HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

PSI Conferenza Programma Coalizione. Valvano sintesi unitaria possibile

16/02/2019

Non é semplice costruire una proposta politica coesa, convinta e capace di convincere l’elettorato in una campagna elettorale che sembra apparire come una guerra di ognuno contro tutti, su tutti i fronti. A partire dai 5 stelle dove i posizionamenti interni ci consegnano un quadro impalpabile e diviso gia a partire dalla lotta per chi deve comandare, consumatasi con le “cliccarie”, in questi giorni sconfessate dallo stesso leader Di Maio che per le prossime amministrative promette di scegliere i candidati presidenti e sindaci autoritariamente da Roma. Così l’idea guida della “democrazia diretta” dei cinque stelle, la menzogna originaria, viene definitivamente ufficialmente archiviata.
Che dire del centro destra?
Le spinte dei poteri forti che “hanno fatto il tifo” perché la ingiustificata e ingiusta vicenda giudiziaria spazzasse via il centro-sinistra, che invece ha resistito, vede impazzare spinte egoistiche diverse.
Nel mentre il cavaliere e il gruppo dei forzisti “ritrovati” subiscono le ruvide incursioni della goffa banda che ha già iniziato a saccheggiare il Sud, la Lega Nord, dal nulla spunta fortemente sponsorizzato l’eni-gma Cicala che nel centro destra ha i suoi interlocutori più accondiscendenti e più predisposti.
Con una morsa a tenaglia a sinistra, i dissidenti di professione hanno trovato in Carmen Lasorella una bandiera da sventolare per tentare di indebolire il centrosinistra, infatti circolano già i manifesti con la sua candidatura, alla faccia della ipocrita disponibilità a fare sintesi con il centrosinistra che ancora oggi, invece, continua a mantenere aperto il tavolo, il dialogo e la “speranza” per trovare una soluzione unitaria, “su tutto”; la conseguenza nota è la rottura fortemente voluta da chi regge l’asta della bandiera che, se avallata dagli elettori lucani, avrebbe come conseguenza quella di mettere a rischio l’unica vera possibilità di rafforzare un governo democratico, eletto dai lucani, non condizionato dai poteri forti, capace di dire NO a multinazionali come ENI, per il cova di Viggiano, EDF per l’inceneritore di Melfi, TOTAL per temparossa di Corleto e altri che sul sistema dei rifiuti hanno fatto le loro fortune grazie alla “emergenza rifiuti” che solo questo governo regionale uscente é stato capace di eliminare.
I socialisti non intendono rassegnarsi, per questo faranno tutto ciò che è possibile per legare una coalizione di centrosinistra, sulla base di un programma condiviso, in grado di dare ai lucani un governo autonomo, non governato dal circo romano penta stellato, ne ceduto ai saccheggiatori del Nord, capace, non improvvisato, in grado di favorire sviluppo, lavoro e di migliorare i servizi pubblici per far sentire inclusi tutti i cittadini, orgogliosi di appartenere a questa comunità regionale.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
19/03/2019 - Montescaglioso è stata insignita del Premio Comuni Ricicloni 2018

Con una Cerimonia svoltasi qualche giorno fa in occasione del primo Ecoforum Regionale sull’Economia Circolare dei Rifiuti organizzato da Legambiente Basilicata, la Città di Montescaglioso è stata insignita del Premio Comuni Ricicloni 2018 (dati anno 2017). Grazie al lavoro ...-->continua

19/03/2019 - In Basilicata buona crescita occupazione (+0,8%), meno quella del valore aggiunt

In Basilicata, tra il 2019 e il 2023, crescerà dello 0,5% all’anno il valore aggiunto e dello 0,8% l’occupazione, a fronte di un incremento medio nel Mezzogiorno per entrambi gli indicatori dello 0,6%. A prevederlo le stime del rapporto dell’Osservatorio Banch...-->continua

19/03/2019 - Legacoop, Rossana Damone eletta coordinatrice regionale dei giovani under 40

È Rossana Damone la nuova responsabile di Generazioni Basilicata, il coordinamento dei giovani under 40 che operano nelle cooperative aderenti a Legacoop. L'elezione, all'unanimità, è avvenuta a margine dell’assemblea che si è svolta il 18 marzo a Potenza. Tr...-->continua

19/03/2019 - ''Io sono fascista'': Tramutoli firma esposto contro candidata della Lega

Valerio Tramutoli, candidato a Presidente della lista la Basilicata Possibile alle prossime elezioni regionali lucane, ha inviato un esposto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Potenza. “Nella giornata di domenica 17 marzo – si legge- a Melf...-->continua

19/03/2019 - Agenda ministro Lezzi

Mercoledì 20 marzo il ministro per Sud Barbara Lezzi sarà in Basilicata con il seguente programma di incontri:

ore 11 – Vietri di Potenza – Sala Consiliare, Viale Tracciolino 3

ore 15,30 – Grassano Scalo – Hotel 407, Scalo ferroviario 31/33 ...-->continua

19/03/2019 - Piergiorgio Quarto di Basilicata Positiva su dissesto idrogeologico

“Il tema del dissesto idrogeologico è un'urgenza da affrontare al più presto, ogni metro quadro abbandonato diventa uno spazio in cui germoglia instabilità. Dobbiamo restare qui, in Basilicata, e prenderci cura della nostra terra. Ci sono frane importanti che...-->continua

19/03/2019 - Basilicata Impossibile,ora si pedala! Una bici elettrica in ogni casa

La Basilicata Possibile è l’unica lista che propone un serio e fattibile percorso di transizione energetica che consentirà, nel breve/medio periodo, di affrancarsi dalla morsa delle fonti fossili. Una transizione che verrà attuata in modo progressivo ma veloc...-->continua




Spazio elettorale a pagamento




WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo