HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

M5S Melfi su richiesta riapertura del Tribunale

11/07/2018

Il contratto di governo, sottoscritto da Luigi Di Maio e Salvini, al punto 12 "Giustizia rapida ed efficiente" recita: 《Occorre una rivisitazione della geografia giudiziaria - modificando la riforma del 2012 che ha accentrato sedi e funzioni - con l’obiettivo di riportare tribunali, procure ed uffici del giudice di pace vicino ai cittadini e alle imprese.》

È sulla base di questo che mi sono recata a Roma, presso il Ministero di Grazia e Giustizia, per consegnare un rapporto relativo al tribunale di Melfi. Un documento che sostiene le ragioni della riapertura del Tribunale di Melfi, chiuso ormai 5 anni fa. Un tribunale con una lunga storia, il primo nato in Basilicata, fondamentale per la particolare posizione geografica di Melfi, collocata al centro di influenze malavitose provenienti da Puglia e Campania, sede, per questo, di un "super carcere".

Il rapporto sottolinea come il monitoraggio, auspicato dalla legge delega (dalla commissione di giustizia della camera), circa i “danni della pubblica amministrazione” sull’andamento della riforma della geografia giudiziaria non sia mai stato fatto, altrimenti, dai dati sarebbe emerso come, in questi anni, siano venuti meno i presupposti fondamento della riforma giudiziaria che ha portato alla soppressione del tribunale di Melfi, ossia economicità ed efficienza, per contro si sono moltiplicate le spese sostenute dallo Stato per il funzionamento dei suoi uffici, soprattutto è venuto meno un presidio importante per la sicurezza dei cittadini.
É doveroso rendersi conto che non esiste una competenza comunale o regionale in merito ma è solo a livello ministeriale che si deciderà sulla questione.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
17/02/2019 - Accordo tra il Comune di Ruoti e Poste Italiane

In data 8 febbraio 2019 il Sindaco Anna Maria Scalise, ha incontrato i dirigenti di Poste Italiane, Giuseppe Rossello Responsabile di qualità della Ram(Recapito Area Manager), Giuseppe Policarpo capo RAM al SUD1 RAM2 di Taranto e Fausto Tamburrino caposquadra portalette...-->continua

16/02/2019 - Potere al Popolo Basilicata sulle elezioni regionali

La Basilicata non andrà alle urne il 24 Marzo per eleggere il nuovo Consiglio Regionale in un clima politico avvelenato in conseguenza del disfacimento e della frantumazione delle forze politiche e dei partiti e dello smarrimento più totale di ideali e valori....-->continua

16/02/2019 - Rosa FdI.11 dipendenti dell’Aias di Potenza licenziati:solidarietà ai lavoratori

La nostra piena solidarietà agli 11 dipendenti dell’Aias di Potenza, che, in questi giorni, hanno ricevuto la lettera di licenziamento. Abbiamo seguito le vicende dell’associazione che si occupa della riabilitazione dei disabili sul territorio regionale, solle...-->continua

16/02/2019 - Autonomia regionale, Lacorazza: sfida unitaria

Ci siamo; come previsto da tempo, siamo entrati nel vivo del confronto sul regionalismo differenziato.
Quale sarà la posizione della Regione Basilicata?
Mettiamo questo tema nell’agenda della campagna elettorale.
A seguito di una mozione da me pro...-->continua

16/02/2019 - PSI Conferenza Programma Coalizione. Valvano sintesi unitaria possibile

Non é semplice costruire una proposta politica coesa, convinta e capace di convincere l’elettorato in una campagna elettorale che sembra apparire come una guerra di ognuno contro tutti, su tutti i fronti. A partire dai 5 stelle dove i posizionamenti interni ci...-->continua

16/02/2019 - Frana di Pomarico,Rospi (M5s): approvato lo stato di emergenza

Il Consiglio dei Ministri ha approvato lo stato di Emergenza in conseguenza dell’eccezionale movimento franoso verificatosi lo scorso il giorno 29 gennaio 2019, stanziando anche le prime somme che ammontano a circa 700.000 euro. È quanto dichiara il Deputato G...-->continua

16/02/2019 - Pedicini (M5S) sulle parole diffamatorie contro il premier Conte

Una lettera per chiedere sanzioni contro il comportamento e le parole dei deputati Anna Maria Corazza Bildt e Guy Verhofstadt usati contro il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte. E’ quella firmata dal portavoce del M5S Piernicola Pedicini e in...-->continua







WEB TV
Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al saccheggio dell’ambiente naturale”.
All’indomani della frana che si è portata via mezzo quartiere nell’antico borgo di Pomarico e che, per fortuna, non ha causato vittime, ho recuperato un editoriale che la Gazzetta pubblicò quasi 33 anni fa, il 27 luglio del 1986. Ventiquattrore prima collina T...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo