HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Acquedotto lucano nel primo report sostenibilita’ dei servizi pubblici

13/12/2018

L'amministratore unico Marchese: "La nostra azienda, insieme ad Utilitalia, è impegnata a misurare il grado di performance e fornire un contributo per la salvaguardia ambientale"

Roma, 13 dicembre 2018 - Quasi 85 milioni di euro di valore generato, di cui 78 distribuiti agli stakeholder; 238 mila parametri chimici e 42 mila parametri microbiologici controllati per garantire la qualità dell'acqua; oltre 36 milioni di metri cubi di acqua depurata; 173 mila risposte al call center; 286.570 utenti. Questa la fotografia del bilancio ‘verde’ di Acquedotto Lucano contenuta nel Primo rapporto di sostenibilità delle aziende associate ‘Misurarsi per migliorarsi’, lanciato da Utilitalia (la Federazione che riunisce quelle aziende, che si occupano di acqua ambiente e energia), curato con la collaborazione della Fondazione Utilitatis, e presentato oggi a Roma in occasione dell’Assemblea generale delle Federazione che si terrà nella seconda parte della giornata.
Promozione delle buone pratiche, crescita infrastrutturale, innovazione e ricerca, sviluppo sostenibile. Sono questi i capisaldi presi in considerazione dal report delle aziende dei servizi pubblici – grazie a un’analisi che ha censito 300 indicatori (economico-finanziari, tecnici, commerciali e di governance, entrando anche nello specifico dei comparti acqua, energia e rifiuti) ed è stata effettuata tra giugno e settembre su 127 aziende che complessivamente rappresentano l’88% dei lavoratori del sistema – e che raccontano come il comparto industriale sia “finanziariamente sano”, capace di generare investimenti per oltre 3 miliardi di euro e utili per oltre 1,5 miliardi. Le utility si caratterizzano per l’impiego di forza lavoro quasi esclusivamente a tempo indeterminato (oltre il 97%), con attività di formazione e potenziamento delle competenze che coinvolge l’82% dei lavoratori totali.
Il report guarda ai settori di acqua, ambiente e energia tenendo in considerazione i 17 obiettivi sullo sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Da qui alle politiche e alle scelte messe in campo per la sostenibilità economica, sociale e ambientale, come per esempio l’impegno verso la decarbonizzazione, la mitigazione delle emissioni climalteranti, le iniziative di adattamento, il contrasto alla povertà e le azioni di inclusione sociale, il contributo allo sviluppo dell’economia circolare, la lotta agli sprechi e la salvaguardia delle risorse idriche. Obiettivo del report è offrire un quadro della responsabilità economica, ambientale e sociale del comparto e misurare il valore aggiunto prodotto per lavoratori, azionisti, investitori, clienti, territori e istituzioni.
"L’innovazione tecnologica e la gestione sostenibile come creazione di valore e di opportunità di sviluppo delle attività sono i temi centrali del Programma di efficientamento gestionale ed energetico delle reti e degli impianti di Acquedotto Lucano", spiega l'amministratore unico Marchese.
"Il piano consentirebbe di ridurre i consumi di energia dagli attuali 133 ad 80 gigawatt l’anno - prosegue Marchese -, con un risparmio che, in termini economici, varrebbe oltre sei milioni di euro l’anno nonché benefici per l’ambiente: le emissioni di anidride carbonica in atmosfera, infatti, si abbatterebbero di 16 milioni di chili l’anno. L’impegno della Società si è concretizzato in un Piano del valore complessivo di 50 milioni di euro, i cui programmi di investimenti trovano copertura nel PO-FESR 2014-2020, nell’FSC 2014-2020 e nel Piano Operativo del Ministero dell’Ambiente".
"La nostra azienda, insieme ad Utilitalia - conclude Marchese - oltre a fornire un contributo misurando il grado di performance, intende promuovere la rendicontazione non finanziaria all’interno del suo sistema associativo, cioè la comunicazione di informazioni su sostenibilità ambientale, sostenibilità sociale, catena di fornitura, gestione delle diversità e gestione dei rischi”.
Secondo il report di Utilitalia è diffusa tra le aziende la rendicontazione non finanziaria: 34 i bilanci di sostenibilità, corrispondenti al 76% del valore della produzione rappresentata. Nel 94% dei casi, il bilancio di sostenibilità viene approvato dal Cda o da altri organi amministrativi, e nel 76% dei casi presentato all’assemblea dei soci.





archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/05/2019 - Coldiretti: acqua nella diga del Rendina

Dopo quella organizzata a Metaponto nei giorni scorsi per lanciare una piattaforma emergenziale con tutte le istituzioni per indennizzare gli agricoltori dopo i recenti nubifragi e non rischiare l'abbandono dei campi, Coldiretti Basilicata prosegue il ciclo delle assemblee ...-->continua

24/05/2019 - Psr, riaperti i termini del bando relativo alla Sottomisura 16.8

La giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli, ha disposto la riapertura dei termini del bando relativo alla Sottomisura 16.8 del Psr Basilicata 2014/2020 per il “Sostegno alla stesura di piani di gestio...-->continua

24/05/2019 - Assessore Rosa ha incontrato delegazione Confapi Potenza

Questa mattina, l’assessore all’Ambiente ed energia della Regione Basilicata, Gianni Rosa, ha incontrato la delegazione della Confapi Potenza. Il tavolo ha analizzato le criticità di competenza del dipartimento Ambiente che incidono sull’attività delle nostre ...-->continua

24/05/2019 - Comunali Noepoli: Silvana Arbia appoggia 'Noepoli dinamica'

La dott.ssa Silvana Arbia candidata con il partito indipendente SMS nella lista Popolari per l’Italia intende dare pieno sostegno alla lista n. 1 NOEPOLI DINAMICA avente capolista il geom. Calabrese Francesco Antonio.
Ritengo sia necessario assicurare al ...-->continua

24/05/2019 - Acquedotto Lucano su realizzazione impianto fotovoltaico a Potenza

Acquedotto Lucano ha avviato i lavori per realizzare un impianto fotovoltaico con un investimento di 1.250.000 euro


Potenza, 24 maggio 2019 - L’energia necessaria al funzionamento del depuratore di contrada Varco Izzo, a Potenza, sarà interamente...-->continua

24/05/2019 - Grassano: FdI sulla campagna elettorale del Centrosinistra

Ancora una volta il Sindaco di Grassano Filippo Luberto insieme al Vice Sindaco Teresa Sileo, avvalendosi della loro carica istituzionale, hanno voluto incontrare i percettori del reddito minimo di inserimento per lanciare l’allarme dell’imminente sospensione ...-->continua

24/05/2019 - Il Prefetto Vardè in visita al Comando Reg.le GdF Potenza

Nella mattinata del giorno 24 maggio 2019, il Prefetto della Provincia di Potenza, S.E. Dott. Annunziato Vardè, ha fatto visita al Comando Regionale Basilicata della Guardia di Finanza. Nell’occasione, all’Autorità di Governo, accolta dal Comandante Regionale,...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo