HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Prezzi: sale l'inflazione per famiglie meno abbienti nel 2018

16/01/2019

Nel 2018 i prezzi al consumo registrano una crescita dell'1,2%, replicando la dinamica annua del 2017, lo afferma l'Istat, confermando le stime preliminari sull'inflazione. L'inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, è stabile a +0,7%.

Il tasso di inflazione a dicembre scende all'1,1%, in rallentamento rispetto all'1,6% di novembre, secondo l'Istat che ha confermato le stime preliminari. Nel mese di dicembre 2018, l'istituto stima che l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisca dello 0,1% rispetto al mese precedente.

L'Istat ha rivisto al ribasso le stime sull'andamento dei prezzi del cosiddetto carrello della spesa. Per i prodotti di largo consumo, la crescita dei prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona da +0,9% di novembre si porta a +0,7% (la stima preliminare era +0,8%). Nell'intero anno i rincari medi di questi acquisti sono dell'1,2%, in linea con il tasso di inflazione generale del 2018 e in frenata rispetto al +1,5% del 2017.

I rincari dei prezzi hanno colpito soprattutto le famiglie meno abbienti nel 2018, secondo un'analisi dell'Istat sull'indice Ipca. Nella media dell'anno, per il 20% delle famiglie con la minore capacità di spesa, l'inflazione ha segnato un'accelerazione rispetto ai valori del 2017 fino all'1,5% (era +1,4% l'anno precedente), mentre quella relativa al 20% delle famiglie più abbienti è scesa a +1,1% dall'1,3%. Si è ampliata così di 3 decimi di punto percentuale il differenziale inflazionistico tra i due gruppi.

Unione consumatori, da 2007 perso 37,1% fatturato - L'Unione nazionale consumatori boccia come "negativi" i dati Istat sul fatturato e gli ordinativi dell'industria a novembre 2018 e parla di "recessione ormai dietro l'angolo". Secondo uno studio dell'associazione, se si confrontano i dati dei premi 11 mesi del 2018 con quelli medio pre-crisi del 2007, il fatturato totale è sceso del 37,1% e quello interno è crollato del 43,6%. Gli ordinativi totali sono calati in 11 anni del 31,6% e quelli interni del 40,6%. "Il campanello d'allarme suona per il mercato interno: rispetto ad un anno fa, il fatturato scende dello 0,4% e gli ordinativi precipitano del 4,4%", afferma il presidente dell'Unc, Massimiliano Dona, commentando i dati di novembre."Per tornare ai valori pre-crisi serviranno secoli, visto che il Paese peggiora invece di migliorare" conclude Dona.ANSA

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
22/04/2019 - Giornata mondiale Terra, geologi: ancora troppi ritardi nel settore ambientale

“Il consumo di suolo in Italia è aumentato del 180% dagli anni ’50 ad oggi, ma il nostro Paese attende da tanti anni una legge per il suo contenimento. E la situazione non è rosea neanche a livello mondiale dove più del 75% del suolo del pianeta è estremamente degradato ed e...-->continua

22/04/2019 - Giornata mondiale Terra, geologi: ancora troppi ritardi nel settore ambientale

“Il consumo di suolo in Italia è aumentato del 180% dagli anni ’50 ad oggi, ma il nostro Paese attende da tanti anni una legge per il suo contenimento. E la situazione non è rosea neanche a livello mondiale dove più del 75% del suolo del pianeta è estremamente...-->continua

22/04/2019 - Sebastiano Giannitto premiato dall'Accademia delle prefi

L’Accademia delle Prefi nella prima decade di agosto presso la Terrazza di Minerva assegnerà l’onorificenza al Maestro Giannitto Sebastiano in presenza del direttivo e dei membri dell’Accademia.
Pochi conoscono a Pachino il ritrattista Sebastiano Giannitto...-->continua

22/04/2019 - Sebastiano Giannitto premiato dall'Accademia delle prefi

L’Accademia delle Prefi nella prima decade di agosto presso la Terrazza di Minerva assegnerà l’onorificenza al Maestro Giannitto Sebastiano in presenza del direttivo e dei membri dell’Accademia.
Pochi conoscono a Pachino il ritrattista Sebastiano Giannitto...-->continua

21/04/2019 -  Football - 5ª giornata campionato Prima Divisione - Giants Vs Guelfi 36-32

Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato. Al termine di un confronto vietato ai deboli di cuore, i Giants Bolzano conquistano la propria 5ª affermazione stagionale, superando per 36-32 la grande sorpresa Guelfi Firenze. Un'affermazione di vitale importanz...-->continua

19/04/2019 - Papa: porte chiuse ai migranti e la pedofilia, le croci di oggi

Papa Francesco ha presieduto il rito della Via Crucis. Al suo arrivo è stato accolto dalla sindaca di Roma Virginia Raggi. I testi delle meditazioni e delle preghiere della Via Crucis sono stati affidati a suor Eugenia Bonetti, missionaria della Consolata e pr...-->continua

19/04/2019 - Incidente Cremona, Spera (Ugl):”Morire sul lavoro è segno d’inciviltà”

“Morire sul lavoro è segno d’inciviltà. Questo è il contrario di quanto stabilito nell’’art.38 della Costituzione Italiana. Noi non ci stiamo e forte è il grido che ancora non si può morire sul lavoro”.
Lo dice Antonio Spera, segretario generale dell’Ugl m...-->continua


CRONACA BASILICATA

22/04/2019 - Giornata mondiale Terra, geologi: ancora troppi ritardi nel settore ambientale
21/04/2019 - Viggianello: una strada comunale interrotta per una frana - VIDEO
21/04/2019 - Senise: atti vandalici davanti a un bar
21/04/2019 - A Metaponto sequestrato un camping

SPORT BASILICATA

21/04/2019 - Karate: Pasqua d'oro a Rabat
20/04/2019 - Ritorna alla vittoria il Potenza Calcio
20/04/2019 - P2M En&Gas Potenza,ipoteca sul titolo regionale di Serie D maschile
20/04/2019 - Futsal Senise: i Giovanissimi bissano il primato regionale

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
21/04/2019 Riaperta al traffico la Strada Provinciale 5 (ex SS 176) nei pressi di Craco

È stata riaperta al transito la Strada Provinciale 5 (ex SS 176), all’altezza del km 4+100, lungo il tratto Pisticci - Craco.
Dopo l’immediata ordinanza di chiusura della strada disposta tre giorni fa a seguito di controlli che evidenziavano un cedimento di un muro andatore sui cui poggia la rampa di accesso al noto ponte Bailey, la Provincia di Matera si è tempestivamente adoperata per mettere in sicurezza quella zona e garantire così la pubblica incolumità degli utenti.
Già ieri mattina, infatti, dopo l’intervento di somma urgenza effettuato, si è proceduto alla riapertura della strada provinciale al transito dei mezzi.

20/04/2019 Sospensione idrica oggi 20 Aprile in Basilicata

Potenza: a causa deld protrarsi dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in contrada Poggio Cavallo, contrada Rossellino, via Rifreddo e via De Nicola resterà sospesa fino alla mezzanotte.

19/04/2019 Sospensione idrica a Rionero In Vulture

Rionero in Vulture: per consentire lavori di manutenzione straordinaria del serbatoio cittadino, martedì 23 aprile l’erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14 alle ore 7 del mattino successivo, salvo imprevisti. La sospensione riguarderà l’intero abitato ad eccezione delle frazioni di Monticchio e delle seguenti zone: contrada Scascione, contrada Ventaruolo, contrada Colonnello, via del Brigantaggio, via Padre Tortorella, viale della Bramea, via della Ninfea Bianca, via Alborella Vulturina, via Fontana Castagno e strade limitrofe.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo