HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Lauria,approvazione Bilancio di Previsione 2018-2020

14/04/2018

La coalizione di governo del Comune di Lauria, Lauria Democratica, esprime netta soddisfazione per il via libera al Bilancio di Previsione 2018-2020, avvenuto nell’ultima seduta del Consiglio comunale.

Lauria chiude la procedura di approvazione del più importante documento politico-amministrativo in una situazione di quadratura effettiva dei conti (pareggio di bilancio) che consente all’Ente, anche in questa fase, di mantenere un sano equilibrio dal punto di vista economico-finanziario e di accelerare sul piano della programmazione. Tutto ciò avviene in un quadro politico unitario, dovuto alla sinergia fra le forze costituenti Lauria Democratica, la quale consente la progressiva concretizzazione del programma di governo presentato ai cittadini.

Nel dettaglio, Lauria democratica - pur dovendo fronteggiare una realtà di bilancio sostanzialmente ingessata che impone una razionalizzazione della spesa, un monitoraggio costante della situazione e la necessità di rispettare una normativa stringente – sottolinea che l’aliquota delle varie tassazioni, imposte e tariffe è rimasta pressoché invariata. Inoltre, governo cittadino e maggioranza consiliare fanno notare che la quantità e la qualità dei servizi (in primis, sociale, scuola, trasporti) continuano ad essere garantite e in alcuni casi addirittura elevate (mense scolastiche). Ma soprattutto si sottolinea che questo bilancio mette in campo la possibilità di aumentare le unità nella struttura comunale, di consolidare l’abbattimento del debito e di contrarre mutui di investimento. In poche parole, la possibilità di programmare e di concretizzare la visione della città sulla quale Lauria Democratica, attraverso l’azione del Sindaco Angelo Lamboglia e dell’Amministrazione, ha ricevuto il consenso dei cittadini.

Dunque, si esprime oggi la volontà di guardare con fiducia al futuro. Basti pensare ad alcuni fra gli impegni più importanti portati a compimento o in via di realizzazione oppure che saranno concretizzati al più presto: dal Campo Sportivo “Mignone”, ai viali, alla rotonda a Galdo, alla chiusura della caratterizzazione passando, per esempio, per l'adeguamento sismico della scuola “Walter Limongi”, al bando “Scuole Innovative”, Piano Neve, agevolazioni fiscali per il compostaggio domestico, archivio storico, nuovo bando rifiuti, manutenzione viabilità, interscambio Maratea-Matera, marchio “Basilicata Coast to Cost”, Piano Zes, bando “Basilicata attrattiva”, Pista di Atletica, adeguamento Palazzetto “Alberti”, campo di calciotto e avviamento percorsi trekking.

Infine, la coalizione di governo cittadino Lauria Democratica intende ringraziare gli uffici preposti, in primis l’Ufficio Servizi Finanziari, per il prezioso aiuto nell’elaborazione e la redazione di un documento complesso e delicato quale è il Bilancio di Previsione (con tutti gli atti
preliminari e propedeutici) che rappresenta l’atto politico fondamentale dell’ente locale.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
21/04/2018 - Di Giacomo (s.pp.): Allarme criminalita’ minorile

Reati sempre più gravi commessi da ragazzini che hanno alle spalle famiglie disgregate e percorsi scolastici disastrosi. E' l'ultima fotografia delle baby-gang che rilancia l’allarme: la criminalità minorile in tutto il Paese ha già superato ogni livello di guardia e va affr...-->continua

21/04/2018 - Documento unico dei sindacati Cgil Cisl Uil sulla sicurezza

Il susseguirsi in breve tempo di due eventi tragici di infortunio sul posto del lavoro in poco meno di un mese, costati la vita a due giovani operai, ci chiama a una riflessione seria sul tema della sicurezza sui posti di lavoro.
Non solo la cronaca, ma an...-->continua

21/04/2018 - Cariello:Sull'acqua si faccia immediatamente chiarezza

“La questione dell'acqua potabile sta diventando davvero imbarazzante e vede purtroppo vittime i cittadini che si ritrovano a non sapere più a cosa credere.”

Lo dichiara il consigliere di minoranza del Comune di Scanzano Jonico, Pasquale Cariello. -->continua

20/04/2018 - Potenza. Ugl, morti bianche: segretari Nazionali a sostegno sicurezza sul lavoro

“Tutta l’Ugl è solidale manifestando a Potenza sulla sicurezza sul lavoro dopo le ultime morti bianche avvenute nella regione”.
E’quanto dichiara il Segretario Confederale Ugl con delega alle politiche del lavoro, Stefano Conti, presente al sit-in di quest...-->continua

20/04/2018 - Montescaglioso: finanziamento di € 262.160,00 per interventi di sicurezza

Con Determina Dirigenziale Regionale del 13 aprile 2018 recante in oggetto “Eccezionali eventi metereologici verificatisi nei giorni 7 e 8 ottobre 2013. Piano utilizzo economie – Attuazione”, la Città di Montescaglioso si è vista riconoscere un finanziamento c...-->continua

20/04/2018 - Legambiente su divieto uso acqua potabile nel Metapontino

Sono tre i comuni delle costa Jonica che in questi giorni hanno emesso ordinanze che vietano l’uso e consumo dell’acqua a scopo potabile, a seguito di un superamento dei valori di trialometani oltre i valori consentiti.Ordinanze che hanno determinato nelle pop...-->continua

20/04/2018 - Castelluccio, emergenza acqua nel Metapontino da affrontare adeguatamente

Si prenda atto che siamo di fronte ad una vera e propria emergenza che, purtroppo, ha troppi elementi oscuri al punto che sono gli stessi sindaci a chiedere trasparenza e chiarezza. Lo afferma il consigliere regionale Paolo Castelluccio in riferimento all’int...-->continua






WEB TV
Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal suo corso naturale, immette un bottino idrico di 80 milioni di metri cubi in più all’anno nel grande invaso di Montecotugno. Serve a completare lo schema idrico del Sinni, per un progetto cominciato negli anni Settanta, quando la Democrazia Cristiana e il Partito Comunista erano i due grandi partit...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo