HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

In dettaglio le norme dei Play Off sui campionati Eccellenza, Promozione e 1^Ctg.

11/01/2017



In riferimento a quanto stabilito dal Consiglio di Presidenza della Lega Nazionale Dilettanti, si riportano in dettaglio le norme generali di svolgimento dei Play Off nei campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria per la stagione sportiva 2016/2017, nel rispetto dei principi approvati dal Consiglio Direttivo di Lega:

a) parteciperanno alle gare dei Play Off le società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ciascun campionato.
b) nel campionato di Eccellenza, nell'ipotesi che una delle suddette 4 società, abbia già acquisito il diritto di partecipare al Campionato di Serie D, disputerà i Play Off, al posto dì quest'ultima, la società 6^ classificata.
c) in caso di parità di punteggio tra 2 o più squadre al termine del campionato, per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai Play Off, ovvero per stabilire l'ordine della classifica, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell'art. 51 NOIF, a compilare una graduatoria (Classifica avulsa) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell'ordine:
a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell'intero campionato;
d. del maggior numero di reti segnate nell'intero campionato;
e. del sorteggio.
d) nel primo turno, le 4 società partecipanti ai Play Off si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle società che al termine del campionato avranno occupato la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti:
a. Seconda classificata - Quinta classificata;
b. Terza classificata - Quarta classificata.
e) se il distacco tra le squadre 2^ e 5^ classificata, sarà pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play Off non verrà disputato e la società 2^ classificata passerà al turno successivo.
f) se il distacco tra le squadre 3^ e 4^ classificata, sarà pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play Off non verrà disputato e la società 3^ classificata passerà al turno successivo.
g) nel primo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno la società meglio classificata al termine del campionato.
h) le società vincitrici i due accoppiamenti, disputeranno la gara di finale per l'ammissione:
1. agli spareggi nazionali organizzati dalla LND (società di Eccellenza);
2. allo spareggio per la promozione al campionato superiore (società di Prima Categoria).

Gli spareggi di cui ai punti h1) e h2) saranno disputati in casa della società meglio classificata al termine del campionato.
Nelle gare di spareggio 1) e 2) sopra menzionate, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati due tempi supplementari; in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la società meglio classificata al termine del campionato.

Si precisa che nel caso in cui nessuna squadra lucana retroceda dal Campionato Nazionale di Serie D, saranno promosse 3 squadre dal Campionato di Promozione a quello di Eccellenza. Verificandosi tale eventualità acquisiranno il diritto di partecipazione al Campionato di Eccellenza 2017/18 entrambe le squadre partecipanti alla finale Play Off.
Nel caso in cui retrocedano tre squadre lucane dal Campionato Nazionale di Serie D, sarà promossa 1 squadra dal Campionato di Promozione a quello di Eccellenza. Verificandosi tale eventualità nessuna squadra partecipante ai Play Off acquisirà il diritto di partecipazione al Campionato di Eccellenza 2017/18 ma il piazzamento negli stessi Play Off costituirà titolo preferenziale nel caso in cui verrà inoltrata domanda di “ripescaggio".
Dal Campionato di Prima Categoria a quello di Promozione saranno promosse 3 squadre, indipendentemente dal numero di retrocessioni dal Campionato superiore. Acquisiranno tale diritto le due squadre vincenti il rispettivo girone e la vincente della finalissima da disputare tra le vincenti i Play-off girone A e girone B.




ALTRE NEWS

CRONACA

21/10/2017 - San Chirico Raparo: divieto di uso di acqua potabile
20/10/2017 - Marconia: 33enne denunciato per furto in azienda agricola
20/10/2017 - Al: guasto su condotta maestra del Frida, disagi in 23 comuni
20/10/2017 - Assostampa: da rifare il bando del concorso per giornalisti all’Asm e San Carlo

SPORT

20/10/2017 - Prima Cat/B: a Lauria si gioca la partitissima
20/10/2017 - Trasferta a Triggiano per la PM Volley Potenza contro la Fides
20/10/2017 - Calcio a 5,inizia la stagione ufficiale dell’Under 19 bernaldese
20/10/2017 - FCI Basilicata: news da ciclismo giovanile e ciclocross

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

    

NEWS BREVI

20/10/2017 Claudio Buono è il nuovo addetto stampa del Picerno

La Società Polisportiva Az Picerno e il presidente Donato Curcio ringraziamo il sig. Federico Pellegrino, che per tre anni ha ricoperto l’incarico di addetto stampa egregiamente, con puntualità, serietà e professionalità. A lui la società e il presidente augurano le migliori fortune professionali. Contestualmente, in data odierna, la Società e il presidente Donato Curcio rendono noto di aver affidato il ruolo di addetto stampa al sig. Claudio Buono. 30 anni, da dodici impegnato nel campo della comunicazione con varie testate giornalistiche e siti web, inizia il suo incarico da domani 21 ottobre. Al sig. Buono i migliori auguri di buon lavoro dalla Società e dal presidente Donato Curcio.

20/10/2017 Sospensioni idriche comunicazioni del 20 ottobre 2017

-Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via del Corso sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 14:00 di oggi salvo imprevisti.
-Montescaglioso: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte e/o impianti, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 17:00 del giorno 23-10-2017, salvo imprevisti, in via Lippolis.

20/10/2017 Materi presidente sezione Corte Appello

Il giudice Pasquale Materi è stato nominato dal Consiglio Superiore della Magistratura presidente della sezione penale della Corte di Appello di Potenza. Il plenum dell’organo di autogoverno dei giudici ha deliberato, dopo la proposta unanime della quinta commissione, formalizzata il 5 ottobre scorso. Pasquale Materi in magistratura dal 1981: è stato giudice istruttore e poi giudice delle indagini preliminari a Potenza, presidente della seconda sezione penale del Tribunale di Foggia; infine, come consigliere, giudice della sezione penale della Corte di Appello del capoluogo lucano.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo