HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Comunicato Locantore e Scarnato su ritiro candidature Monico, Maraula e Oliva

15/05/2018

Apprendiamo con profondo rammarico il ritiro, giunto in queste ore, delle candidature alla segreteria provinciale del Partito Democratico di Pietro Monico, Graziano Maraula e Antonello Oliva. E al sentimento del rammarico si unisce, quanto meno, quello dell’incredulità: erano stati proprio i rappresentanti della minoranza a chiederci, nelle settimane che precedevano l’appuntamento delle elezioni politiche del 4 marzo, di rinviare la celebrazione dei congressi provinciali di Potenza e Matera nonché dei Circoli, per procedere al loro svolgimento immediatamente dopo il voto. Un ulteriore rinvio, oggi, sarebbe francamente incomprensibile.
Il ritiro delle candidature sarebbe corroborato dalla richiesta di unità, collegialità e dalla necessità di ritrovare uno slancio innovatore dell’azione politica del Partito Democratico lucano. Ci chiediamo, dunque, se non sia questo il momento migliore, quello di un congresso fra i soli iscritti, la risposta a tale richiesta. Riteniamo che le decine di circoli commissariati, un partito ingessato fino allo scorso congresso regionale di dicembre, la mancanza di organismi che possano indicare, come stiamo facendo negli ultimi mesi in incontri pubblici sul territorio e aprendoci al confronto con le multiformi comunità democratiche lucane, siano le cause, di sicuro non le uniche, ad aver condotto il nostro partito alla sconfitta nelle elezioni politiche.
Nei giorni scorsi alcuni circoli hanno già rinnovato i loro direttivi e hanno eletto o riconfermato i segretari di sezione, hanno indicato nelle assemblee provinciali i delegati che rappresentano le istanze dei territori dando così vita a una nuova e forte azione di rigenerazione della nostra classe dirigente a ogni livello. Condividendo, pertanto, le analisi fatte da Pietro, Graziano e Antonello e rispettando le loro legittime motivazioni, le nostre candidature rimangono in campo sia per senso di responsabilità nei confronti dei nostri iscritti sia perché sarebbe un errore, imperdonabile finanche dai nostri elettori, quello di non uscire dall’immobilità politica e di rinviare un processo già in itinere che ci impedirebbe, ancora una volta, di poter avere una piena e dinamica azione in vista dei prossimi appuntamenti amministrativi di giugno e delle elezioni regionali di novembre.

I candidati provinciali di Potenza e di Matera
Maura Locantore e Claudio Scarnato



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
21/01/2019 - Tragedia Genova, Ugl:” Sempre più formazione e prevenzione”

“È inaccettabile che ancora si continui a perdere la vita sul posto di lavoro nel 2019. L’ennesimo incidente mortale avvenuto quest’oggi in Ansaldo Energia, dove un operaio 42enne è rimasto schiacciato dal carico di una gru all’interno dello stabilimento di Genova, per l’Ugl...-->continua

21/01/2019 - Lezzi: 'tanti interventi per abbattere divario tra Nord e Sud

“Tra le questioni irrisolte che ha lasciato in eredità la vecchia politica c'è n'è una che mi riguarda in particolare e che considero La questione: quella del divario tra il Nord e il Sud. Noi la questione intendiamo affrontarla di petto e abbiamo già comincia...-->continua

21/01/2019 - Castelluccio: appena 24 unità in più previsti in Basilicata negli 8 Cpi

“Finalmente il Governo tira fuori i numeri dei nuovi addetti previsti negli otto Centri per l’Impiego aperti in Basilicata per avviare la “rivoluzione” annunciata: appena 24 in più in aggiunta agli attuali 114 a fronte di un’utenza che oggi registra 32mila ute...-->continua

21/01/2019 - Autonomia, Lezzi: ''non è nuovo nemico del sud''

“Oggi alcuni affermano che il divario tra Nord e Sud avrebbe un nuovo “nemico”: l’autonomia rafforzata. Allarmismi, catastrofismi, notizie prive di fondamento oggettivo che alimentano la contrapposizione nel Paese e non favoriscono il dialogo sereno che alcune...-->continua

21/01/2019 - Amendolara. Consiglio respinge trivelle. 'Governo ha il dovere di tutelare mare'

«Se è vero che una delle stelle del Movimento richiama la difesa dell'ambiente, ebbene, è ora che questa stella inizi a brillare». Il sindaco di Amendolara, Antonello Ciminelli mantiene alta l'attenzione sul rischio trivellazioni che minacciano il mare Mediter...-->continua

21/01/2019 - Fim Cisl, Verrascina eletto nella segreteria regionale lunedì 21 gennaio 2019 -

Il materano Vittorio Verrascina, dipendente di Fca, entra nella segreteria regionale della Fim Cisl. L'elezione è avvenuta stamane a Melfi durante i lavori del consiglio generale del sindacato alla presenza del coordinatore nazionale del settore automotive, R...-->continua

21/01/2019 - Industrie del Basento, Romaniello scrive a Marsico

Il Consigliere regionale Giannino Romaniello scrive al Direttore Generale della Giunta Vito Marsico e, per conoscenza, alla Prefetto Dottoressa Giovanna Stefania Cagliostro in relazione alla vertenza “Industrie del Basento”. In particolare, il Consigliere di A...-->continua






WEB TV
La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i particolari della casa dei miei genitori, per esempio. O ricordando la stanza che ho vissuto a Roma da universitaria. Ci pensavo mentre ascoltavo le parole dei cittadini di Genova che sono costretti a fare inumana sintesi di quegli oggetti. Limitando una vita intera nel tempo e nello spazio. Il tempo ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo