HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Presentato “inLIONI” Progetto di Turismo integrato dei corsisti OMCTI di Lioni

9/07/2018

Ieri, 5 luglio 2018, a Lioni (AV), il comitato “Terrae Leonum” – Operatori Turistici del Territorio, ha presentato, con una conferenza, il progetto “inLIONI”, con lo scopo di rilanciare il turismo sul territorio, utilizzando le risorse presenti attraverso le sinergie dei privati, delle associazioni e degli Enti che lavorano nel pubblico e nel privato, di concerto con l’amministrazione di Lioni, con un’offerta turistica integrata.
Il focus si è concentrato sull’analisi della figura professionale che è nata a seguito del corso di formazione O.M.C.T.I. (Operatori di Marketing Culturale e Turismi Integrati) e sull’importanza di come integrare le risorse e i servizi culturali con le altre risorse ed attività economiche presenti sul territorio, servendosi di una figura professionale innovativa, ovvero l’operatore di marketing e di turismo culturale integrato, la cui funzione è quella di riuscire a rispondere alle esigenze culturali di realtà locali medio-piccole in cui, proprio in relazione alle dimensioni ridotte, e all’esiguità di personale a disposizione, è necessario creare una stretta integrazione tra i diversi livelli e le diverse attività socio-culturali della realtà di riferimento.

L’intervento del dott. Alessandro Pagnotta di Morra De Sanctis componente del comitato “Terrae Leonum”, si è concentrato sugli obiettivi del progetto “inLioni” che si concretizza con la promozione dell’integrazione e della collaborazione tra le istituzioni allo scopo di creare e gestire un sistema culturale complesso e cioè un progetto volto alla valorizzazione congiunta delle peculiarità di un territorio (storia, cultura, arte, enogastronomia, folklore ecc.) così da renderlo agli occhi del visitatore attento, un luogo di turismo multisettoriale, ben organizzato e per questo attrattivo ed interessante, rispondendo ai profondi cambiamenti che sta attraversando il mondo dei turismi e che risente delle trasformazioni sociali e culturali di un mondo globalizzato, condizionando i caratteri identitari del turista, oggi sempre più desideroso di conoscenza, autenticità e di originalità, nonché di integrarsi, anche solo temporaneamente, con la comunità locale. Il turista, quindi, non è più una persona che si muove da un posto all’altro per trascorrere un soggiorno, ma diventa “un cittadino provvisorio”; egli non intende solo godere delle bellezze artistiche, storiche e culturali del territorio o dei servizi offerti dalle strutture ricettive, ma vuol fruire di tutto ciò che è a disposizione dei residenti abituali.
Nel progetto vengono segnalati ed evidenziati criticità e suggerimenti attraverso l’individuazione di tre macro percorsi: rosa, blu e verde: ognuno contraddistinto da progetti ed iniziative che nascono a Lioni e che si integrano perfettamente in altre comunità
Un percorso Rosa, ideato per un pubblico femminile, ma non solo, è contraddistinto dal benessere e dal relax oltre che dallo shopping, dal mangiare sano e dal coinvolgimento della popolazione locale e del turista stesso con attività proposte che offrono numerose possibilità di scelta che hanno alla base il coinvolgimento attivo dei turisti.
Il percorso Blu è ideato per un pubblico giovanile e sportivo ma non solo: esso intende valorizzare al meglio le strutture già presenti nella comunità di Lioni come il polo sportivo con le sue moderne strutture accessibili, il polo commerciale ed artigianale e i numerosi spazi per attività culturali e congressuali. L’obiettivo principale di questo percorso è quello di collaborare con strutture ricettive e ristorative locali, utilizzando convenzioni per far si che l’evento organizzato non si concluda con la fine dell’attività proposta, bensì esso si protrae successivamente con attività di ristoro e relax. Con il percorso Blu si offre un giusto mix tra adrenalina competitiva e percorsi slow tra la natura e i locali del centro, con un uno sguardo rivolto a tutta la provincia.
Il percorso Verde è ideato per una tipologia di turista che ha l’esigenza di abbandonare il caos cittadino in favore del relax e dell’armonia con la natura, dedicato a chi pratica l’“andar-per-monti”. Lo scopo è la diffusione della frequentazione della montagna e delle escursioni, anche in forma collettiva, costruendo e mantenendo in efficienza strutture ricettive e sentieri, collaborando con associazioni come il CAI (Club Alpino Italiano), Basilicata Sport&Adventure e tante altre collaborazioni, attraverso vari progetti e laboratori che s’intersecano tra loro coinvolgendo passioni ed interessi diversi, coniugando storia, benessere, gastronomia, scoperta di sentieri che uniscono varie comunità legate alla natura, tutto ciò a pochi kilometri dal centro urbano di Lioni.

Questi sono i punti salienti dei tre percorsi, ma la particolarità del progetto “inLioni” è la sua elasticità: c’è spazio per arricchire l’offerta, fornire ulteriori scelte al turista, creare nuove sinergie tra enti, associazioni e privati. Di vitale importanza, per la riuscita del progetto, è creare sinergie sui territori per coordinare e per proporre offerte di qualità per i territori e sui territori, “Grazie alla sua posizione nel centro dell’Irpinia - indica la Consulente Nuovi Turismi Fernanda Ruggiero, ideatrice del progetto,unitamente con i suoi corsisti- Lioni, si rivela strategica sia come posizione di partenza che come zona di transito per abbracciare con progetti ed iniziative ben 4 province (Avellino, Potenza, Benevento, Salerno), è quindi, necessario oltre che auspicabile, riuscire a fare rete con le altre comunità, ognuna dotata di proprie caratteristiche uniche, ognuna che può essere integrata in un progetto di più ampio respiro, calendarizzando eventi, sagre e manifestazioni, con offerte uniche integrando le qualità dei territori su una rete più vasta.

L’intervento della consulente Fernanda Ruggiero, autrice del progetto “inLioni”, si è concentrato sulla necessità di far conoscere le piccole realtà con servizi e prodotti di qualità attraverso il turismo integrato ma anche sull’importanza di mettere in rete realtà diverse con iniziative di qualità. Inoltre la necessità di collaborare con gli O.M.C.T.I. anche di altri territori è di fondamentale importanza per offrire ad un turista, sempre più esigente, proposte di soggiorni emozionali ed esperenziali.
Presente al dibattito anche il dott. Massimiliano Imbimbo responsabile della Hearth s.r.l., che ha illustrato l’attività della sua azienda, nello specifico è l’ideatore di un’APP che consente di conoscere e mettere in rete più realtà e servizi e con il quale, il comitato intende collaborare in futuro.
Alla convention presenti anche Gabriele Lotano e Agata Desantis, rappresentanti di Basilicata Sport&Adventure, di Pescopagano e Castelgrande in provincia di Potenza, con i quali il comitato Terrae Leonum intende proporre un progetto da realizzare in futuro,in collaborazione con le associazioni sportive irpine per un turismo outdoor e open air interregionale.
Molti i presenti, l’Amministrazione del Comune di Lioni, rappresentata dal Vice Sindaco Domenica Gallo e l’Assessore all’Istruzione, Nelly Rosamilia, Tony Lucido, presidente della proloco Alta Irpinia di Sant’Angelo dei Lombardi che ha elogiato il lavoro svolto dai corsisti e la loro resilienza, Ramona Del Priore rappresentante della neo cooperativa di servizi turistici “Carmasius” nata da un precedente corso OMCTI a Guardia dei Lombardi nel 2016 , il presidente del Rotary Club “Hirpinia Goleto” di Sant’Angelo dei Lombardi, Gerardo Nappa che ha sottolineato come le nuove tecnologie sono utili per una più efficace comunicazione dei nostri luoghi di cultura in particolare i Castelli; Antonio Sena per le riprese audio e video che presto saranno sul canale You Tube dedicato al progetto.
Presenti inoltre:
Associazione sportiva “Lioni Basket” di Lioni AV – Sabatino Fonso;
Associazione “La prediletta” di Lioni AV – Angela Vuotto;
“Laboratorio della creatività” di Lioni AV – Marilena Di Salvatore;
Associazione benefica “Te…ieri, Te…ora, Te…sempre” di Teora AV – Gerardina Di Nicola;
Associazione “Amdos” di Lioni AV – Pina Marina Martina;
Parrocchia Santa Maria Assunta di Lioni AV – Don Tarcisio Gambalonga;
Oratorio di San Francesco di Lioni AV – Padre Antonio Garofano;
Centro di aggregazione per anziani “Angelo Rosamilia” di Lioni AV
Ekoclub di Lioni AV – Angelo Tuosto
Pro Loco Lioni – Maria Antonietta Ruggiero
Pro Loco Lioni – Annachiara Capasso
Pro Loco Lioni – Angela Garofalo
I.I.S.S. Luigi Vanvitelli di Lioni – Veronica Verde
Informa-Giovani di Lioni – Michele Aiello

La convention si è conclusa con l’intervento di un corsista che sarà presto futuro apicoltore locale che ha illustrato l’importanza del miele prodotto artigianalmente e quali sono i benefici per la salute. Al termine una piccola degustazione di prodotti locali, gentilmente offerti dal “caseificio Perna” di Lioni che ha creduto nell’iniziativa dei giovani corsisti.


Per info: terraeleonum@gmail.com – @terraeLeonum



 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
18/07/2018 - Sesta edizione dell’Ariano International Film Festival

Si approssima la data della sesta edizione dell’Ariano International Film Festival, kermesse irpina che in pochi anni ha riscosso grande successo di pubblico e di critica e importanti riconoscimenti internazionali, annoverando innumerevoli opere cinematografiche provenienti ...-->continua

18/07/2018 - L’Ensemble Concentus racconta la devozione mariana

Mercoledì 25 luglio (ore 21 - ingresso libero) il Festival “Il Cammino Celeste” farà tappa nella Chiesa di San Nicola a Cocumola (Minervino di Lecce-Le) dove si esibirà L’Ensemble Con-centus, composto da Vania Palumbo , Sara Valli, Gianluca Milanese, Pier Paol...-->continua

17/07/2018 - Danilo Rea suona Beatles e Rolling Stone,il 21 luglio al XXX CivitaFestival

Il 21 luglio a Civita Castellana (VT) per il XXX CivitaFestival arriva il jazz di Danilo Rea con Something in our way, ovvero i Beatles e i Rolling Stones suonati da uno dei pianisti più amati d'Italia.

Nato a Vicenza quasi per caso, Danilo Rea è roma...-->continua

17/07/2018 - Vicenza: semine di trota fario sterile e di trota marmorata ceppo brenta

Con le semine in programma mercoledì 18 e giovedì 19 nelle acque del Bacino Brenta in territorio vicentino si concludono le immissioni di salmonidi condotte da Veneto Agricoltura.

Mercoledì 18 luglio, nell’ambito dell’assolvimento degli obblighi itti...-->continua

16/07/2018 - POSITANO (SA) - Apre la Villa Romana

La Villa Romana di Positano, uno dei più suggestivi spazi archeologici ipogei di età romana rinvenuti negli ultimi anni in Italia meridionale apre, per la prima volta al grande pubblico, MERCOLEDI' 1 AGOSTO dalle ore 9.00 alle 21.00. Dopo due importanti campa...-->continua

16/07/2018 -  Chiusura del Festival della Chitarra: consegnati i premi ai giovani chitarristi

È Dimitri Soukaras, dalla Grecia, il vincitore del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale per Chitarra. Secondo posto- ex aequo- per l’Italia rappresentata da Simone Salvatori (Lazio) ed Emanuele Barillaro (Calabria). Per la giuria sono loro i musicist...-->continua

16/07/2018 - Veneto:nuove tecniche di diserbo e all’agricoltura di precisione

Domani, martedì 17 Luglio (ore 9:30-13:00), Veneto Agricoltura proporrà presso l'azienda pilota e dimostrativa ValleVecchia in località Brussa di Caorle (Ve) un’interessante visita guidata alle diverse prove in corso sulla gestione delle malerbe. L’iniziativa ...-->continua


CRONACA BASILICATA

20/07/2018 - Riesame:
20/07/2018 - Lavori mai eseguiti ma pagati,3 indagati
20/07/2018 - Riunito Comitato Provinciale MT per Ordine e Sicurezza su abusivismo Commerciale
19/07/2018 - Matera,arrestato 35enne per rapina,spaccio droga e ricettazione

SPORT BASILICATA

20/07/2018 - San Gerardo C5: arriva il fuoriclasse portoghese GRAçA!
19/07/2018 - G. Siviglia: L’ORSA non giocherà in B
19/07/2018 - Eccellenza: Pioggia e Nicolao passano al Real Metapontino
19/07/2018 - Rinascita Lagonegro:ufficializzati i calendari della prossima stagione di A2

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
20/07/2018 Sospensione idrica in Basilicata 20-7-18

Venosa: a causa di un guasto improvviso, potrebbero verificarsi cali della pressione idrica o sospensione dell'erogazione a partire dalle ore 12,15 di oggi.
Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: Valleverde, contrade Bicocca e Cardinale, frazione Leonessa.

19/07/2018 Con un coltello minaccia datore lavoro, denunciato a Matera

Per aver minacciato con un coltello il titolare del bar in cui lavora, a Matera, un uomo di 40 anni è stato denunciato dai Carabinieri in stato di libertà alla magistratura. La lite tra i due era cominciata - secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma - per motivi banali. (ANSA).

19/07/2018 Sospensioni idriche 19 luglio 2018

Pisticci: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nell'abitato, nelle zone rurali, nelle contrade San Leonardo e San Pietro e zone limitrofe.
Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina potrebbe essere sospesa o subire cali di pressione, nelle seguenti zone: Valleverde, contrade Cardinale e Bicocca, frazione Leonessa.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo