HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Ospedale Matera: 'i lavoratori chiedono trasparenza e confronto all'azienda'

11/10/2018

Lunedì 8 ottobre nell'Auditorium dell'ospedale Madonna delle Grazie si è tenuta l’ Assemblea dei lavoratori indetta da Fials e Ugl, con la presenza del commissario Fials Matera Giuseppe Costanzo e del Segretario Ugl Sanità Matera, Gianni Sciannarella, ma aperta a tutti i lavoratori. L’Assemblea segue lo stato di agitazione del personale del Comparto dell’Asm Matera proclamato il 2 Ottobre scorso dalle due sigle. Così il sindacato realizza la trasparenza: si confronta con i lavoratori e condivide in assemblea generale ciò che si decide in sede di delegazione trattante.

Nonostante alcuni tentativi di boicottaggio, è stata significativa la presenza dei lavoratori, interessati ai problemi importanti messi all'ordine del giorno perché segnano la quotidianità delle varie realtà lavorative aziendali. A partire dalla mancata conclusione delle procedure delle Progressioni Orizzontali per l'anno 2018. Non sono infatti stati definiti né gli ammessi né gli aventi diritto, anche se l'ex D.G. aveva assicurato che c'erano risorse disponibili e sarebbero state impiegate allo scopo.

Malumore è stato espresso per il metodo di valutazione adottato. Il lavoratore viene, nella maggior parte dei casi, valutato dalle Posizioni Organizzative che, non essendo presenti in reparto, si esprimono senza conoscere il soggetto. Peggio ancora quando il compito è affidato al capo dipartimento. Per i lavoratori questo ruolo dovrebbe tornare in capo ai Coordinatori che conoscono la realtà lavorativa giorno per giorno e quindi sono i più adatti ad esprimersi.

I lavoratori chiedono all’Azienda trasparenza negli atti, nell’utilizzo dei fondi contrattuali, maggiore partecipazione alle decisioni, attraverso il confronto e la condivisione, soprattutto in vista della nuova contrattazione integrativa, il cui primo incontro azienda - rsu si terrà il prossimo 22 ottobre. In questa sede verranno riportate le voci dei lavoratori partecipanti all’assemblea.

La discussione è continuata sul tema della carenza del personale infermieristico e di supporto. Le gravi violazioni contrattuali più volte segnalate causano nei vari reparti confusione e conflitti tra gli operatori, che rischiano in prima persona aggressioni, come nei reparti di psichiatria e geriatria. Il dibattito si è infiammato sulle pronte disponibilità utilizzate per coprire carenze in organico. Queste ultime vanno assicurate con prestazioni aggiuntive attinte dallo specifico fondo regionale e non, come succede in diversi reparti, giocando su un debito orario creato artificiosamente.

Ai lavoratori stanno a cuore le questioni della complessità assistenziale che cosa diversa dall’esigenza/necessità clinica. Per alcuni intervenuti è un bene che quest’Azienda inizi a tenerne in conto per rispondere ad alcune domande importanti: chi decide tale complessità? chi calcola il rischio? e il livello delle cure e dell’assistenza? Il dato negativo emerso dall'assemblea è l'assenza di un Servizio Infermieristico. In questo contesto, la figura del Coordinamento va rivista alla luce di importanti novità introdotte dal contratto, su cui le delegazioni trattanti inizieranno presto a confrontarsi.

La discussione è proseguita sull'utilizzo dei fondi per progetti obiettivi strategici, circa €70.000,00 annui stanziati per le performance dell’azienda, mentre di certo l'obiettivo non è stato centrato.

Fials e Ugl, alla luce di quello che emerso nell'assemblea, si riservano di elaborare una piattaforma rivendicativa condivisa con i lavoratori, al servizio ovviamente dell’utenza. Le due sigle sindacali esprimono massima soddisfazione per l'attiva e fattiva partecipazione dei lavoratori e il desiderio di migliorare le condizioni lavorative per mettere in campo le professionalità esistenti e meglio servire i tanti cittadini utenti dell'ospedale e dei servizi territoriali. L'appuntamento per la prossima assemblea è fissato per il 23 ottobre e continua lo stato di agitazione, il giorno dopo del primo incontro con l'azienda per il contratto integrativo.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/06/2019 - Convalida definitiva degli eletti in Consiglio regionale

Il Consiglio regionale ha votato all’unanimità la convalida definitiva dei consiglieri regionali. Accogliendo la proposta formulata dalla Giunta per le elezioni, l’Assemblea ha deciso che non esistono cause ostative alla carica. In particolare è stato rilevato che il consigl...-->continua

25/06/2019 - Bilanci Arpab, Apt e Ardsu approvati in Consiglio regionale

Il Consiglio regionale ha approvato a maggioranza (con 11 voti favorevoli di Fi, Lega, Idea, Pd, Bp e 3 astensioni del M5s) un disegno di legge della Giunta relativo al “Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2019-2021 dell’Agenzia regionale per la...-->continua

25/06/2019 - Potenza. Riviezzi: Auguri all'Assessore Vigilante e alla neo Consiglie Telesca

A nome personale e di chi ha supportato in questi anni la Lista Civica per La Città esprimo i miei più vivi auguri al già Consigliere comunale Antonio Vigilante, nominato Assessore e Vice Sindaco nella nuova Giunta Guarente, ed alla neo Consigliere Ilaria Tele...-->continua

25/06/2019 - ‘’Il futuro del calcio nel nostro territorio’’

Ho letto con molta attenzione l’intervista del presidente della F.C. Francavilla Antonio Cupparo riguardo la possibilità che la sua squadra, io direi la squadra per Eccellenza del nostro territorio, possa iscriversi al prossimo campionato di Serie D.
Io cr...-->continua

25/06/2019 - Regione Basilicata, 27 e 28 giugno le Giornate della trasparenza

Si svolgeranno il 27 giugno a Potenza e il giorno seguente a Matera le “Giornate della trasparenza del sistema Basilicata” rivolte ai dipendenti della Regione, degli enti sub-regionali nonché delle Società e delle Fondazioni regionali, organizzate per favorire...-->continua

25/06/2019 - Completamento rete idrica a Potenza e nelle sue zone rurali

Migliorare il sistema idrico cittadino per soddisfare le esigenze idropotabili di una intera comunità. È questo l’obiettivo del progetto di completamento della rete idrica della città di Potenza e delle sue zone rurali.

Prosegue l’attività di efficie...-->continua

25/06/2019 - Mattia M5S risponde a Bolognetti su designazione magistrato all’assessorato

Il segretario dei radicali lucani Maurizio Bolognetti continua a strumentalizzare subdolamente, su qualche giornale locale, l’annuncio che feci in campagna elettorale in merito alla designazione di un magistrato all’assessorato regionale alla Sanità della Basi...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo