HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Presentato “inLIONI” Progetto di Turismo integrato dei corsisti OMCTI di Lioni

9/07/2018

Ieri, 5 luglio 2018, a Lioni (AV), il comitato “Terrae Leonum” – Operatori Turistici del Territorio, ha presentato, con una conferenza, il progetto “inLIONI”, con lo scopo di rilanciare il turismo sul territorio, utilizzando le risorse presenti attraverso le sinergie dei privati, delle associazioni e degli Enti che lavorano nel pubblico e nel privato, di concerto con l’amministrazione di Lioni, con un’offerta turistica integrata.
Il focus si è concentrato sull’analisi della figura professionale che è nata a seguito del corso di formazione O.M.C.T.I. (Operatori di Marketing Culturale e Turismi Integrati) e sull’importanza di come integrare le risorse e i servizi culturali con le altre risorse ed attività economiche presenti sul territorio, servendosi di una figura professionale innovativa, ovvero l’operatore di marketing e di turismo culturale integrato, la cui funzione è quella di riuscire a rispondere alle esigenze culturali di realtà locali medio-piccole in cui, proprio in relazione alle dimensioni ridotte, e all’esiguità di personale a disposizione, è necessario creare una stretta integrazione tra i diversi livelli e le diverse attività socio-culturali della realtà di riferimento.

L’intervento del dott. Alessandro Pagnotta di Morra De Sanctis componente del comitato “Terrae Leonum”, si è concentrato sugli obiettivi del progetto “inLioni” che si concretizza con la promozione dell’integrazione e della collaborazione tra le istituzioni allo scopo di creare e gestire un sistema culturale complesso e cioè un progetto volto alla valorizzazione congiunta delle peculiarità di un territorio (storia, cultura, arte, enogastronomia, folklore ecc.) così da renderlo agli occhi del visitatore attento, un luogo di turismo multisettoriale, ben organizzato e per questo attrattivo ed interessante, rispondendo ai profondi cambiamenti che sta attraversando il mondo dei turismi e che risente delle trasformazioni sociali e culturali di un mondo globalizzato, condizionando i caratteri identitari del turista, oggi sempre più desideroso di conoscenza, autenticità e di originalità, nonché di integrarsi, anche solo temporaneamente, con la comunità locale. Il turista, quindi, non è più una persona che si muove da un posto all’altro per trascorrere un soggiorno, ma diventa “un cittadino provvisorio”; egli non intende solo godere delle bellezze artistiche, storiche e culturali del territorio o dei servizi offerti dalle strutture ricettive, ma vuol fruire di tutto ciò che è a disposizione dei residenti abituali.
Nel progetto vengono segnalati ed evidenziati criticità e suggerimenti attraverso l’individuazione di tre macro percorsi: rosa, blu e verde: ognuno contraddistinto da progetti ed iniziative che nascono a Lioni e che si integrano perfettamente in altre comunità
Un percorso Rosa, ideato per un pubblico femminile, ma non solo, è contraddistinto dal benessere e dal relax oltre che dallo shopping, dal mangiare sano e dal coinvolgimento della popolazione locale e del turista stesso con attività proposte che offrono numerose possibilità di scelta che hanno alla base il coinvolgimento attivo dei turisti.
Il percorso Blu è ideato per un pubblico giovanile e sportivo ma non solo: esso intende valorizzare al meglio le strutture già presenti nella comunità di Lioni come il polo sportivo con le sue moderne strutture accessibili, il polo commerciale ed artigianale e i numerosi spazi per attività culturali e congressuali. L’obiettivo principale di questo percorso è quello di collaborare con strutture ricettive e ristorative locali, utilizzando convenzioni per far si che l’evento organizzato non si concluda con la fine dell’attività proposta, bensì esso si protrae successivamente con attività di ristoro e relax. Con il percorso Blu si offre un giusto mix tra adrenalina competitiva e percorsi slow tra la natura e i locali del centro, con un uno sguardo rivolto a tutta la provincia.
Il percorso Verde è ideato per una tipologia di turista che ha l’esigenza di abbandonare il caos cittadino in favore del relax e dell’armonia con la natura, dedicato a chi pratica l’“andar-per-monti”. Lo scopo è la diffusione della frequentazione della montagna e delle escursioni, anche in forma collettiva, costruendo e mantenendo in efficienza strutture ricettive e sentieri, collaborando con associazioni come il CAI (Club Alpino Italiano), Basilicata Sport&Adventure e tante altre collaborazioni, attraverso vari progetti e laboratori che s’intersecano tra loro coinvolgendo passioni ed interessi diversi, coniugando storia, benessere, gastronomia, scoperta di sentieri che uniscono varie comunità legate alla natura, tutto ciò a pochi kilometri dal centro urbano di Lioni.

Questi sono i punti salienti dei tre percorsi, ma la particolarità del progetto “inLioni” è la sua elasticità: c’è spazio per arricchire l’offerta, fornire ulteriori scelte al turista, creare nuove sinergie tra enti, associazioni e privati. Di vitale importanza, per la riuscita del progetto, è creare sinergie sui territori per coordinare e per proporre offerte di qualità per i territori e sui territori, “Grazie alla sua posizione nel centro dell’Irpinia - indica la Consulente Nuovi Turismi Fernanda Ruggiero, ideatrice del progetto,unitamente con i suoi corsisti- Lioni, si rivela strategica sia come posizione di partenza che come zona di transito per abbracciare con progetti ed iniziative ben 4 province (Avellino, Potenza, Benevento, Salerno), è quindi, necessario oltre che auspicabile, riuscire a fare rete con le altre comunità, ognuna dotata di proprie caratteristiche uniche, ognuna che può essere integrata in un progetto di più ampio respiro, calendarizzando eventi, sagre e manifestazioni, con offerte uniche integrando le qualità dei territori su una rete più vasta.

L’intervento della consulente Fernanda Ruggiero, autrice del progetto “inLioni”, si è concentrato sulla necessità di far conoscere le piccole realtà con servizi e prodotti di qualità attraverso il turismo integrato ma anche sull’importanza di mettere in rete realtà diverse con iniziative di qualità. Inoltre la necessità di collaborare con gli O.M.C.T.I. anche di altri territori è di fondamentale importanza per offrire ad un turista, sempre più esigente, proposte di soggiorni emozionali ed esperenziali.
Presente al dibattito anche il dott. Massimiliano Imbimbo responsabile della Hearth s.r.l., che ha illustrato l’attività della sua azienda, nello specifico è l’ideatore di un’APP che consente di conoscere e mettere in rete più realtà e servizi e con il quale, il comitato intende collaborare in futuro.
Alla convention presenti anche Gabriele Lotano e Agata Desantis, rappresentanti di Basilicata Sport&Adventure, di Pescopagano e Castelgrande in provincia di Potenza, con i quali il comitato Terrae Leonum intende proporre un progetto da realizzare in futuro,in collaborazione con le associazioni sportive irpine per un turismo outdoor e open air interregionale.
Molti i presenti, l’Amministrazione del Comune di Lioni, rappresentata dal Vice Sindaco Domenica Gallo e l’Assessore all’Istruzione, Nelly Rosamilia, Tony Lucido, presidente della proloco Alta Irpinia di Sant’Angelo dei Lombardi che ha elogiato il lavoro svolto dai corsisti e la loro resilienza, Ramona Del Priore rappresentante della neo cooperativa di servizi turistici “Carmasius” nata da un precedente corso OMCTI a Guardia dei Lombardi nel 2016 , il presidente del Rotary Club “Hirpinia Goleto” di Sant’Angelo dei Lombardi, Gerardo Nappa che ha sottolineato come le nuove tecnologie sono utili per una più efficace comunicazione dei nostri luoghi di cultura in particolare i Castelli; Antonio Sena per le riprese audio e video che presto saranno sul canale You Tube dedicato al progetto.
Presenti inoltre:
Associazione sportiva “Lioni Basket” di Lioni AV – Sabatino Fonso;
Associazione “La prediletta” di Lioni AV – Angela Vuotto;
“Laboratorio della creatività” di Lioni AV – Marilena Di Salvatore;
Associazione benefica “Te…ieri, Te…ora, Te…sempre” di Teora AV – Gerardina Di Nicola;
Associazione “Amdos” di Lioni AV – Pina Marina Martina;
Parrocchia Santa Maria Assunta di Lioni AV – Don Tarcisio Gambalonga;
Oratorio di San Francesco di Lioni AV – Padre Antonio Garofano;
Centro di aggregazione per anziani “Angelo Rosamilia” di Lioni AV
Ekoclub di Lioni AV – Angelo Tuosto
Pro Loco Lioni – Maria Antonietta Ruggiero
Pro Loco Lioni – Annachiara Capasso
Pro Loco Lioni – Angela Garofalo
I.I.S.S. Luigi Vanvitelli di Lioni – Veronica Verde
Informa-Giovani di Lioni – Michele Aiello

La convention si è conclusa con l’intervento di un corsista che sarà presto futuro apicoltore locale che ha illustrato l’importanza del miele prodotto artigianalmente e quali sono i benefici per la salute. Al termine una piccola degustazione di prodotti locali, gentilmente offerti dal “caseificio Perna” di Lioni che ha creduto nell’iniziativa dei giovani corsisti.


Per info: terraeleonum@gmail.com – @terraeLeonum



 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
19/02/2019 - L'Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta "ASSISTANTS" di Enrico Vulpi

“Quando apri la scatoletta di tonno e scopri che...il tonno sei tu!”

“Assistants” è la storia di quattro assistenti parlamentari, ognuno diverso dall'altro, per idee, storia personale e carattere che impareranno a conoscere, sopportare, ignorare la politica e a reag...-->continua

19/02/2019 - Lecce:Roberto Gagliardi e Francesco Negro per il “Venerdì LIVE”

La cucina ricercata e fantasiosa incontra la musica dal vivo in uno dei vicoli più caratteristici del centro storico di Lecce. Dopo i concerti di Cesare Dell’Anna e Ekland Hasa, e di Stefania Dipierro con il suo Paz trio, venerdì 22 febbraio la programmazione ...-->continua

19/02/2019 - Carnevale Civitonico 2019: 3000 figuranti per lo storico carnevale del Lazio

Ormai entrato nelle mappe di tutti gli amanti dei carnevali e delle sfilate d’Italia, domenica 24 febbraio, domenica 3 marzo e martedì 5 marzo torna il tradizionale Carnevale Civitonico di Civita Castellana (VT): 20 carri allegorici e 3000 figuranti per una sf...-->continua

19/02/2019 - Arrestati i vertici dell'ente di previdenza degli infermieri

La Guardia di Finanza ha arrestato 5 persone per corruzione: il presidente e il direttore generale dell'Ente nazionale previdenza e assistenza della professione infermieristica (Enpapi), un imprenditore, un avvocato e un commercialista. Questi ultimi avrebbero...-->continua

19/02/2019 - MTB: al via domenica da Alberobello l’Iron Bike 2019

Il ciclismo moderno ha ormai solo un lontano ricordo delle soste canoniche: se ai tempi di Moser dal Mondiale di Ciclocross alla Sanremo ci passavano due mesi esatti, oggi, con la multidisciplina, ogni giorno dell’anno si può respirare aria di ciclismo. Sono d...-->continua

19/02/2019 - La Compagnia Nazionale di Danza Storica a Firenze il 23 febbraio

Danzainfiera, il più importante tra i grandi eventi internazionali di danza e ballo, celebra i trent'anni di attività di Nino Graziano Luca e le Danze Storiche con due eventi allestiti sabato 23 febbraio alla Fortezza Da Basso di Firenze, entrambi presso il Pa...-->continua

18/02/2019 - AeroTech Campus Pomigliano, Marino (Ugl):”Occasione per sviluppo dell'industria

“Con AeroTech Campus a Pomigliano (NA) finalmente si concretizza quel percorso che per anni l’Ugl Campania ha sostenuto con forza, non solo attraverso comunicati ma anche nel corso degli incontri con le istituzioni locali, oltre che con i vertici stessi di Leo...-->continua


CRONACA BASILICATA

19/02/2019 - ASM sindacati proclamano lo stato di Agitazione
19/02/2019 - Pomarico: sorpresi a rubare rame ed attrezzi in un deposito, denunciano 4 minori
19/02/2019 - Pisticci, sequestrata area per smaltimento illecito reflui
19/02/2019 - Sant’Arcangelo: i carabinieri a scuola per diffondere la cultura della legalità

SPORT BASILICATA

19/02/2019 - Sul Pollino ritorna 'Ciapsolando verso sud'
18/02/2019 - Brutto stop per la Pegasus Matera ad Ariano Irpino
18/02/2019 - Hockey su pista serie B – girone E, Molfetta – HP Matera 6-5
18/02/2019 - Promozione: Olivieri regala i 3 punti alla capolista

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
19/02/2019 Francavilla in Sinni: iban per solidarietà

Su iniziativa dell’Amministrazione Comunale e della Parrocchia di Francavilla in Sinni è stato istituito un conto corrente bancario per offrire sostegno e un aiuto concreto alla Famiglia Genovese.
IBAN: IT27R0815441990000000135735
Intestato a Parrocchia Sant’Andrea Avellino
Causale: DONAZIONE PRO FAMIGLIA GENOVESE

19/02/2019 Sospensioni idriche 19 febbraio 2019

Potenza: a causa di un nuovo ed improvviso guasto l'erogazione idrica in via Cerreta e zona Masseria Monaco resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione Irsina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, in contrada Notargiacomo e zone limitrofe
Potenza: a causa del protrarsi dei lavori di riparazione che interessano contrada Cerreta e le zone limitrofe, Acquedotto Lucano ha attivato il servizio sostitutivo mediante autobotte, che stazionerà sulla strada provinciale nei pressi della contrada Masseria Monaco.
Trecchina: a causa di un guasto improvviso alla condotta distributrice, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in località Piano dei Peri. Il ripristino è previsto al termine dei lavori di riparazione.

18/02/2019 Comunicazione di sospensione idrica per oggi 18 febbraio

Avigliano, Filiano: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sara sospesa dalle ore 20.00 di oggi alle ore 08.00 di domani, salvo imprevisti, ad AVIGLIANO nelle frazioni Stagliuzzo, Mandria Nuova, Monte Alto, Bozzelli e Lacciola; a FILIANO nella frazione Carpini
Pisticci: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nelle località San Teodoro, Casinello e Lido 48 resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Lavello, Venosa, Montemilone: in considerazione del programma di interruzione idrica comunicato dal Consorzio Di Bonifica Terre D’Apulia, l’erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa nei giorni 18-19-20-21-22 febbraio, dalle ore 15:30 alle ore 08:30 del mattino successivo, salvo imprevisti, nelle seguenti zone LAVELLO: contrade Finocchiaro, Santa Lucia e zone limitrofe; VENOSA: contrade Rendina, Inviso, Boreano, Sant’Angelo, Grotta Piana e zone limitrofe; MONTEMILONE: contrada Macinali e zone limitrofe.
Genzano di Lucania, Banzi, Palazzo San Gervasio: in considerazione del programma di interruzione idrica comunicato dal Consorzio Di Bonifica Terre D’Apulia, l’erogazione dell'acqua sarà sospesa nei giorni 18-19-20-21-22 febbraio, dalle ore 15:30 alle ore 08:30 del mattino successivo, salvo imprevisti, nelle seguenti zone GENZANO DI LUCANIA: contrade Basentello, Masseria Mastronicola, Spada, Monte Pote e Terre D’Apulia, Li Cugni, Cerreto e zone limitrofe; BANZI: contrade Mattina Grande, Masseria dell’Agli, Silos Mancusi, Parco Cassano, Carrera della Regina e zone limitrofe; PALAZZO SAN GERVASIO: contrada Piani, Terzo di Capo, e zone limitrofe.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo