HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Melfi:Angela Bisogno (M5s) su "Variazione nome piazza Craxi"

21/06/2018

Nella giornata di oggi (21/06/2018) il Movimento 5 Stelle di Melfi ha depositato una richiesta per la modifica del nome di Piazza Bettino Craxi.
La piazza è interessata, da alcune settimane, da lavori di rifacimento di parte del manto per la realizzazione, sulla pavimentazione, dello stemma cittadino.
Riteniamo che, alla luce di ciò, tale piazza debba esser rinominata, magari con il nome di Piazza del Gonfalone (antica denominazione data allo stendardo dei Comuni. Fonte Enciclopedia Treccani).
Da tempo è ormai chiaro che, indipendentemente dal giudizio complessivo esprimibile sull’esperienza politica dell’ex Segretario Nazionale del Partito Socialista Italiano, la circostanza che Bettino Craxi si sia sottratto, con la sua latitanza, agli effetti di una sentenza pronunciata da un tribunale italiano recide ogni legame di legittimità del suo rapporto con le istituzioni della Repubblica e quindi impedisce un riconoscimento di carattere istituzionale come l'intitolargli un luogo pubblico della città.
Questa richiesta non è dettata da un pregiudizio politico ma dalla necessità ineludibile di dare un segnale di rispetto della legalità e per dare il giusto esempio alle nuove generazioni. Chiediamo quindi che in occasione dei lavori, che si stanno svolgendo nella piazza, vi sia anche l'attesa variazione del nome da Piazza Bettino Craxi a Piazza del Gonfalone.
Chiediamo che il Presidente del Consiglio, Luigi Simonetti, calendarizzi al più presto la discussione per deliberarla in consiglio comunale prima della fine dei lavori nella piazza, in modo da poterla inaugurare già con il nuovo nome.
Confidiamo che non ci siano ridicole prese di posizione da parte degli esponenti del PSI presenti in consiglio comunale (tra i quali anche il sindaco) e che sia compresa la necessità di mutare tale denominazione come segno di rispetto per la legalità.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
12/12/2018 - Pedicini (M5S): 'Fermate le trivelle con la politica della decarbonizzazione'

Il Consiglio dei Ministri ha respinto l’autorizzazione per la ricerca sull’impianto di Masseria la Rocca in Basilicata. L’annuncio è stato dato dal vicepremier Luigi Di Maio che ha anche spiegato che il Governo lancerà a breve “un nuovo piano clima-energia che si baserà sull...-->continua

12/12/2018 - POLESE (Pd) su Menù dei colori e integrazione migranti

“Il ‘menù dei colori’ è la migliore risposta alla politica della chiusura di Salvini”. E’ quanto afferma il segretario regionale del Partito democratico della Basilicata, Mario Polese rispetto all’iniziativa della cooperativa ‘Il Sicomoro’ a Panecotto nel Sass...-->continua

12/12/2018 - Permesso Masseria La Rocca. Lacorazza: atto coerente

Il no al permesso di ricerca di idrocarburi “Masseria La Rocca – Montegrosso” è un atto forte e coerente che va riconosciuto al Governo Conte e in particolare al Ministro Di Maio. Aldilà delle posizioni e delle appartenenze politiche quando siamo di fronte a s...-->continua

12/12/2018 - Trasporti, Giordano (Ugl):'Marrese (Pres. Prov. MT) risolverà il problema?'

“Egregio Presidente della Provincia di Matera, Avv. Piero Marrese, apprezzando il suo impegno sull’annosa questione dei pullman di cui giornalmente gli utenti dei comuni della provincia usufruiscono, esterniamo le incresciose situazioni che attanagliano il sis...-->continua

12/12/2018 - Permesso di ricerca Masseria La Rocca, Mattia: smascherata la Regione Basilicata

Questa mattina, il Consiglio dei ministri ha respinto la richiesta di proroga al permesso di ricerca petrolifera Masseria La Rocca-Montegrosso ricadente nell'area Brindisi Montagna-comune di Potenza.
L'importantissimo risultato è stato raggiunto grazie all...-->continua

12/12/2018 - Tempa Rossa, Cisl: 'Basta ambiguità, ora servono atti concreti'

La Cisl torna sulla vertenza Tempa Rossa e auspica un confronto serio, costruttivo e senza pregiudiziali con Total e Tecnimont. Per il segretario generale aggiunto Giuseppe Amatulli e il segretario generale della Femca Cisl, Francesco Carella, “molti dei prob...-->continua

12/12/2018 - Il 17 dicembre sciopero Generale dei lavoratori Elettrico e Gas Acqua

70 mila posti di lavoro a rischio nel nostro paese e almeno un migliaio in Basilicata. Una cifra enorme ed un prezzo troppo salato da far pagare alle comunità di cittadini, imprese e lavoratori.
Un mix di misure governative e legislative che sta trovando l...-->continua






WEB TV
La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i particolari della casa dei miei genitori, per esempio. O ricordando la stanza che ho vissuto a Roma da universitaria. Ci pensavo mentre ascoltavo le parole dei cittadini di Genova che sono costretti a fare inumana sintesi di quegli oggetti. Limitando una vita intera nel tempo e nello spazio. Il tempo ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo