HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

G.Rosa:il PD è finito. Senza argomentazioni e senza classe dirigente

14/03/2018

A sentire il Consigliere Giuzio desumiamo che il Pd lucano non ha capito nulla del risultato elettorale e dei sentimenti del Popolo. Continuare ad agitare lo spauracchio del populismo e dell’antidemocrazia, pensare che il voto degli Italiani e dei Lucani, che legittimamente hanno scelto i propri rappresentanti, sia paragonabile alla situazione della Germania di Hitler significa essere fuori dalla realtà. Significa essere senza argomenti.

Del resto che il Pd sia oramai alienato lo hanno capito anche i cittadini e Giuzio con le sue parole lo dimostra. Accettare la sconfitta è sempre difficile ma negare la realtà è da folli. Ed è quello che sta facendo il Pd lucano.

Il problema non sono i cittadini che attraverso elezioni democratiche elegge i suoi rappresentanti. Il problema è quello del Pd che ha dimostrato di non saper governare e di non saper affrontare le esigenze dei cittadini. Perché se, come sostiene il Capogruppo del Pd in Regione, i cittadini hanno votato basandosi sul modo che i partiti hanno di affrontare problematiche quali la sicurezza e l’immigrazione, è evidente che non hanno ritenuto adeguate le risposte del Pd su queste tematiche.

Se da un lato, quindi, gli sproloqui di Giuzio sulla capacità del Popolo di scegliere i propri rappresentanti sono ridicoli, dall’altro, la mancanza di classe dirigente, lamentata dal Capogruppo del Pd vuol dire solo una cosa: le clientele alimentate in vent’anni dal centrosinistra, che non hanno portato sviluppo a questa nostra Regione ma che hanno solo ingrassato le filiere, non si sono neanche dmostrate utili per formare menti capaci di guidare la Regione.

È l’ennesima dimostrazione del fallimento della politica del ‘Sistema Basilicata’. È la conferma di quanto sosteniamo da sempre: il centrosinistra lucano non è altro che un parassita, sostentato con soldi pubblici che non è risuscito in tanti anni a mettere a frutto alcunchè. Neanche, egoisticamente parlando, una propria classe dirigente. E, ora che si sono accorti di essere diventati ‘impresentabili’ agli occhi dei Lucani, si lamentano di non avere chi li rimpiazzi.

La Basilicata, con i suoi soldi, ha nutrito galoppini, portaborse, figliocci che, per quanto ci dice Giuzio, non sono in grado di subentrare ai capibastone. Le seconde file del Pd sono solo portatori di acqua.

Questi i risultati della gestione di centrosinistra in Basilicata: ha fatto scappare le giovani menti, stritolate da un sistema clientelare, e ci lascia i suoi servi sciocchi.

Potenza, 14 Marzo 2018

Gianni Rosa, Fratelli d’Italia



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
17/01/2019 - Latronico: ampliamento della raccolta differenziata in nuove aree

Importante passo avanti in ambito del ciclo dei rifiuti sul territorio del Comune di Latronico: con l’ordinanza n. 6 del 17.01.2019 si è infatti dato il via libera all’ampliamento del servizio di raccolta differenziata porta a porta in nove frazioni del territorio (Preti, Pe...-->continua

17/01/2019 - Giuseppe Molinari:‘Il ricordo della nascita del Partito Popolare in Basilicata'

100 anni fa Luigi Sturzo, con l'appello ai ‘Liberi e Forti’, dette inizio, prima nel Partito Popolare e poi nella Dc, a quella straordinaria esperienza dei cattolici impegnati in politica che hanno fatto grande il nostro paese e contribuito a costruire l'Europ...-->continua

16/01/2019 - Vertenza Gruppo Serramarina, Cifarelli partecipa a tavolo crisi

L’assessore regionale alle Politiche di sviluppo ha incontrato i rappresentanti delle imprese che rischiano il tracollo per via di un contenzioso con istituti bancari e Ministero

L’assessore regionale alle Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ...-->continua

16/01/2019 - Caporalato:convocato coordinamento nazionale del Tavolo operativo anticaporalato

"E'stato convocato il Coordinamento Nazionale del Tavolo operativo Anticaporalato presso il Ministero del lavoro. l'incontro,dopo l'insediamento, avvenuto il 17 dicembre scorso, si terra' il prossimo 22 gennaio Roma.
L'organismo, composto da rappresentat...-->continua

16/01/2019 - Caporalato, Giordano (Ugl): 'Ogni lavoro deve essere dignitoso'

“Il caporalato è un problema nel problema, per combatterlo occorre la massima mobilitazione di tutti: istituzioni, imprese, associazioni e organizzazioni sindacali. Arrestare e condannare i caporali non basta. Bisogna combattere il fenomeno del caporalato all...-->continua

16/01/2019 - Zes, Lezzi: con emendamento a dl semplificazione cambio di marcia

“Condividendo la strategicità di rendere davvero operative le ZES e le Zone logistiche Semplificate, ho lavorato insieme ai Senatori del Movimento ad una proposta di emendamento al decreto legge semplificazioni, che attui in concreto la semplificazione burocra...-->continua

16/01/2019 - Caporalato, Cavallo (Fai Cisl): 'Plauso a Carabinieri per operazione metapontino

Il segretario generale della Fai Cisl Basilicata, Vincenzo Cavallo, plaude all’operazione contro il caporalato condotta dai Carabinieri sulla costa jonica che ha portato all’arresto di dodici persone, cinque delle quali di nazionalità romena. Per il sindacali...-->continua






WEB TV
La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i particolari della casa dei miei genitori, per esempio. O ricordando la stanza che ho vissuto a Roma da universitaria. Ci pensavo mentre ascoltavo le parole dei cittadini di Genova che sono costretti a fare inumana sintesi di quegli oggetti. Limitando una vita intera nel tempo e nello spazio. Il tempo ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo