HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Il Rotonda Calcio non si arrende, in arrivo un centrocampista ex Lega Pro

11/01/2017



Per i lupi il momento in campionato non è dei migliori, l'ultimo pareggio a Maglionico ha fatto perdere terreno in classifica ai biancoverdi, che adesso si trovano a meno sei dalla capolista Pignola.
Ciononostante, la società crede nella rimonta e lo dimostra l'ultimo colpo di mercato. Si chiama Nino Falanga, centrocampista dai piedi buoni utile in fase di costruzione, originario di Torre Del Greco e nato nel 1990. Falanga vanta trascorsi in Lega Pro con la maglia del Benevento, con cui ha collezionato 10 presenza a 18 anni, oltre che esperienze con il Potenza (sempre in Lega Pro) e Nocerina in Serie D, Picerno e Real Tolve in Eccellenza e nella Nazionale italiana dilettanti.
Il ragazzo arriverà martedì a Rotonda per unirsi alla squadra e iniziare gli allenamenti. Ricordiamo che il campionato riprenderà (neve permettendo) domenica 22 gennaio. Giornata in cui dovrebbe disputarsi il match di recupero tra Rotonda e Bella al "Gianni Di Sanzo".
«Sono molto amareggiato per la nostra classifica», ci confida il presidente onorario Franco Bruno.
Il leader del sodalizio da imprenditore bada al sodo, senza dare particolare rilievo alle statistiche relative ai gol fatti e subiti, tutte favorevoli ai pollinei: «L'unico dato che conta veramente è che attualmente siamo a sei lunghezze dal primo posto. Tuttavia, credo che il cammino sia ancora lungo e si possa tornare in alto. Il tempo per rimedire c'è e - riferendosi all'allenatore - speriamo che Cimicata lo sfrutti al meglio».


Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

17/08/2017 - Il business delle biomasse dietro gli incendi in Calabria e Basilicata?
17/08/2017 - Alberti, Bellizzi e Romano: “annullate la riapertura del COVA”
17/08/2017 - Sospensione idrica oggi 17 Agosto in Basilicata
17/08/2017 - Furto in una scuola a Matera, rubati 80 pc

SPORT

17/08/2017 - Tutti a Matera i cestisti dell'Olimpia
17/08/2017 - Vuelta a España 2017.Pozzovivo:" sono quì per fare bene"
16/08/2017 - StraMarconia 2017, Cenci: ‘Una manifestazione sorprendente’
14/08/2017 - La LND ha reso noti i calendari della serie D

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

17/08/2017 19 agosto a Rotondella la sagra della focaccia

ROTONDELLA – Il buon cibo si festeggia sempre a Rotondella. E’ in programma anche per quest’anno la Festa della Focaccia, ormai tradizione consolidata da qualche anno, che pone al centro uno dei prodotti culinari più interessanti del territorio. Quella di Rotondella, poi, ha delle specificità particolarmente apprezzate. L’appuntamento è per il 19 agosto alle ore 21 in Piazza Risorgimento, presso il Bar Tropical. Non mancherà l’intrattenimento a cura dei Complessati. Il Balcone dello Jonio, oltre a uno straordinario panorama, offre anche la bontà.

17/08/2017 Siccità: Coldiretti, danni sono pesanti

Cerali, pomodoro da industria, lattiero-caseario, olio di oliva, ortaggi e legumi sono i prodotti e i settori più danneggiati dalla siccità che ha colpito anche la Basilicata: lo ha detto, in una nota, la Coldiretti lucana. "Quello di quest'anno - ha spiegato l'organizzazione di categoria - verrà ricordato come un agosto bollente in Basilicata, con le temperature massime risultate superiori di 3,9 gradi la media".Ansa

16/08/2017 Incendi: Legambiente, aumento del 400%

In Basilicata nei primi sette mesi del 2017 si è registrato un aumento degli incendi - rispetto allo stesso periodo del 2016 - del 400 per cento: lo ha detto Legambiente Basilicata. Secondo l'organizzazione ambientalista, i roghi divampati in regione si sono dimostrati "anche più devastanti" rispetto al 2016.
Ansa

Frana di Senise, 31 anni fa. Non crollò solo una collina
di Mariapaola Vergallito

Un anno fa, in occasione del trentesimo anniversario della frana di collina Timpone, a monte dell’abitato di Senise, la parrocchia intese commemorare le 8 vittime, tra queste 4 bambini, con una semplice e significativa immagine: ai piedi dell’altare della chiesa di San Francesco, dove anche oggi si commemoreranno le vittime, un telo bianco posto a più livelli e 8 candele, accese nei punti in cui vivevano, sulla collina, le persone che non ci sono più. Quelle...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo