HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Milano-Taranto: spenti i motori dell'edizione 2017

15/07/2017

C'è il bello del viaggio, della scoperta di posti "nascosti" e sorprendenti, dell'avventura e della sfida. Ci sono i motori, ovviamente, con le loro storie, e c'è il bello dell'accoglienza e dell'ospitalità "all'italiana", che ad ogni tappa colpisce e seduce anche con i sapori unici e le tipicità proposte. C'è lo spirito amichevole e goliardo dei centauri, c'è l'incontro e lo scambio tra lingue e culture diverse, ci sono tante nuove amicizie che nascono, altre che si rinsaldano ad ogni maratona e, tra una curva e l'altra delle strade panoramiche che uniscono il Capoluogo lombardo e la "Città dei due mari", anche qualche storia d'amore è venuta alle luce.
Se c'è insomma una competizione in cui il bello non è vincere, ma partecipare, si tratta proprio della Mita.
Dei vincitori, comunque, ci sono anche per questa edizione della maratona per moto d'epoca: le classifiche possono essere consultate sul sito www.milanotaranto.com.
Ma a sentire di aver vinto sono un po' tutti quelli che hanno tagliato il traguardo di Taranto, nel pomeriggio dell'8 luglio.
Di certo si è sentita vincitrice nonna Silvana Visentin che, a 85 anni, ancora percorre l'Italia su due ruote, così come sua nipote, Silvia Cavazzini, la più giovane del gruppo.
Tra i vincitori non si può non includere il patron Franco Sabatini: lui più di tutti ha vinto, in particolare ha vinto la scommessa di far funzionare, da ben 31 edizioni, la rievocazione della storica Milano-Taranto (1919 - 1956).
208 concorrenti provenienti da 14 Paesi diversi, 1.700 chilometri percorsi, 28 fermate che hanno interessato sette regioni (Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Molise, Basilicata e Puglia): questi i numeri della Mita 2017 che, anche quest'anno, ha potuto contare su Eicma come partner istituzionale.
Nell’album dei ricordi della sei-giorni (2-8 luglio), sicuramente un posto importante è occupato dalla visita al Museo Piaggio, a Pontedera. Grande emozione c'è stata alla partenza, come da tradizione a mezzanotte, dall’Idroscalo di Milano, e all’arrivo: sul Lungomare Virgilio di Taranto la commozione è inevitabile anche per i centauri più “duri”.
Pisa, Principina Terra, Fiuggi, San Giovanni Rotondo, Bari: queste le città degli arrivi di tappa, dove i “Tarantini” - così vengono storicamente chiamati i concorrenti - hanno trascorso la notte, dopo una giornata in sella. In mezzo c'è stato di tutto: il mare e la montagna, le valli e le colline, i boschi e le distese di grano e poi le fermate, con accoglienze tutte entusiaste, calorose e soprattutto gustosissime, grazie all’impegno di enti e associazioni locali - straordinarie sono state ad esempio quelle di Castellana Grotte, Bitonto, Minervino Murge, Oppido Lucano, Gallese e Sessano del Molise (rigorosamente in ordine di gradimento).
Per tutte le novità continuate a seguire la Mita sul sito www.milanotaranto.it e sulla pagina Facebook.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
23/02/2018 - Mottola, inaugurazione del percorso “La via della Passione”

Un itinerario intriso di religiosità e suggestione. Sabato 24 febbraio (ore 19.30, auditorium Chiesa Matrice Santa Maria Assunta) inaugurazione, a Mottola, del percorso “La via della Passione, storia e arte nel solco della fede”, in cui saranno esposte le statue delle proces...-->continua

23/02/2018 - Dietrofront, tutto ok ad Alberobello: si torna a correre domenica 25 febbraio

Si dice che la notte porti consiglio, in questo caso ha anche portato un mutamento delle condizioni meteo previste per domenica ad Alberobello, che appaiono adesso molto più stabili e non ancora sfiorate dal ciclone siberiano Burian, che pare si abbatterà sull...-->continua

22/02/2018 - Tendenze del Contemporaneo a Roma: prima italiana di Demsky

J. Demsky e Dark Polo Gang, tra street art messicana e cultura urbana romana, Erica Curci con Ecdisi, tra genetica e moda, Francesco Malcom con Malcøm X, tra sesso e travestimenti.
Le tendenze del contemporaneo si incontrano il 3 marzo per Contemporary Cl...-->continua

22/02/2018 - Domani a Mestre presentazione del progetto "Life Redune"

Venerdì 23 febbraio, presso l’Auditorium Danilo Mainardi del Campus dell’Università Ca’ Foscari a Mestre, presentazione del progetto europeo LIFE REDUNE che punta a conservare l’integrità degli ecosistemi dunali della costa adriatica. Coinvolti l’Università Ca...-->continua

22/02/2018 - Maltempo: la tappa di Alberobello slitta all'11 marzo

Un’ondata di gelo eccezionalmente intensa sta per abbattersi sull’Italia, in modo particolare sulle regioni Adriatiche vicine alla costa. È il ciclone siberiano Burian, che si è già fatto sentire con le numerose precipitazioni e il calo drastico delle temperat...-->continua

22/02/2018 - Reliquia S. Francesco Paola a Melbourne

E' arrivata a Melbourne, in Australia, la Sacra Reliquia del Dito di San Francesco da Paola, proveniente dall'omonimo Santuario diocesano di Lamezia Terme. A darne notizia è stato l'organizzatore dell'evento, il manager dei servizi turistici, Gianfranco Caputo...-->continua

20/02/2018 - Esordio in campionato con vittoria per le Dimedia Aquile

In una domenica tormentata da un forte maltempo, le Dimedia Aquile hanno debuttato nel campionato di III Divisione con un’agevole vittoria casalinga sugli Alligators Rovigo. La formazione veneta, all’esordio assoluto in un torneo federale, si è presentata a Fe...-->continua


CRONACA BASILICATA

23/02/2018 - Caiata indagato per riciclaggio
23/02/2018 - Melfi: truffa agli anziani, una denuncia
23/02/2018 - Lavoratori Eipli senza stipendio, sindacati: 'pronti a bloccare gli impianti'
22/02/2018 - Energia. Federconsumatori su ipotesi di addebito in bolletta

SPORT BASILICATA

23/02/2018 - Basket Serie B, l’Olimpia va a Ortona e pensa alla zona playoff
22/02/2018 - Seconda Ctg/C: un trio al comando
22/02/2018 - Prima Ctg/B: l’Atletico Lauria resta al comando
22/02/2018 - A San Severino lucano ritorna la coppa delle nevi

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
23/02/2018 Sospensione idrica in Basilicata 23 Febbario 2018

Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pescarello sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Brienza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Montecalvario e via Sasso sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti.

22/02/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

San Fele: per portare a termine i lavori di riparazione delle perdite idriche, , l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Faggella, via De Jacobis, corso Umberto I, via Nocicchio, via Canosa e strada comunale Pergola.

Grassano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Pirrone sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi fino al termine dei lavori.

22/02/2018 Sospensione idrica Basilicata 22-02-2018

Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo