HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
ALTAMURA: domenica l’Iron Bike sulle O.R.M.E. dell’uomo di Altamura

13/03/2019

Continua a spron battuto la pedalata dell’Iron Bike verso la primavera. E mentre tutt’intorno la Murgia già fiorisce e si tinge del rosa dei mandorli, lasciandosi alle spalle un inverno rigido, gli amanti della mountain bike pedalano sui sentieri della storia. Dopo l’epoca di Federico II, rivissuta domenica scorsa a Castel del Monte, nel prossimo fine settimana i biker ritroveranno le orme di Ciccillo, l’uomo preistorico di Altamura. Non è un caso, infatti, se il motto dell’Iron Bike sia “Un circuito di sport e cultura”, perché la mountain bike non può essere solo (sano) agonismo, ma anche scoperta, interazione e promozione del territorio.

Se poi il territorio è magico, come quello murgiano, allora risulta tutto più facile. Per questo la Mediofondo Città di Altamura, edizione numero 6 a cura della O.R.M.E. Bike Extreme sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, conferma lo stesso impianto con cui ad ottobre scorso ha chiuso l’Iron Bike 2018, collocando partenza e arrivo presso il Centro Visite Lamalunga, non distanza dalla grotta di “Ciccillo”. Nel corso della giornata, prima e dopo l’abbondante rinfresco offerto agli atleti, sarà anche possibile effettuare una visita guidata al museo dell’Uomo di Altamura, esattamente in zona premiazioni. Per atleti e accompagnatori è previsto un biglietto speciale ridotto d’ingresso.

PERCORSO INTERAMENTE MURGIANO - Il percorso dell’edizione 2019 è di 45,4 km, dislivello in salita 864 mt, caratterizzato da numerosi saliscendi con veri e propri muri, brevi ma intensi, che raggiungono pendenze del 20%. Il tracciato è impegnativo e ha pochissimi attraversamenti di strade asfaltate. Il fondo è sostanzialmente brecciato, incontrando anche tratti di terra battuta, roccia, pietre mobili, sottobosco. Rilevante il single track per circa 7 km.

Partenza dal Centro Visite Lamalunga, breve salita per fare una prima selezione. Segue un tratto tecnico e poi ripidi “mangia e bevi” di strappi brevi e ripidi: Si passa quindi nel bosco Università. Il sottobosco è solcato da un lungo single track, mentre la salita più lunga si trova nel bosco “il Quarto”. Il rientro è velocissimo, in leggera discesa. Tra le salite più lunghe si registrano Monte Chiancaro (lunghezza 2 km e pendenza media 6% - massima 10%) e quella del Pulo. Le stesse ascese saranno affrontate anche dal percorso corto per cicloturisti, previsto su una distanza di 29 km e 400 metri di dislivello. I cicloturisti, tuttavia, non concorreranno alla classifica finale dell’Iron Bike e dovranno obbligatoriamente sottoscrivere il modulo di iscrizione all’escursione e contestuale liberatoria con la dichiarazione di esonero di responsabilità per gli organizzatori. Dovranno allegare il certificato di idoneità alla pratica del ciclismo non agonistico rilasciato da un medico di base e copia del proprio documento personale.

ISCRIZIONI – Apertissime le iscrizioni alla corsa, disponibili presso il portale di Tempogara e sul portale federale Fattore k (obbligatorio per tutti i tesserati della Federazione Ciclistica Italiana) inserendo l’ID gara 147815, codice società 14Z1721. Il pagamento della quota di iscrizione, per i soli atleti delle categorie amatoriali, è fissata in € 30,00 sino a sabato e in € 35,00 la mattina della gara, a cui aggiungere il noleggio del chip per € 5,00. Il bonifico può essere effettuato alle seguenti coordinate, con causale “Quota di iscrizione Gara Ironbike”: ORME BIKE EXTREME, IBAN: IT30P0538541334000000000504 (BANCA POPOLARE DI PUGLIA E BASILICATA).
«Onde facilitare le operazioni preliminari di corsa ed evitare code infinite con surplus di lavoro sulle spalle della segreteria – si raccomandano dalla Orme Bike - l’organizzazione invita gli atleti a provvedere per tempo all’iscrizione ed al pagamento anticipato, nei tempi e nei modi previsti, della quota d’iscrizione».

IL TEAM ORME BIKE - Punto di riferimento della Mountain Bike e del ciclismo su strada per la città di Altamura, ha all’attivo la partecipazione in massa alla Sella Ronda Hero dal 2014. Si è fatta promotrice dell’organizzazione di eventi cicloturistici e agonistici, così come eventi culturali trasversali a tema ciclistico, come “domenica senz’auto”, pedalate didattiche con le scuole medie e superiori; avviamento al ciclismo dei giovani. Non è un caso, infatti, che l’acronimo O.R.M.E. significhi sia “Off-Road Murgia Escursionismo” che l’impronta e il legame dei biker biancorossi con il loro territorio magico.
Sin dalla prima edizione dell’Iron Bike, O.R.M.E. fa parte attivamente del circuito, organizzando una tappa che promuove il territorio murgiano di Altamura.
Orme Bike, da anni impegnata alla diffusione della MTB, con escursioni, organizzazione di eventi culturali e sportivi, è un punto di riferimento nel panorama dell’attività fuoristrada dell’Alta Murgia, per questo riesce a proporre anche quest’anno tante novità sul percorso, con una diffusione capillare nei territori più belli delle colline Pugliesi, transitando accanto a luoghi della storia come la grotta dell’uomo di Altamura e il Pulo.
RETE FRA LE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO – Ampia la rete di collaborazione della New Bike Andria per garantire l’assoluta sicurezza sul percorso, completamente in sicurezza e presidiato da 50 volontari, distribuiti nei punti critici e nei punti ristoro, un particolare non da poco che ha contribuito alla serenità della giornata e che ha raccolto consensi tra i biker. Dalla Misericordia a un’associazione di maratoneti, per arrivare a una palestra e a un gruppo scout. La rete delle associazioni fa sistema per sostenere una delle manifestazioni sportive più legate al territorio. E ad essi si aggiunge l’opera delle forze dell’ordine, la Polizia Municipale di Andria e Corato, la Polizia Provinciale e i Carabinieri Forestali.

SI CONTINUA CON ALTAMURA – Con la sesta Medio Fondo Castel del Monte si è aperto un trittico tutto murgiano per l’Iron Bike, che domenica prossima tornerà a calcare il territorio carsico con un’altra Medio Fondo, quella della città di Altamura e l'ultima domenica del mese pedalerà invece sotto le fronde del bosco di Bitonto. La stagione di ciclismo in fuoristrada, cominciata nel gelo di Alberobello 2 settimane fa e proseguita ieri tra i mandorli in fiore e gli asparagi pronti a spuntare, vivrà proprio sul territorio dell'alta Murgia una delle sue fasi clou con tante classiche concentrate in poco tempo in un breve lasso di tempo.

Ad Altamura i biker troveranno la calorosa accoglienza del team Orme Bike, da anni impegnata alla diffusione della MTB, con escursioni, organizzazione di eventi culturali e sportivi. Punto di riferimento nel panorama dell'attività fuoristrada dell'Alta Murgia, riesce a proporre anche quest’anno tante novità sul percorso, con una diffusione capillare nei territori più belli delle colline Pugliesi, transitando accanto a luoghi della storia come la grotta dell’uomo di Altamura e il Pulo. Il percorso di gara è lungo 46 km con 860 metri di dislivello. Disponibile anche un percorso non agonistico per la pedalata dei cicloturisti sulla distanza di 29 km. Le iscrizioni sono aperte sul portale Icron e su quello federale Fattore K (ID gara: 147815). Il costo, per i soli atleti master, è di € 30,00 più 5 € di noleggio chip sino a sabato sera alle 18:00.

La prossima tappa

Domenica 17 marzo sarà già terza tappa, con la Mediofondo Città di Altamura sulle tracce di Ciccillo, l'uomo preistorico delle Murge. Organizzazione a cura della O.R.M.E. Bike Altamura.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
19/03/2019 - Michelle Carpente da attrice e conduttrice a Destination Wedding Manager

Michelle Carpente, attrice e presentatrice di successo, è da anni anche impegnata nel campo degli eventi in Italia e all’estero. Attualmente è collaboratrice di IF events & wedding planner in qualità di Destination Wedding Manager e dal 6 all’8 aprile terrà presso la Weddin...-->continua

18/03/2019 - Alto vicentino, un progetto europeo per la gestione dell’acqua

Mercoledì 20 marzo (ore 17:00) si terrà presso il municipio di Marano Vicentino (Cà Vecie, via Santa Lucia) un incontro sugli importanti temi al centro del progetto europeo BEWARE: dagli eccessi di acqua che creano allagamenti al fondamentale ruolo dell’agrico...-->continua

18/03/2019 - Iron Bike, ad Altamura trionfano Ceci e l’amore per il territorio

Eccelsa prova organizzativa della ORME Bike per la 6^ Mediofondo Città di Altamura, terza prova dell’Iron Bike 2019. Una gara-evento legata al territorio e alle tradizioni.
ALTAMURA – Se esistesse un corso universitario per organizzatori di gare ciclistich...-->continua

18/03/2019 - Donna giù da balcone con il nipote, morti



Tutto lascia pensare ad un gesto volontario: avrebbe preso in braccio il nipote di cinque anni e si sarebbe gettata nel vuoto dall'appartamento del decimo piano in largo Montecassino, zona residenziale di Modena. Ha sempre più le caratteristiche di u...-->continua

18/03/2019 - Parte la I Edizione dell'Asylum Fantastic Fest che si svolgerà a Valmontone


Si svolgerà dal 9 al 12 maggio 2019 la I edizione dell’Asylum Fantastic Fest, progetto realizzato dall’Officina d’Arte OutOut, con il Contributo del Comune di Valmontone.
L’AFF è un Festival che mira ad unire non solo cinema, arti visive, musica, arti...-->continua

17/03/2019 - ZEROCALCARE 'prof' per un giorno: il 19 marzo al MAXXI per La Città Incantata

Per La Città Incantata 2019 promosso da Regione Lazio e Roma Capitale
Michele Rech in arte Zerocalcare al MAXXI il 19 marzo incontra gli studenti degli istituti superiori di Roma e del Lazio
Ore 9.30 - MAXXI, Via Guido Reni, 4A, Roma

Con La Ci...-->continua

16/03/2019 - Il Compositore italiano Salvatore Frega vince il Premio Akademia Music

Il giovane compositore Salvatore Frega, classe 1989, dopo aver vinto lo scorso settembre la medaglia d’argento in California ai Global Music Awards, nella categoria classica/contemporanea con la composizione “unAnimes”, è stato premiato in questi giorni con il...-->continua


CRONACA BASILICATA

19/03/2019 - Lauria: riaperta al traffico la Provinciale ex SS 19
19/03/2019 - ''Siamo tutti pastori sardi''. Protesta in Basilicata e Puglia
19/03/2019 - INPS_Termine presentazione domande di disoccupazione agricola
19/03/2019 - Finanza Matera: sequestrati oltre 120.000 articoli di merce non sicura

SPORT BASILICATA

19/03/2019 - Da Policoro al Senisese: nasce l'ASD PowerSport
19/03/2019 - Futsal, Serie C femminile: la Venus Lauria pronta a festeggiare il titolo
19/03/2019 - Serie D, G/H: nel posticipo il Picerno prova a riallungare
19/03/2019 - Serie D, G/H – Mitro (dg Picerno): ‘I nostri giocatori hanno fame’

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
19/03/2019 Sospensioni Idriche del 19 marzo 2019

Tricarico: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

A causa di un guasto sulla condotta adduttrice del Frida, nella giornata odierna si potrebbero verificare cali di pressione o interruzione idriche fino al termine dei lavori di riparazione.


18/03/2019 Sospensione idrica Spinoso

Spinoso: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nelle contrade Mazzoccola e Ficarelle e nelle zone limitrofe resterà sospesa fino ad ultimazione dei lavori.

17/03/2019 Serie D/H: risultati 27^ giornata

Cerignola – Città di Fasano 3-1
Francavilla – Granata 3-0
Gragnano – Nola 1-2
Savoia – Sarnese 3-2
Sorrento – Nardò 2-1
Taranto – Altamura 2-0
Bitonto – Fidelis Andria 1-0

Mercoledì 20 marzo – 14,30
Az.Picerno Gelbison
Pomigliano - Gravina





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo