HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Tutela e riconoscimento intern.le delle denominazioni doc del formaggio Asiago

12/10/2017

E’ in atto uno scontro globale, senza esclusione di colpi che richiede, ora, un intervento forte del sistema politico italiano e comunitario contro i tentativi di delegittimare un comparto di interesse nazionale come quello delle Indicazioni Geografiche. E’ questo il messaggio che il Consorzio Tutela Formaggio Asiago lancia dopo che, negli ultimi tre mesi, è stato protagonista di un’intensa azione di tutela che ha visto il pieno riconoscimento dei diritti di proprietà intellettuale ed una serie di vittorie legali contro tentativi di usurpazione ottenute in Cina, Giappone e Messico, paesi dove sono in corso i negoziati bilaterali con l’Unione Europea.

La sinergia tra prodotto e territorio è l’elemento distintivo e fondante dell’Indicazione Geografica, occasione unica e inimitabile di promozione economica e valorizzazione del genius loci. A confermarlo sono i numeri del comparto dei prodotti DOP e IGP italiani che oggi valgono 14 miliardi di fatturato alla produzione (vino escluso) e, nel 2016, hanno visto esportazioni per 7,8 miliardi di euro, con un peso del 21% delle tipicità sull’intero export agroalimentare (dati Qualivita). Un settore, quello delle DOP e IGP, non delocalizzabile, che fornisce un importante contributo alla fiscalità nazionale e la cui salvaguardia andrebbe inserita tra le priorità nazionali, in quanto asset strategico per l’economia del Paese.

“Di fronte a chi oggi mette in discussione lo stretto legame tra denominazione e luogo geografico d’origine - afferma il Presidente del Consorzio di Tutela, Fiorenzo Rigoni, – come le recenti richieste di organizzazioni di produttori nordamericani indirizzate al presidente Trump di non riconoscere le Indicazioni Geografiche negli accordi commerciali, è necessario che il sistema politico italiano prenda atto dell’attacco globale in corso e agisca, di concerto con la Ue, per salvaguardare i diritti di proprietà intellettuale legati ai prodotti DOP e IGP, la cui tutela coincide non solo con la difesa di interessi economici vitali ma con la difesa di un valore non negoziabile: ovvero l'identità e la cultura di intere comunità locali".

Proprio in questi mesi, il Consorzio veneto-trentino ha svolto un’intensa azione di tutela in tre paesi dove sono in corso negoziati bilaterali con l’Unione Europea: Cina, Giappone e Messico. Dopo queste attività, il Consorzio può contare su un’efficace protezione del marchio e della denominazione. Il risultato è stato rivendicato lo scorso 2 ottobre, a Ginevra, con un evento dal titolo "Indicazioni Geografiche: identità di territori", organizzato dal Ministero delle Politiche Agricole e dai principali consorzi di tutela nel contesto dell’assemblea generale dell’OMPI, l’Organizzazione Mondiale sulla Proprietà Intellettuale, agenzia delle Nazioni Unite, per sostenere lo sviluppo dell'Accordo di Lisbona, accordo multilaterale firmato nel 1958 per la protezione internazionale delle denominazioni di origine, in particolare nella sua versione rivista tramite l'Atto di Ginevra del 2015.

“Il momento che stiamo vivendo – continua il Presidente Rigoni – richiede un impegno straordinario. Riteniamo che il mondo delle denominazioni d’origine necessiti di azioni di supporto e valorizzazione internazionali senza precedenti. Per questo, la G7GI Conference, l’evento sul tema delle Indicazioni Geografiche organizzato nell’ambito G7 Italia 2017, lo scorso 11 ottobre, ha avuto il nostro pieno sostegno, così come la relativa “Dichiarazione di Bergamo”, documento strategico in cui si individuano i temi prioritari per sostenere la crescita del settore e ribadirne la centralità all’interno dell’agenda politica internazionale: lotta alla contraffazione, cooperazione internazionale, sostenibilità, web transparency” .
Proprio per segnare l’importanza di questo percorso, il Consorzio di Tutela Formaggio Asiago è tra i promotori di OriGIn, l’organizzazione non governativa che riunisce oltre 500 associazioni di produttori di Indicazioni geografiche, che rappresentano 40 diversi paesi. “L’azione di monitoraggio e di tutela a difesa della denominazione svolta dal Consorzio Tutela Formaggio Asiago in Cina, Giappone e Messico – afferma Massimo Vittori, direttore generale di OriGIn,- rappresenta senza dubbio un successo importante. Dimostra la necessità per i consorzi delle denominazioni che più soffrono di usurpazioni di adottare un approccio proattivo. Il riconoscimento e la tutela delle denominazioni sui mercati esteri, tuttavia, non può essere lasciato interamente ai consorzi, perché i costi non sono sostenibili nel medio e lungo periodo. Gli accordi commerciali bilaterali dell’UE sono un’opportunità importante al riguardo. OriGIn segue da vicino questi negoziati, compresi quelli in corso con Cina e Giappone, e si adopera affinché eventuali opposizioni al riconoscimento delle Indicazioni Geografiche interessate siano valutate attraverso criteri strettamente giuridici, nel pieno rispetto della normativa internazionale in materia”.

Quest’anno, per la prima volta, OriGIn realizzerà la sua assemblea generale biennale in Italia, a Treviso, dal 17 al 19 ottobre. Un evento importante nel quale il Consorzio di Tutela sarà parte attiva e che vede, mercoledì 18 ottobre, nella conferenza “Towards a 2020 Geographical Indications (GIs) International Agenda” l’occasione per avviare un confronto su molti temi strategici come la tutela online, la sostenibilità, il rafforzamento delle associazioni e la compatibilità del sistema di tutela UE delle DOP e IGP con le norme internazionali.



 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
24/09/2018 - Nuove proposte per la valorizzazione del centro storico di Tortora

TORTORA (CS): La settimana scorsa, l’Amministrazione Comunale di Tortora ha presentato la proposta “Tortora, la porta della cultura calabrese”, a valere sull’avviso pubblico per il sostegno di progetti finalizzati alla valorizzazione dei Borghi della Calabria.
La propos...-->continua

24/09/2018 - Teramo:Coord.FdI su elezioni Provinciali e Regionali

Presso il Ristorante La Sosta di Torano Nuovo si è riunito il comitato di Fratelli D'Italia della VAL VIBRATA alla presenza del coordinatore regionale Giandonato Morra, del coordinatore provinciale Marilena Rossi e del consigliere comunale e candidato al consi...-->continua

24/09/2018 - Mountain Bike: domenica a Cassano Murge il campionato regionale Pugliese

CASSANO MURGE (BA) – La Marathon Foresta Mercadante è tornata. Dopo un anno di stop forzato dovuto al periodo di transizione nei regolamenti dei parchi nazionali, la più completa e attesa delle manifestazioni di mountain bike della regione Puglia è pronta per ...-->continua

23/09/2018 - Indagine del Ministero Salute per la terza Giornata sulla salute riproduttiva

La "prima volta" arriva per i ragazzi italiani in media fra i 16 e i 17 anni. Aumenta l'uso del preservativo ma il tema resta off limits nelle conversazioni familiari. E' quanto emerge dal rapporto del ministero della Salute in occasione della terza Giornata n...-->continua

22/09/2018 - Trebisacce: un 87enne pesca una ricciola da record

Ieri a Trebisacce è stata pescata una ricciola dal peso di 40 chilogrammi e lunga circa 165 cm. A riuscire nell’impresa è stato Angelo Gagliardi, 87enne di Cosenza che ha vissuto per trent’anni a Castrovillari. Angelo nella vita ha lavorato come perito industr...-->continua

22/09/2018 - E' lombardo il gatto più lungo del mondo, si chiama Barivel

E' italiano il gatto più lungo del mondo, certificato dal Guinness dei Primati. Si chiama Barivel, è un Maine Coon e vive in Lombardia, con i padroni Cinzia Tinnirello ed Edgar Scandurra. Barivel sarà l'ospite d'onore della terza edizione del Festival dei Gatt...-->continua

21/09/2018 - IVECO Foggia, Ugl:”Storica vittoria al rinnovo della Rsa”

“Storica vittoria dell’Ugl metalmeccanici in Puglia che alla tornata elettorale per il rinnovo della Rsa nell’IVECO di Foggia, con un risultato senza precedenti, raccoglie un clamoroso successo”.
Così Antonio Spera, segretario generale Ugl Metalmeccanici, ...-->continua


CRONACA BASILICATA

24/09/2018 - San Costantino Albanese: muore mentre salda un tubo in metallo
24/09/2018 - Sanità:liberi ex dg e dirigente Asl Bari
24/09/2018 - Senise: in giro coi coltelli, denunciati
24/09/2018 - Matera: romeno fa prostituire donna e la picchia. Arrestato dalla Polizia

SPORT BASILICATA

25/09/2018 - A Potenza l’assemblea straordinaria elettiva del crb
24/09/2018 - La Basilicata ha partecipato al trofeo CONI Kinder+sport 2018
24/09/2018 - Promozione: comanda il Brienza. Salgono Lauria, Venosa, Bella e Possidente
24/09/2018 - Eccellenza: stop Vultur, bene Lavello e Melfi. Crolla il Grumentum

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
24/09/2018 Sospensione idrica in Basilicata

-Genzano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: Monte Grappa, Monte Bianco, Rione Matteotti e zone limitrofe.
-Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa nell'intero abitato, a giorni alterni a partire da oggi, dalle ore 18.30 alle ore 06:00 del giorno seguente, salvo imprevisti

24/09/2018 Marsico Nuovo, oggi firma protocollo intesa per combattere usura

"Oggi pomeriggio, nella Sala consiliare del Comune di Marsico Nuovo alle ore 16.30, alla presenza del Prefetto Dott.ssa Giovanna Cagliostro, sarà firmato un Protocollo d'Intesa tra i sindaci e gli amministratori dei Comuni della Val d'Agri (Grumento Nova, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Paterno, Sarconi, Tramutola e Viggiano) e la Fondazione nazionale Interesse Uomo, presiduta da Don Marcello Cozzi".
Lo comunicano in una nota i promotori dell'iniziativa.
"Il protocollo, nato da un percorso di confronto tra le parti, intende promuovere una collaborazione tra enti pubblici e associazioni impegnate nel sociale per sostenere, quanti fortemente sovraindebitati sono maggiormente esposti al rischio usura e a quanti, già vittime di usura, intendono avviare il difficile percorso della denuncia".

24/09/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Rivello: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada Rotale dalle ore 22:00 di oggi alle ore 06:00 di domani, salvo imprevisti.

Rivello: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Palazzo sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo