HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Gruppo Sogin: concluso il trasporto dei fusti a piú alta attivitá dal Cemerad

19/05/2017

Questa notte si sono concluse le operazioni di movimentazione e trasferimento dei primi 86 fusti contenenti rifiuti radioattivi dal deposito Cemerad di Statte (Taranto) agli impianti Nucleco della Casaccia. Questa operazione ha permesso già di ridurre di oltre l’80% la radioattività presente nel sito. La bonifica del Cemerad è stata affidata al Gruppo Sogin, di cui fa parte Nucleco, attraverso un accordo di collaborazione firmato lo scorso 13 aprile dal Commissario Straordinario, Vera Corbelli, e dall’Amministratore Delegato di Sogin, Luca Desiata.

Il programma di bonifica si articola in quattro fasi principali: lavori propedeutici e apertura del cantiere; rimozione e allontanamento dei fusti; caratterizzazione e gestione dei rifiuti; bonifica finale del sito e successivo rilascio senza vincoli di natura radiologica. Tutte le diverse operazioni vengono svolte nel rispetto dei più elevati standard di sicurezza a tutela dei lavoratori, della popolazione e dell’ambiente.

L’allontanamento di tutti i rifiuti radioattivi terminerà entro maggio 2018, quando saranno liberati completamente locali e aree del deposito. La conclusione della bonifica è prevista per dicembre 2018.

Complessivamente sono circa 16.500 i fusti presenti nel sito. Di questi, sulla base della documentazione disponibile, 3.480 contengono materiale radioattivo e verranno trattati, condizionati e stoccati in sicurezza da Nucleco. I restanti fusti contengono, invece, rifiuti speciali pericolosi di origine ospedaliera che saranno conferiti a siti autorizzati per essere caratterizzati, classificati in base al loro contenuto e smaltiti secondo la normativa vigente.

Il valore complessivo delle attività di bonifica del Cemerad è stimato in circa 7 milioni di euro.

“La bonifica del Cemerad – ha affermato Luca Desiata, Amministratore Delegato di Sogin – è un’operazione complessa, ma con questo primo trasporto abbiamo già trasferito i rifiuti più pericolosi nei nostri impianti per trattarli e gestirli in massima sicurezza. Una scelta che, grazie all’impegno congiunto del Gruppo Sogin, della struttura commissariale, degli Enti e delle Amministrazioni coinvolte, permette già oggi, ad un mese dall’Accordo, di ridurre drasticamente il rischio per la popolazione. Il nostro lavoro – ha concluso Desiata – proseguirà con la stessa determinazione fino alla bonifica completa del sito tarantino”.



 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
19/10/2017 - Bambini confusi, no al genitore zerbino. I consigli per non fare errori educativ

"Abbiamo lasciato che la neuropsichiatria sostituisse l'educazione e la pedagogia": è l'allarme lanciato dal celebre pedagogista Daniele Novara nel suo ultimo libro, 'Non è colpa dei bambini', che esce per Rizzoli. Al centro del volume, la denuncia di "una situazione parado...-->continua

18/10/2017 - Massimo Priviero ospite speciale al premio Tenco 2017

A otto anni di distanza il rocker torna sul palco di uno dei più importanti e ambiti premi della musica italiana cantautorale in concomitanza con l'uscita del suo ultimo lavoro "All'Italia"
Sta per prendere il via la 41° edizione del PREMIO TENCO 2017 in p...-->continua

17/10/2017 - I Duchi under 16 soli al comando

Dopo le prime due giornate di regular season del campionato nazionale Under 16 di football americano, i Duchi Ferrara sono a bottino pieno e si trovano soli al comando del girone centro. Alla vittoria contro i Gladiatori Roma nella prima giornata ha fatto segu...-->continua

17/10/2017 - Truffe: clonava i bancomat nel centro della Capitale, arrestato 26enne

Nel corso di una mirata attività preventiva, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un cittadino romeno di 26 anni, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di intercettazione illecita e installazione di apparecchiature atte ...-->continua

17/10/2017 - Sala Consilina: bando Teatro in Sala - XXII Edizione

Anche per la stagione 2017/2018, l’associazione “I Ragazzi di San Rocco” in partenariato con l’Amministrazione Comunale di Sala Consilina, organizza la rassegna nazionale di teatro amatoriale “Teatro in Sala”.

La manifestazione che giunge alla sua ven...-->continua

17/10/2017 - ROSOLINA-RO: riflettori su radicchio rosso di Chioggia e cavolfiori

Venerdì 20 ottobre (ore 14,00) presso il Centro sperimentale “Po di Tramontana” di Veneto Agricoltura a Rosolina-Ro sono in programma le attesissime visite tecniche guidate alle prove sperimentali-varietali delle due colture.

È tempo di raccolta del ...-->continua

17/10/2017 - Teatro Trastevere: " La Glaciazione" di Marco Tomba

Futuro non troppo remoto.
Il mondo è cambiato, le leggi della fisica sono impazzite e, senza un valido motivo, il tanto “temuto” cambiamento climatico o riscaldamento globale si è infine verificato...
Solo che al contrario:

“Dove prima faceva ...-->continua


CRONACA BASILICATA

19/10/2017 - Senise: la vicenda dell'asilo in largo Donnaperna finisce a processo
19/10/2017 - Minacce e ingiurie agli alunni insegnante condannata
19/10/2017 - Elisoccorso attivo nel comune di Sant’ Arcangelo
18/10/2017 - Basilicata e voto di scambio: intervista a don Marcello Cozzi

SPORT BASILICATA

18/10/2017 - Zaza votato come il miglior giocatore de LaLiga a settembre
18/10/2017 - Eccellenza: Soccer e Rotonda straripanti. Battuta d’arresto per il Melfi
18/10/2017 - Lavoro e concentrazione per i ragazzi di mister Falabella
18/10/2017 - Seconda Cat/C: comandano in tre

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
19/10/2017 Sospensioni idriche comunicazioni del 19 ottobre 2017

-Grottole: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile resterà sospesa fino al recupero del livello idrico.

19/10/2017 Truffe agli anziani, via al contrasto

Gli anziani che vivono in provincia di Potenza e che rischiano di essere vittime di "truffe finanziarie" potrebbero essere dotati di uno "strumentario" per evitare di essere coinvolti in un fenomeno "diffuso" nel territorio. E' la conclusione raggiunta a Potenza in una riunione - svoltasi in prefettura - del comitato di coordinamento per prevenire questo genere di truffe.Ansa

18/10/2017 Sospensione idrica a Forenza

Forenza: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani, salvo imprevisti, nell'intero abitato.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo