HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Cosimo Latronico (Noi con l'Italia) su inchiesta sanità

11/07/2018

“Quello che emerge dalle indagini in corso è un sistema che non si può più tollerare per il rispetto che si deve a tutti i nostri cittadini. In questi giorni ascoltando tante persone si avverte una mortificazione di fondo che colpisce tutti anche quelli che non hanno nessuno pregiudizio. La politica deve recuperare la sua vocazione originaria che è quella di costruire le condizioni perché il merito delle persone si possa realizzare ed anche le condizioni perché quelli che sono in situazione di svantaggio trovino il modo per recuperare. Un compito etico che deve imporre un cambio radicale di impostazione. Sarà la sfida che riguarderà tutti i lucani nei prossimi mesi”. Lo ha dichiarato l’ex parlamentare Cosimo Latronico, dirigente nazionale di Noi con l’Italia, commentando l’inchiesta della procura di Matera sulla sanità lucana. “Vogliamo ancora una politica distributrice, mamma e matrigna, oppure una politica che descriva orizzonti di libertà e di competizione autentica senza sottomissioni e dipendenza? Questa costruzione è compito che riguarda ciascuna delle forze sociali e politiche, e delle persone affezionate al destino comune. L’auspicio è che la crisi di oggi possa essere uno stimolo forte per una rottura costruttiva in cui si devono ritrovare le forze che desiderano davvero un cambiamento di impostazione e di prospettiva. La politica paga il prezzo di essersi degradata a mera gestione, ossessionata di alimentare un consenso a tutti i costi che strumentalizza i bisogni e le urgenze del presente e trascura di lavorare per il futuro dove ci sia spazio per tutti quelli che hanno una volontà costruttrice . E’ il tempo della costruzione in cui la politica – ha concluso Latronico - senta il dovere di recuperare la sua vocazione originaria senza derive massimaliste o giustizialiste. Siamo convinti che solo una posizione costruttiva potrà essere l’alternativa di cui la Basilicata ha bisogno” .



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
12/12/2018 - Pedicini (M5S): 'Fermate le trivelle con la politica della decarbonizzazione'

Il Consiglio dei Ministri ha respinto l’autorizzazione per la ricerca sull’impianto di Masseria la Rocca in Basilicata. L’annuncio è stato dato dal vicepremier Luigi Di Maio che ha anche spiegato che il Governo lancerà a breve “un nuovo piano clima-energia che si baserà sull...-->continua

12/12/2018 - POLESE (Pd) su Menù dei colori e integrazione migranti

“Il ‘menù dei colori’ è la migliore risposta alla politica della chiusura di Salvini”. E’ quanto afferma il segretario regionale del Partito democratico della Basilicata, Mario Polese rispetto all’iniziativa della cooperativa ‘Il Sicomoro’ a Panecotto nel Sass...-->continua

12/12/2018 - Permesso Masseria La Rocca. Lacorazza: atto coerente

Il no al permesso di ricerca di idrocarburi “Masseria La Rocca – Montegrosso” è un atto forte e coerente che va riconosciuto al Governo Conte e in particolare al Ministro Di Maio. Aldilà delle posizioni e delle appartenenze politiche quando siamo di fronte a s...-->continua

12/12/2018 - Trasporti, Giordano (Ugl):'Marrese (Pres. Prov. MT) risolverà il problema?'

“Egregio Presidente della Provincia di Matera, Avv. Piero Marrese, apprezzando il suo impegno sull’annosa questione dei pullman di cui giornalmente gli utenti dei comuni della provincia usufruiscono, esterniamo le incresciose situazioni che attanagliano il sis...-->continua

12/12/2018 - Permesso di ricerca Masseria La Rocca, Mattia: smascherata la Regione Basilicata

Questa mattina, il Consiglio dei ministri ha respinto la richiesta di proroga al permesso di ricerca petrolifera Masseria La Rocca-Montegrosso ricadente nell'area Brindisi Montagna-comune di Potenza.
L'importantissimo risultato è stato raggiunto grazie all...-->continua

12/12/2018 - Tempa Rossa, Cisl: 'Basta ambiguità, ora servono atti concreti'

La Cisl torna sulla vertenza Tempa Rossa e auspica un confronto serio, costruttivo e senza pregiudiziali con Total e Tecnimont. Per il segretario generale aggiunto Giuseppe Amatulli e il segretario generale della Femca Cisl, Francesco Carella, “molti dei prob...-->continua

12/12/2018 - Il 17 dicembre sciopero Generale dei lavoratori Elettrico e Gas Acqua

70 mila posti di lavoro a rischio nel nostro paese e almeno un migliaio in Basilicata. Una cifra enorme ed un prezzo troppo salato da far pagare alle comunità di cittadini, imprese e lavoratori.
Un mix di misure governative e legislative che sta trovando l...-->continua






WEB TV
La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i particolari della casa dei miei genitori, per esempio. O ricordando la stanza che ho vissuto a Roma da universitaria. Ci pensavo mentre ascoltavo le parole dei cittadini di Genova che sono costretti a fare inumana sintesi di quegli oggetti. Limitando una vita intera nel tempo e nello spazio. Il tempo ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo