HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Teatro Trastevere: "LE COUP - il suolo ti farà vacillare"

16/04/2018

“Tra il cielo e la terra c’è una linea incantata e sottile.
È il limite tra la realtà e il sogno, tra il possibile e l’irraggiungibile. È il teatro del funambolo.
Un unico filo sottile su cui muoversi e lasciarsi vivere.”

Le coup è una ricerca teatrale e musicale ispirata alla figura del più grande funambolo vivente, Philippe Petit. È la storia di un uomo che ha scelto di vivere tra le nuvole e del suo ritorno a terra.
Un’entità bambina si tiene ad un filo nel tentativo di alzarsi e iniziare la sua passeggiata nella vita. Comincia così la storia del funambolo: un’immagine di un corpo in divenire che trova la forza di alzarsi e crescere mettendo a fuoco il proprio sogno e la propria ragione d’essere.
Dopo anni di preparazione e studio arriva il momento della traversata finale: la camminata sul filo è una riflessione sul concetto di limite, equilibrio e purezza. Sulla spinta temeraria di chi sceglie di rischiare per un gesto apparentemente inutile: lasciare anche un’unica immagine di bellezza ad ombra di sé in un mondo sempre più orientato alla miopia dell’obiettivo finale.
Le tracce musicali seguono il colore emotivo di tutte le fasi narrative rendendone più interessante l’uso linguistico e la connessione con il suono e il ritmo: esprimere un desiderio, tenersi a distanza, esercitarsi, imparare a fare nodi saldi ma facili da sciogliere, conoscere i segreti del vento e delle maree, non avere paura, cadere, rialzarsi e raccontarsi sono gli stadi su cui si muove il piede leggero del protagonista.
La storia è narrata da una donna che dopo essere nata ed essersi messa in piedi incontra della difficoltà: si ammala, perché ha troppo vuoto intorno, la sua vita è simbolicamente appesa ad un filo. Non sapendo cosa fare spera di trovare una soluzione leggendo la storia di un uomo che abbia avuto la sua stessa esperienza. Cercando nel suo dizionario personale (un gomitolo di fili e carte appallottolate) trova il nome ‘funambolo’ e in seguito quello di Philippe Petit.

Il monologo ha due letture: la prima, più specifica, è quella che descrive la disciplina metodica del funambolo prima, dopo e durante la traversata; la seconda è quella che traspone la camminata sul filo in un’immagine carica di significati universali, la crescita di un sogno, la paura, il concetto di limite, la caducità del corpo e l’immortalità dei pensieri.
Poesia, gestualità e musica sono gli elementi che caratterizzano maggiormente lo spettacolo, in un crescendo di azioni che culmineranno nell’unico finale possibile.

“Lo spettacolo si muove su due livelli.
Sul palco troviamo una bambina che da terra ci racconta la sua storia attraverso i molteplici tentativi che compie per alzarsi, per trovare un equilibrio, per restare in piedi. Sul palco c’è anche un filo, elemento fondamentale di una scenografia essenziale, un elemento del quale la bambina si fida, al quale affida i propri sogni, con il quale prova a camminare. Sul quale prova a camminare.
Giù dal palco c’è un’altra storia. Giù dal palco c’è Philippe Petit, il funambolo francese che ci racconta la sua più grande impresa: la traversata delle Torri Gemelle nel 1974. Lo fa attraverso il racconto delle tappe che lo hanno portato a compiere quell’impresa, a quello che lui stesso ha definito “Il colpo”. Due livelli, due storie, un’unica interprete.”
cit Raffaele Balzano

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
15/07/2018 - Incidenti mortali. Cassazione: anche i “non parenti”hanno diritto a risarcimento

La Suprema Corte ritiene risarcibili danni patrimoniali e non patrimoniali dei conviventi “membri di fatto” come se fossero parenti
I vincoli affettivi valgono quanto e forse di più di quelli di consanguineità nella vita reale. A recepire questa realtà della nostra socie...-->continua

15/07/2018 -  A Mottola celebrazioni per la Madonna del Carmine

È considerata la patrona dei massari. A lei, da tradizione, si rivolgono agricoltori, braccianti e allevatori. Mottola il prossimo 16 luglio celebra la Madonna del Carmine con un ricco programma che mette insieme aspetti religiosi e civili. L’organizzazione è ...-->continua

15/07/2018 -  Festival Inter.le della Chitarra- Città di Mottola spazio ai giovani talenti

Si sono iscritti da Giappone, Belgio, Polonia, Italia, Austria, Svizzera, Cina, Grecia, Francia e Corea. Anche quest’anno confermata la grande partecipazione di giovani musicisti per competere nel prestigioso Concorso Internazionale di Esecuzione musicale per ...-->continua

14/07/2018 - Terremoto 4.4 al largo della Calabria

Un terremoto di magnitudo 4.4 è stato registrato dagli strumenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia in mare al largo delle coste sud-occidentali della Calabria. La scossa, che si è verificata ad una profondità di 57 km, è stata avvertita netta...-->continua

14/07/2018 - Carlo Marchione a Mottola per la grande chiusura del Festival

È indubbiamente l’artista più atteso: sabato 14 (ore 21:30) il Festival Internazionale della Chitarra- Città di Mottola ospita Carlo Marchione. Una lunga carriera lo porta ad esibirsi come solista e con orchestre e ensemble di musica da camera. Tiene corsi di ...-->continua

14/07/2018 - Stati Uniti:Maxi intossicazione, McDonald's richiama insalate in3.000 ristoranti

McDonald's ha smesso di vendere insalate in 3.000 ristoranti negli Stati Uniti prima della possibilità che la lattuga che usano sia contaminata. Una malattia intestinale che potrebbe essere collegata alle insalate vendute nei loro ristoranti nel Midwest degli...-->continua

13/07/2018 - A Parco Schuster le leggende blues Zac Harmon e Joe Louis Walker

Il 19 Luglio a Parco Schuster prenderà la scena l’ammaliante Spazio Blues: ad aprire le 4 ore no-stop di musica saranno alle 20.30 “Sarah Jane & The Olograms” (Sarah Jane-Voce, Luca Casagrande-Chitarra, Stefano Scoarughi-Basso, Salvatore Leggieri-Batteria) per...-->continua


CRONACA BASILICATA

16/07/2018 - Marsicovetere:Un 22enne è stato posto ai domiciliari dai Carabinieri per droga
16/07/2018 - Vigili del Fuoco: ancora niente convenzione con la Regione Basilicata
15/07/2018 - Cartelle Consorzio di Bonifica: si va verso la bocciatura dei ricorsi
15/07/2018 - Senise: completato l’iter per i lavori nel Centro Sportivo di Montecotugno

SPORT BASILICATA

16/07/2018 - Eccellenza: Lavello e Policoro sugli scudi
16/07/2018 - Nuoto. Scaldaferri: Argento e qualificazione World Challenge FINA
16/07/2018 - Calcio a 5 serie B. Guardia Perticara: arriva l'inglese Croft
15/07/2018 - Promozione: l’Atletico Lauria comincia a muoversi sul mercato

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
16/07/2018 Sospensione idrica a Filiano

Filiano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile nel centro abitato e in contrada Dragonetti sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

16/07/2018 Sospensione idrica a Lauria

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti località: Santa Maria, Oliveto, Piano Focaia, Timpa D'Elce, Tronomanco e 4^ traversa provinciale Melara

16/07/2018 Sospensione idrica Tricarico

Tricarico: per consentire il recupero del livello del serbatoio, l'erogazione idrica resterà sospesa fino alle ore 7,30 di domani mattina, salvo imprevisti.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo