HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Diffamazione Bubbico: condannati i giornalisti Vulpio e Mieli

25/10/2010

Il giornalista del “Corriere della Sera” Carlo Vulpio e l’ex direttore del quotidiano milanese Paolo Mieli sono stati condannati dall’ottava sezione del tribunale penale di Milano (giudice dott.ssa Chiara Maria Nobili) per diffamazione aggravata ai danni del senatore Filippo Bubbico, al quale è stato anche riconosciuto il risarcimento dei danni morali per la vicenda. Vulpio era stato querelato per un articolo pubblicato il 26 aprile 2007 dal Corriere della Sera, nel quale il nome di Filippo Bubbico era stato associato ad una presunta truffa ai danni dell’Unione europea in riferimento ad una produzione di bachi da seta. “Con questa condanna, che segue quelle già ottenute in primo grado e in appello per una precedente iniziativa diffamatoria – afferma l’avvocato Michele Porcari, legale di Filippo Bubbico – finalmente viene riconosciuto l’atteggiamento chiaramente persecutorio che attraverso una serie di articoli il Vulpio ha messo in atto ai danni del Senatore Bubbico”. “La decisione del tribunale di Milano – prosegue Porcari - conferma la fondatezza della nostra denuncia a tutela della correttezza e trasparenza dell’operato del Senatore Bubbico che e stato riaffermato anche attraverso questo processo. . La sistematica campagna denigratoria di cui egli è stato fatto oggetto negli anni scorsi, non ha nulla a che fare con il diritto di cronaca e di critica, e si manifesta invece come una attenzione deviata, che continueremo a perseguire in ogni sede”. Porcari infine rende noto che per un articolo riguardante la stessa vicenda, pubblicato da “Il Giornale” il 24 aprile 2007, era stato querelato anche il giornalista Gian Marco Chiocci, che ha però fatto pervenire una lettera di scuse al senatore Bubbico, riconoscendogli anche i danni subiti a causa della inesattezza dell’articolo.

fonte: basilicatapd.it



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
13/12/2018 - Osservatorio popolare Val D'Agri su vicenda Syndial

L'espansione del COVA non è una novità per l'Osservatorio Popolare della Val d'Agri.
I cittadini più attenti avevano previsto tale evenienza sin dalle prime acquisizioni dei terreni circostanti il COVA, di proprietà di abitanti di Viggiano della zona Vigne, alcuni dei q...-->continua

13/12/2018 - Sinistra: “Ricostruzione” il 16 dicembre manifestazione nazionale a Roma

Ricostruzione: sarà questa la parola d’ordine della manifestazione nazionale che si svolgerà
domenica 16 dicembre a Roma, dalle 9.30, presso l’Auditorium Antonianum, in Viale Manzoni 1.
Si tratta di un’iniziativa politica aperta per una nuova sinistra...-->continua

13/12/2018 - Assemblea fondativa regionale di +Europa +Basilicata

Si svolgerà Sabato 15 Dicembre 2018 presso il Grande Albergo di Potenza, con inizio alle ore 10,00, l’Assemblea fondativa regionale di +Europa +Basilicata che partendo dall’esperienza consolidata di Centro Democratico costruisca la nuova stagione politica luca...-->continua

13/12/2018 - Fondo rotativo, soddisfazione dell’Alleanza delle cooperative

Viva soddisfazione per il via libera, rilasciato dalla terza e della quarta commissione consiliare, alla delibera di Giunta che disciplina le modalità di attuazione del fondo rotativo per il sostegno dell’occupazione nelle imprese cooperative, inquadrato dalla...-->continua

13/12/2018 - Acquedotto lucano nel primo report sostenibilita’ dei servizi pubblici

L'amministratore unico Marchese: "La nostra azienda, insieme ad Utilitalia, è impegnata a misurare il grado di performance e fornire un contributo per la salvaguardia ambientale"

Roma, 13 dicembre 2018 - Quasi 85 milioni di euro di valore generato, d...-->continua

13/12/2018 - Avvio a Pietragalla del nuovo ambito socio territoriale dell’Alto Basento

Prevede l’impiego di specifici profili professionali (psicologi, educatori, assistenti sociali, personale amministrativo) e rappresenta il punto nodale per dare attuazione e sviluppo alla programmazione regionale delle attività socio assistenziali

Si ...-->continua

13/12/2018 - Leggieri (M5S):Valvano in cerca di visibilità.Perché non ha chiesto le dimission

Il periodo natalizio ha portato in dono per la politica regionale e per i lucani il primo “pacco”: le sgangherate dichiarazioni del Sindaco di Melfi, Livio Valvano. Il primo cittadino melfitano ed esponente di spicco dei socialisti lucani ha definito “incapac...-->continua






WEB TV
La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i particolari della casa dei miei genitori, per esempio. O ricordando la stanza che ho vissuto a Roma da universitaria. Ci pensavo mentre ascoltavo le parole dei cittadini di Genova che sono costretti a fare inumana sintesi di quegli oggetti. Limitando una vita intera nel tempo e nello spazio. Il tempo ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo