HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Cifarelli a Lavello per incontro su economia e finanza con le scuole

12/01/2019

Lo ha detto oggi, a Lavello, l’assessore regionale alle Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca, intervenendo ad un incontro sul tema dell’educazione finanziaria

“Abbiamo intenzione, nella prossima legislatura e a cominciare da settembre, di utilizzare le risorse del Fondo sociale europeo per aggiungere nella nostra scuola tre materie extracurriculari, che in un certo senso vengono già studiate, ma in maniera non indipendente e all’interno di altre discipline”. Lo ha annunciato oggi, a Lavello, l’assessore regionale alle Politiche di Sviluppo, lavoro, formazione e ricerca, Roberto Cifarelli, intervenendo - nell’aula Magna Jacoviello dell’istituto di istruzione superiore “Solimene” - alla “Giornata dell’Educazione finanziaria”, iniziativa promossa dalla scuola ospitante, in collaborazione con Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio, Comune di Lavello e Lega Consumatori. “La prima materia - ha specificato Cifarelli - è l’educazione ambientale; c’è poi il tema degli stili di vita, che sono fondamentali non solo per stare bene fisicamente, ma anche nell’ottica di un risparmio dal punto di vista sanitario; e c’è quindi un terzo punto: quello della cultura del lavoro e d’impresa. Oggi già esiste l’alternanza scuola-lavoro, ma dal mio punto di vista non è sufficiente, se non ci sono alcune basi per comprendere ad esempio cosa è l’impresa. Uno dei nostri limiti, in Basilicata, resta la capacità di rischiare e di mettersi in gioco, perché abbiamo un retroterra culturale - ha evidenziato l’assessore - che ci insegna che se un giovane che apre una qualsiasi attività dovesse fallire, si porterebbe dietro per sempre un’etichetta negativa. Non deve essere così. Non è così ad esempio negli Stati Uniti, dove il fallimento economico viene visto come una tappa quasi necessaria per poter crescere. Il motivo? Per intraprendere un’attività bisogna avere coraggio, rischiare, osare. Si può anche fallire, ma allo stesso tempo ci si può rialzare. L’incontro di oggi mi dà un ulteriore spunto: per la nostra scuola si potrebbe pensare anche ad una materia come l’educazione finanziaria, per spiegare ai ragazzi, ad esempio, cosa è il risparmio, cosa è un consumo consapevole e per aiutarli a diventare, se non imprenditori o classe dirigente, sicuramente buoni cittadini. L’iniziativa di oggi - ha detto ancora Cifarelli - si inserisce nella dinamica di una scuola che cambia molto velocemente: il tema dell’educazione finanziaria, anche se non in questi termini, già esiste nella legge cosiddetta “Buona scuola” voluta dall’allora premier Renzi. Tutti noi sin dall’infanzia veniamo a contatto con il denaro e proprio per questo abbiamo necessità di una maggiore educazione al risparmio e al consumo consapevole. E’ giusto che la scuola, in tal senso, faccia passi in avanti. Un tempo, nell’immediato dopoguerra, l’esigenza del Paese era quella di uscire dall’analfabetismo, oggi, invece, con un mondo che gira molto più velocemente, c’è la necessità di andare al passo con l’innovazione e quindi di una scuola molto più completa, che costruisca competenze affinché nel mondo del futuro si possa essere all’altezza”. Sono intervenuti all’incontro di Lavello, tra gli altri, gli assessori comunali all’Istruzione, Rachele Catapano e al Bilancio, Mauro Aliano, il presidente e la vicepresidente di Lega Consumatori Basilicata, Giambattista Mazzei e Maria Stella Anastasi, Valentina Panna, della Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio e la dirigente del “Solimene”, Anna Dell’Aquila. Quest’ultima, nel suo intervento, ha ringraziato l’assessore Cifarelli, per il ruolo fondamentale che ha avuto nell’istituzione, a Lavello, di una sezione di liceo scientifico. “Lavello - ha detto in merito l’esponente dell’esecutivo regionale - oggi è al pari di altre città del territorio. Certo, il dimensionamento scolastico è ancora da rivedere complessivamente dal punto di vista dell’organizzazione scolastica e dell’offerta per il nostro territorio. Ma intanto abbiamo posto rimedio ad una ingiustizia che da 30 anni vedeva Lavello discriminata rispetto a Venosa, Melfi, Rionero. Abbiamo fatto solo il nostro dovere, anche se con non poche difficoltà e con la spinta dell’amministrazione comunale e del dirigente scolastico del Solimene”. Al termine del dibattito gli studenti hanno assistito allo spettacolo “Econosofia!”, a cura della compagnia Genovese Beltramo.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
22/03/2019 - Sala Stampa Carlo Trerotola | 24 Marzo 2019

La segreteria del candidato Presidente per la Coalizione di Centro Sinistra Carlo Trerotola, ha predisposto per domenica 24 Marzo, in occasione dello spoglio elettorale, la propria sala stampa presso il Park Hotel di Potenza - Raccordo Autostradale, Strada Statale 407 Basen...-->continua

22/03/2019 -  CILLIS (M5S) sulle sostanze chimiche utilizzate nelle trivellazioni

Ho interpellato il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, per valutare lo stato dell'arte riguardo l'eventuale esistenza del “segreto industriale” sulle sostanze chimiche utilizzate nelle trivellazioni.

Nei video integrali pubblicati su...-->continua

22/03/2019 - Elezioni, domani presentazione della sala stampa della Regione Basilicata

Domani mattina alle ore 10.30 al piano terra del palazzo della giunta regionale (Sala Azzarà) si terrà un incontro con i giornalisti per la presentazione della sala stampa appositamente allestita in vista delle elezioni regionali del 24 marzo in Basilicata. -->continua

22/03/2019 - Provincia: lavori pavimentazione su SP 18

Prosegue l’azione della Provincia di Potenza per la viabilità. Nuovi interventi di rifacimento della pavimentazione stradale sulla S.P. 18 “Ofantina” saranno realizzate nella prossima settimana. Riguarderanno una estensione di circa 1,5 chilometri, tra la SS “...-->continua

22/03/2019 - Leggieri M5ssulla corruzione in Basilicata

Secondo l’indagine del Quality of Government Institute dell’Università svedese di Goteborg la Basilicata è al terzultimo posto nella classifica delle regioni più corrotte in Europa, deve far riflettere l’intera classe politica. Le tante storielle raccontateci...-->continua

22/03/2019 - Matera 2019, siglato un protocollo per potenziare il Corpo dei Vigili del Fuoco

Franconi: “In città è previsto l’arrivo di migliaia di visitatori, soprattutto per assistere a determinati eventi, e tale intesa servirà a sventare qualsiasi pericolo che ogni affollamento di persone può generare”

Sarà potenziato il Corpo Nazionale de...-->continua

22/03/2019 - Elezioni regionali Basilicata 2019.Dichiarazione di Silvana Arbia di SMS

In prossimità della data del voto, essendo ancora pendente ricorso d’urgenza depositato l’1 marzo 2019 avanti il Tribunale di Potenza, con il quale si lamentano violazioni gravi di diritti politici, conseguentemente all’irregolare funzionamento di alcuni uffic...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo