HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Cimicata (all. Rotonda Calcio): ‘Sbagliato parlare di ultima spiaggia’

10/01/2017



Carlo Cimicata, allenatore del Rotonda Calcio, ha spiegato ai microfoni de lasiritide.it il momento che sta vivendo la squadra che, dopo sedici giornate, si trova a quota 34 al quinto posto nella classifica del torneo di Promozione, a meno sei dalla leader Sporting Pignola.
«Bisogna lottare fino alla fine – afferma il tecnico biancoverde –. Il campionato non è finito a Miglionico e non terminerà dopo la prossima partita, a prescindere da chi possa essere l’avversario. Pensare già da ora a a quale sarà o sia stata l’ultima spiaggia avrebbe il sapore della resa, mentre noi dobbiamo e soprattutto vogliamo provarci fino alla fine. Inoltre un momento negativo può capitare anche agli altri».
Come avevamo evidenziato, le statistiche descrivono un rendimento migliore rispetto a quanto dica la classifica: «Avessimo vinto l’ultima partita si farebbero ben altri discorsi. Ma la sfortuna non ce lo ha premesso perché, nonostante fossimo in inferiorità numerica, al novantesimo eravamo riusciti a segnare il gol del 2 – 3, ma purtroppo ci è stato annullato ingiustamente».
L’ex Crotone ha voluto fare anche alcune precisazioni sul cammino in campionato dei suoi: «Nelle ultime otto giornate abbiamo vinto sei volte e pareggiato due. Non mi sembra un andamento altalenante. Per quanto concerne poi il discorso delle finali, già prima dell’ultima di andata ho detto ai ragazzi che da quel momento avremmo dovuto affrontare sedici finali. Noi giochiamo sempre per vincere, ma gli episodi non stanno girando a nostro favore. Inoltre nessuno dice che siamo la squadra più giovane che chiaramente difetta in esperienza, ciononostante ritengo si stia comportando egregiamente».
Tuttavia, la realtà dice che è concreto il rischio di uscire prematuramente dalla lotta per il primo posto, ma Cimicata continua per la sua strada: «Se per essere sicuri di vincere fosse necessario giocare male, direi alla squadra di diventare la peggiore. Ma non è così. Per questo lavoriamo sulla qualità del gioco e creiamo tante occasioni da rete. Proprio perché è il modo migliore per centrare i tre punti. I ragazzi devono stare tranquilli e continuare così. Poi il calcio lo conosciamo tutti, noi a Miglionico abbiamo di fatto segnato tre reti, colpito una traversa e creato altre nitide palle gol, eppure abbiamo pareggiato 2 – 2 subendo tre tiri nello specchio della porta e grazie a due loro calci da fermo. E lo stesso grossomodo è capitato a Venosa e in casa contro la Fides. Non per accampare scuse o cercare alibi, ma la fortuna è una componente fondamentale nel calcio, come nella vita. Senza, andare avanti è difficile».


Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

13/12/2017 - Arrestato il giudice Mario Pagano, a Potenza fino a settembre 2016
13/12/2017 - Rapina banca in Basilicata ma fugge in Piemonte e si costituisce
12/12/2017 - Senza stipendio da settembre:la storia di un autista lucano,il calvario di tanti
12/12/2017 - Ospedali. Domani chiusura anticipata delle casse per upgrade informatico

SPORT

13/12/2017 - Prima Ctg/B: l’Atletico Lauria si avvicina alla vetta. Manita del Roccanova
13/12/2017 - Prima Ctg/B: il Castelluccio mette a segno un altro colpo in attacco
12/12/2017 - Taviano vs Geosat Geovertical,per un altro scontro salvezza
12/12/2017 - Eccellenza: per il Rotonda Calcio ecco Leone e due argentini

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

13/12/2017 L'AVIS Comunale di Latronico festeggia i 10 anni di presenza sul territorio

L'AVIS Comunale di Latronico, il giorno 28 dicembre, in occasione delle
festività natalizie, festeggia i suoi primi 10 anni di presenza sul territorio.
A ricordo di questa importante ricorrenza sarà celebrata una Messa solenne nella Basilica di Sant'Egidio Abate, alle ore 11:00;
seguirà l'istallazione di un monumento dedicato a tutti i donatori e realizzato con la pregiata pietra di Latronico, in presenza delle autorità Civili, Militari e Religiose, per ricordare a tutta la cittadinanza l'importanza del Dono e del Volontariato.
I festeggiamenti proseguiranno presso la Sala Ricevimenti "Piccolo Paradiso" in C.da Torre – Latronico.

13/12/2017 Comunicazioni sospensioni idriche 13 dicembre 2017

Marsico Nuovo: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 11:30 alle ore 16:00 di oggi, salvo imprevisti, in contrada Santino e zone limitrofe.
Melfi: per consentire ad Acquedotto Pugliese l'esecuzione di un intervento di manutenzione straordinaria sul vettore primario, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 11:00 di oggi alle ore 13:00 del giorno 16.12.2017, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Madama Laura, Vaccareccia e Camarda e nella zona industriale di San Nicola di Melfi.

12/12/2017 Comunicazione 12 dicembre delle sospensioni idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
Fardella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Marsico Nuovo: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nel rione San Donato sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti.
Corleto Perticara: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.
Bernalda: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa a Metaponto Lido dalle ore 08:00 alle ore 23:30 di domani, salvo imprevisti.

Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo