calcio A5, con la nona giornata di andata che doveva essere giocata il 7 di gennaio, quindi si riprende come da calendario traslato di una settimana. I ragazzi senisesi di mister Rossi affronteranno in casa presso la tensostruttura del lago di Montecotugno il San Giuseppe Lavoratore di Pisticci, squadra penultima in classifica.
FC Senise si trova prima in classifica a tre lunghezze dalla seconda Enipolosociale Val d'Agri che affronterà in casa il Futsal Marsico quarto ed a quattro dal Comprensorio Pisticci che sempre nelle mura amiche se la vedrà contro Enotri Viggiano ultima in classifica.
Prima del nuovo anno che per la compagine di mister Rossi risulta importantissimo portare a casa un ottimo risultato. “Concentrazione, determinazione, spirito di sacrificio, continuità e soprattutto molta umiltà - commenta mister Rossi su come stanno preparando il match - questo è quello che chiedo ma alla fine è quello che ho sempre sostenuto e voluto. Siamo in una fase molto delicata, il campionato è molto equilibrato, classifica corta, quindi secondo il mio modesto parere la spunterà la squadra che psicologicamente sostiene più pressione”.
“La lunga sosta – continua il mister – può sempre regalare brutte sorprese, ma noi abbiamo lavorato come se non ci fosse stata, quindi mi aspetto una squadra tonica anche atleticamente”.
L’Fc Senise nel mercato di riparazione è riuscita ad ampliare ancor di più la sua rosa con ottimi giocatori, l’obiettivo è quello di fare bene in campionato e i risultati stanno dando loro ragione.
“I nuovi acquisti stanno dando linfa concorrenziale con gli altri amici - continua Rossi - per il resto ancora devono incanalarsi nel giusto binario, ma sono sulla buona strada, anche perché essendo giocatori tecnici e che sanno come si sta in gruppo, sono tranquillo e sicuro non ci metteranno tanto. Certo il calcio A5 è molto diverso dal calcio A11 , quindi ci vorrà un po' di tempo ma sono fiducioso”.

Sul match di sabato l’allenatore dei bianconeri non sottovaluta l’avversario, “penso che la classifica a volte sia bugiarda, dico questo perché il San Giuseppe Di Pisticci è una squadra molto esperta e che gioca con tanta determinazione, non meriterebbe la penultima posizione, lo si è visto con il pareggio ottenuto in casa con la seconda forza del campionato. Quindi massima attenzione e concentrazione, abbiamo tanto da perdere e di certo non vogliamo buttare alle ortiche tutto il lavoro che stiamo facendo; poi, se saranno più bravi, stringeremo loro la mano come abbiamo sempre fatto”.
Appuntamento per i tifosi bianconeri è per sabato pomeriggio alle ore 15:30 presso la tensostruttura di Montecotugno.

CLASSIFICA
FC SENISE 19
ENIP. VAL D'AGRI 16
COMP. SPORT PISTICCI 15
FUTSAL MARSICO 14
NERULUM ROTONDA 13
REAL TURSI 13
REVELIA 12
FUTSAL PATERNO 11
REAL FERRANDINA 8
MATTIA P. MARATEA 7
SAN G. L. PISTICCI 5
ENOTRI VIGGIANO 4


ALTRE NEWS

CRONACA

24/03/2017 - Obbligo di firma per il 19enne di Lauria accusato di estorsione
24/03/2017 - Rotonda: due selezioni per cinque unità lavorative presso l’Alsia
23/03/2017 - Accoglienza, Arci su archiviazione procedimento per Ottorino Arbia
23/03/2017 - Stalking,divieto di avvicinamento a un 57enne materano

SPORT

24/03/2017 - FCI Basilicata:Verre e Cautela in gran spolvero nella gara nazionale di Vetralla
23/03/2017 - Aggressione all'arbitro: stangata del giudice sportivo
23/03/2017 - Doppio appuntamento con la vela nel fine settimana agli Argonauti
23/03/2017 - Rotonda Calcio: scelto il nuovo allenatore

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

23/03/2017 Sospensione idrica Lauria il 27 marzo 2017

Lauria: al fine di consentire l’esecuzione di 2 riparazioni urgenti sulla condotta idrica distributrice in via Provinciale della Melara e in via Caduti 7-9-43, è necessario sospendere l’erogazione idrica nel centro abitato della zona inferiore del Comune, dalle ore 14,00 alle ore 18,00 del 27.03.2017, salvo imprevisti.

23/03/2017 Report reumatologia 206: appuntamento domani alle 10, 30

Torna l'appuntamento annuale che fotografa lo status della reumatologia in Basilicata, fiore all'occhiello della sanità meridionale. Attraverso la nuova edizione del report del Dipartimento di Reumatologia si comunicheranno i risultati delle attività delle due strutture presenti sul territorio regionale: Ospedale San Carlo di Potenza, Ospedale Madonna delle Grazie di Matera, a conferma della volontà di rendere accessibile e trasparente la gestione delle risorse pubbliche.

23/03/2017 Protezione civile: due scosse di terremoto nel Potentino

“Due scosse sismiche sono state avvertite nella notte in provincia di Potenza, la prima alle ore 0,08 di magnitudo 3.1 con epicentro nel territorio di Tito e l’altra alle 3,45 di magnitudo 2.2 con lo stesso epicentro. La Sala Operativa della Protezione Civile si è posizionata in stato di allerta e ha immediatamente attivato i propri servizi come previsto dal piano di emergenza per le attività sismiche. Sono stati contattati i 20 Comuni che gravitano nel raggio di venti chilometri dall’epicentro, e cioè: Tito, Picerno, Pignola, Satriano di Lucania, Potenza, Baragiano, Ruoti, Savoia di Lucania, Avigliano, Sasso di Castalda, Sant’Angelo Le Fratte, Abriola, Brienza, Vietri di Potenza, Balvano, Calvello e Vaglio Basilicata. Tutti i Sindaci hanno confermato l’evento, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose. Gran parte della popolazione residente non ha avvertito le scosse di terremoto.
La Sala Operativa della Protezione Civile resta in stato di allerta e pronta a fornire al numero verde 800073665 maggiori e più dettagliate informazioni”.

Bullismo, al di là del fatto di cornaca
di Nino Cutro*

Picchiavano e violentavano coetanei e postavano le immagini sui social, quasi come un trofeo
Bulli quindicenni: sono loro i protagonisti di questo fatto di cronaca avvenuto a Vigevano (ma non è la location che interessa) che ripropone un problema purtroppo sempre più diffuso che, sebbene monitorato a più livelli, non trova ancora strategie idonee a circoscriverlo.

Perché questo accade?
Accade perché molte volte l’allarme scatta a cose fatte;...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo