HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Presentato “inLIONI” Progetto di Turismo integrato dei corsisti OMCTI di Lioni

9/07/2018

Ieri, 5 luglio 2018, a Lioni (AV), il comitato “Terrae Leonum” – Operatori Turistici del Territorio, ha presentato, con una conferenza, il progetto “inLIONI”, con lo scopo di rilanciare il turismo sul territorio, utilizzando le risorse presenti attraverso le sinergie dei privati, delle associazioni e degli Enti che lavorano nel pubblico e nel privato, di concerto con l’amministrazione di Lioni, con un’offerta turistica integrata.
Il focus si è concentrato sull’analisi della figura professionale che è nata a seguito del corso di formazione O.M.C.T.I. (Operatori di Marketing Culturale e Turismi Integrati) e sull’importanza di come integrare le risorse e i servizi culturali con le altre risorse ed attività economiche presenti sul territorio, servendosi di una figura professionale innovativa, ovvero l’operatore di marketing e di turismo culturale integrato, la cui funzione è quella di riuscire a rispondere alle esigenze culturali di realtà locali medio-piccole in cui, proprio in relazione alle dimensioni ridotte, e all’esiguità di personale a disposizione, è necessario creare una stretta integrazione tra i diversi livelli e le diverse attività socio-culturali della realtà di riferimento.

L’intervento del dott. Alessandro Pagnotta di Morra De Sanctis componente del comitato “Terrae Leonum”, si è concentrato sugli obiettivi del progetto “inLioni” che si concretizza con la promozione dell’integrazione e della collaborazione tra le istituzioni allo scopo di creare e gestire un sistema culturale complesso e cioè un progetto volto alla valorizzazione congiunta delle peculiarità di un territorio (storia, cultura, arte, enogastronomia, folklore ecc.) così da renderlo agli occhi del visitatore attento, un luogo di turismo multisettoriale, ben organizzato e per questo attrattivo ed interessante, rispondendo ai profondi cambiamenti che sta attraversando il mondo dei turismi e che risente delle trasformazioni sociali e culturali di un mondo globalizzato, condizionando i caratteri identitari del turista, oggi sempre più desideroso di conoscenza, autenticità e di originalità, nonché di integrarsi, anche solo temporaneamente, con la comunità locale. Il turista, quindi, non è più una persona che si muove da un posto all’altro per trascorrere un soggiorno, ma diventa “un cittadino provvisorio”; egli non intende solo godere delle bellezze artistiche, storiche e culturali del territorio o dei servizi offerti dalle strutture ricettive, ma vuol fruire di tutto ciò che è a disposizione dei residenti abituali.
Nel progetto vengono segnalati ed evidenziati criticità e suggerimenti attraverso l’individuazione di tre macro percorsi: rosa, blu e verde: ognuno contraddistinto da progetti ed iniziative che nascono a Lioni e che si integrano perfettamente in altre comunità
Un percorso Rosa, ideato per un pubblico femminile, ma non solo, è contraddistinto dal benessere e dal relax oltre che dallo shopping, dal mangiare sano e dal coinvolgimento della popolazione locale e del turista stesso con attività proposte che offrono numerose possibilità di scelta che hanno alla base il coinvolgimento attivo dei turisti.
Il percorso Blu è ideato per un pubblico giovanile e sportivo ma non solo: esso intende valorizzare al meglio le strutture già presenti nella comunità di Lioni come il polo sportivo con le sue moderne strutture accessibili, il polo commerciale ed artigianale e i numerosi spazi per attività culturali e congressuali. L’obiettivo principale di questo percorso è quello di collaborare con strutture ricettive e ristorative locali, utilizzando convenzioni per far si che l’evento organizzato non si concluda con la fine dell’attività proposta, bensì esso si protrae successivamente con attività di ristoro e relax. Con il percorso Blu si offre un giusto mix tra adrenalina competitiva e percorsi slow tra la natura e i locali del centro, con un uno sguardo rivolto a tutta la provincia.
Il percorso Verde è ideato per una tipologia di turista che ha l’esigenza di abbandonare il caos cittadino in favore del relax e dell’armonia con la natura, dedicato a chi pratica l’“andar-per-monti”. Lo scopo è la diffusione della frequentazione della montagna e delle escursioni, anche in forma collettiva, costruendo e mantenendo in efficienza strutture ricettive e sentieri, collaborando con associazioni come il CAI (Club Alpino Italiano), Basilicata Sport&Adventure e tante altre collaborazioni, attraverso vari progetti e laboratori che s’intersecano tra loro coinvolgendo passioni ed interessi diversi, coniugando storia, benessere, gastronomia, scoperta di sentieri che uniscono varie comunità legate alla natura, tutto ciò a pochi kilometri dal centro urbano di Lioni.

Questi sono i punti salienti dei tre percorsi, ma la particolarità del progetto “inLioni” è la sua elasticità: c’è spazio per arricchire l’offerta, fornire ulteriori scelte al turista, creare nuove sinergie tra enti, associazioni e privati. Di vitale importanza, per la riuscita del progetto, è creare sinergie sui territori per coordinare e per proporre offerte di qualità per i territori e sui territori, “Grazie alla sua posizione nel centro dell’Irpinia - indica la Consulente Nuovi Turismi Fernanda Ruggiero, ideatrice del progetto,unitamente con i suoi corsisti- Lioni, si rivela strategica sia come posizione di partenza che come zona di transito per abbracciare con progetti ed iniziative ben 4 province (Avellino, Potenza, Benevento, Salerno), è quindi, necessario oltre che auspicabile, riuscire a fare rete con le altre comunità, ognuna dotata di proprie caratteristiche uniche, ognuna che può essere integrata in un progetto di più ampio respiro, calendarizzando eventi, sagre e manifestazioni, con offerte uniche integrando le qualità dei territori su una rete più vasta.

L’intervento della consulente Fernanda Ruggiero, autrice del progetto “inLioni”, si è concentrato sulla necessità di far conoscere le piccole realtà con servizi e prodotti di qualità attraverso il turismo integrato ma anche sull’importanza di mettere in rete realtà diverse con iniziative di qualità. Inoltre la necessità di collaborare con gli O.M.C.T.I. anche di altri territori è di fondamentale importanza per offrire ad un turista, sempre più esigente, proposte di soggiorni emozionali ed esperenziali.
Presente al dibattito anche il dott. Massimiliano Imbimbo responsabile della Hearth s.r.l., che ha illustrato l’attività della sua azienda, nello specifico è l’ideatore di un’APP che consente di conoscere e mettere in rete più realtà e servizi e con il quale, il comitato intende collaborare in futuro.
Alla convention presenti anche Gabriele Lotano e Agata Desantis, rappresentanti di Basilicata Sport&Adventure, di Pescopagano e Castelgrande in provincia di Potenza, con i quali il comitato Terrae Leonum intende proporre un progetto da realizzare in futuro,in collaborazione con le associazioni sportive irpine per un turismo outdoor e open air interregionale.
Molti i presenti, l’Amministrazione del Comune di Lioni, rappresentata dal Vice Sindaco Domenica Gallo e l’Assessore all’Istruzione, Nelly Rosamilia, Tony Lucido, presidente della proloco Alta Irpinia di Sant’Angelo dei Lombardi che ha elogiato il lavoro svolto dai corsisti e la loro resilienza, Ramona Del Priore rappresentante della neo cooperativa di servizi turistici “Carmasius” nata da un precedente corso OMCTI a Guardia dei Lombardi nel 2016 , il presidente del Rotary Club “Hirpinia Goleto” di Sant’Angelo dei Lombardi, Gerardo Nappa che ha sottolineato come le nuove tecnologie sono utili per una più efficace comunicazione dei nostri luoghi di cultura in particolare i Castelli; Antonio Sena per le riprese audio e video che presto saranno sul canale You Tube dedicato al progetto.
Presenti inoltre:
Associazione sportiva “Lioni Basket” di Lioni AV – Sabatino Fonso;
Associazione “La prediletta” di Lioni AV – Angela Vuotto;
“Laboratorio della creatività” di Lioni AV – Marilena Di Salvatore;
Associazione benefica “Te…ieri, Te…ora, Te…sempre” di Teora AV – Gerardina Di Nicola;
Associazione “Amdos” di Lioni AV – Pina Marina Martina;
Parrocchia Santa Maria Assunta di Lioni AV – Don Tarcisio Gambalonga;
Oratorio di San Francesco di Lioni AV – Padre Antonio Garofano;
Centro di aggregazione per anziani “Angelo Rosamilia” di Lioni AV
Ekoclub di Lioni AV – Angelo Tuosto
Pro Loco Lioni – Maria Antonietta Ruggiero
Pro Loco Lioni – Annachiara Capasso
Pro Loco Lioni – Angela Garofalo
I.I.S.S. Luigi Vanvitelli di Lioni – Veronica Verde
Informa-Giovani di Lioni – Michele Aiello

La convention si è conclusa con l’intervento di un corsista che sarà presto futuro apicoltore locale che ha illustrato l’importanza del miele prodotto artigianalmente e quali sono i benefici per la salute. Al termine una piccola degustazione di prodotti locali, gentilmente offerti dal “caseificio Perna” di Lioni che ha creduto nell’iniziativa dei giovani corsisti.


Per info: terraeleonum@gmail.com – @terraeLeonum



 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
21/11/2018 - Mafia e scommesse on line, 21 arresti a Catania

Su delega della Dda di Catania ventuno persone sono state arrestate in un'operazione condotta da Guardia di finanza, supportata dallo Scico, e carabinieri: sono ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, associazione per delinquere...-->continua

21/11/2018 - Sportello dei Diritti su morti a causa del batterio killer in sala operatoria

La notizia delle indagini seguite alla morte di alcuni pazienti in Veneto a causa delle complicazioni derivanti dal batterio Mycobacterium chimaera che contaminerebbe le macchine cuore-polmone utilizzate nelle operazioni che riguardano il cuore, è una cronaca ...-->continua

20/11/2018 - CONAI per l’eco-design: proclamati i vincitori della quinta edizione

A Milano, lo scorso 19 novembre 2018 sono stati presentati 161 progetti (+10% rispetto allo scorso anno), di cui 103 ammessi. Questi i numeri della quinta edizione del “Bando CONAI per la prevenzione – Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi”....-->continua

20/11/2018 - Roma, via alla demolizione di otto ville del clan Casamonica

"Quella di oggi è una giornata storica per la città di Roma e per i romani. Mettiamo fine a anni di illegalità e inviamo un segnale forte alla criminalità e al clan Casamonica, sgomberando e abbattendo otto villette abusive nella periferia est di Roma.” - annu...-->continua

20/11/2018 - Maltempo: treno investito da tromba d'aria, feriti lievi



Una tromba d'aria ha investito il treno locale Catanzaro Lido-Crotone all'altezza della stazione di Roccabernarda. Il vento ha sballottato il convoglio che, fortunatamente, è rimasto sui binari. Diversi finestrini sono andati in frantumi. Tra i passe...-->continua

20/11/2018 - Ragazza picchia mamma, le vietava YouTube

Una ragazzina di 15 anni ha picchiato la madre, mandandola all'ospedale, perché non le aveva dato il permesso di mettere un suo video mentre ballava su YouTube. È successo ieri sera (ma la notizia è stata diffusa oggi) in un appartamento di Mantova, dove sono ...-->continua

19/11/2018 - Accademia delle Prefi:attestato di benemerenza allo scrittore Stefano Fappiano

La quindicesima edizione dell’Accademia delle Prefi ha conferito l’attestato di benemerenza al giovane scrittore Stefano Fappiano presso la libreria Ubik di Ragusa Ibla, il direttivo e il comitato culturale dell’associazione sono stati presenti all’evento. -->continua


CRONACA BASILICATA

21/11/2018 - Sequestrati 316.000 euro ad una nota società materana
20/11/2018 - Sinnica: autocarro esce fuoristrada e finisce nell'alveo del fiume
20/11/2018 - Espianto multi organo al San Carlo
20/11/2018 - Stalking:a Matera un 30enne agli arresti e un divieto di avvicinamento per 45enn

SPORT BASILICATA

21/11/2018 - Il calcio dilettantistico lucano protagonista della trasmissione B come sabato
21/11/2018 - Futsal Senise battuto dal Marsico e fuori dalla coppa
21/11/2018 - Seconda Ctg/C, riepilogo: per l’ACS primato e dolore
21/11/2018 - Matera Calcio U17 e U15_recuperi Vibo Valentia

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
20/11/2018 Comunicazione di sospensione idrica

Sasso di Castalda: a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno causato l'intorbidimento delle sorgenti, l'erogazione idrica è stata sospesa e sarà ripristinata non appena lo consentiranno le condizioni metereologiche. Nel frattempo, Acquedotto Lucano ha istituito il servizio sostitutivo tramite autobotte ubicata nel piazzale antistante il municipio.
Genzano di Lucania: a causa di un guasto elettrico all' impianto di sollevamento idrico si potrebbero verificare sospensioni dell'erogazione o cali di pressione fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti contrade: Sterpara, Pile, Piani di Giorgio e zone limitrofe.
Brienza: a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno causato l’intorbidimento delle sorgenti, l’erogazione idrica é stata sospesa e sarà ripristinata non appena lo consentiranno le condizioni metereologiche. Nel frattempo, Acquedotto Lucano ha istituito il servizio sostitutivo tramite autobotte

19/11/2018 Maltempo. Allerta meteo sulla Basilicata e Puglia

Dal pomeriggio di lunedì e per le successive 24 – 36 ore, si prevedono precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sulla Campania, in estensione dalle prime ore di martedì 20 novembre, a Basilicata e Calabria, specie settori tirrenici, e alla Puglia meridionale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

19/11/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica in via Dante tra via Manzoni e via delgi Svevi, resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo