HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Cia-agricoltori: innovazione per un futuro sostenibile

12/02/2018

Con le assemblee provinciali di Potenza e di Matera della Cia-Agricoltori Italiani, il “Sindacato del Territorio”, si innova e si appresta a misurarsi e governare le nuove sfide che riguardano il comparto agricolo e rurale anche in Basilicata.
Lo snodo delle future sfide dell’agricoltura e del nostro territorio di Basilicata totalmente a vocazione rurale, risiede nella capacità di coniugare, produttività (produrre alimenti sufficienti e di qualità), competitività (fornire il giusto reddito agli Agricoltori), sostenibilità (tutelare il capitale naturale e le sue risorse), questo nuovo paradigma deve basarsi su due rilevanti capisaldi, le innovazioni (digitali, ricerca, organizzativa, sociale ecc.), il legame con i territori, fattori che consentono nuovi equilibri e rinnovata centralità dell’impresa agricola nelle filiere.
La nuova governance della Cia-Agricoltori di Basilicata, testimone dei valori e della storia della Confederazione, radicata nel territorio coniuga un e che celebra il 40ennale di vita associativa, si basa sulle due strutture provinciali, si articola su 6 Poli di servizi 4 a Potenza e 2 a Materia e 18 strutture zonali (12 in provincia di Potenza e 6 in quella di Matera) e oltre 40 uffici comunali, oltre ad un coordinamento regionale che ha funzioni di raccordo dell’azione sindacale e di progetto rurale, con tutte le sue articolazioni di sistema, dalle Associazioni di persone Donne, Giovani e Pensionati, i Gie (Gruppi di interesse economico per comparto di prodotto) e gli Istituti e le società di servizi, guarda e intende governare il cambiamento e attuare i processi di consolidamento dell’azienda agricola nelle campagne lucane.
Al centro restano gli uffici comunali front office erogatori di servizi alle comunità locale e il primo luogo di confronto e di azione. Sono questi i principi ribaditi nelle assemblee provinciali di Potenza e di Matera che si sono chiuse, nello scorso fine settimana, con l’elezione delle Giunte Provinciali: a Matera, è stato eletto Presidente Giuseppe Stasi, produttore ortofrutticolo del meta pontino, Lucrezia Digilio Vice Allevatore di Ferrandina e Celestino Viti Componente cerealicoltore di Matera, a Potenza il Presidente è Giannino Lorusso produttore zootecnico di Avigliano; Michele Bove vice con azienda zootecnica in Val d’Agri e Paolo D'Andrea, componente serricoltore e produttore di funghi di Acerenza.
L’obiettivo centrale dell’evoluzione organizzativa – è stato spiegato - è sintetizzabile intorno ai temi impresa-territorio-mercato e oggi sempre più nel paradigma innovazione e sostenibilità, attraverso l’impegno a continuare a lavorare per offrire soluzioni sempre più concrete e vicine ai fabbisogni reali degli ‎imprenditori agricoli, attraverso servizi mirati, innovativi e integrati e in grado di dare prospettive e futuro ai nostri territori. Perché i servizi e la consulenza sono alla base di una efficace e moderna un'organizzazione imprenditoriale, e noi dobbiamo governare la complessità, efficientare i servizi, semplificare le procedure di processo e di prodotto.

Il progetto di semplificazione, sostenibilità e rafforzamento della Confederazione – si sottolinea nella nota – è una risposta alle profonde trasformazioni presenti nella società, nell’economia e nella politica, che richiedono radicali modifiche anche nella rappresentanza. La Confederazione italiana agricoltori pone al centro della sua azione l’imprenditore agricolo e promuove i valori dell’impresa agricola fondata sui principi della democrazia economica e rappresenta gli interessi degli imprenditori agricoli che operano nel mercato dei prodotti dei beni alimentari e dei servizi connessi all’attività agricola; dalla propria attività ricavano reddito per se e per la propria
famiglia; contribuiscono allo sviluppo economico, al benessere sociale ed alla tutela del territorio e dell’ambiente. Impresa giovane e ricambio generazionale sono fattori nodali per costruire il futuro dell’agricoltura.
La nostra mission – si afferma nel documento - è far crescere la confederazione all'interno del panorama della rappresentanza italiana senza mai dimenticare la nostra base e le nostre radici, ovvero gli Agricoltori rafforzando la capacità di essere resilienti, trovando la nostra cifra distintiva: essere un'organizzazione moderna e innovativa che incontra le esigenze degli Associati, che si fa promotrice di un'azione sindacale utile, non solo in termini di elaborazione propositiva,ma pratica capace di mettere al centro del proprio agire l’impresa agricola rendendola competitiva, sostenibile e sicura.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
19/02/2018 - Matera, Ugl su voto rappresentanze istituzionali in CallMat

"L’Ugl Matera si prepara alla battaglia sindacale per l’elezioni delle Rappresentanze sindacali nella CallMat di Matera, azienda che occupa 382 addetti e gestisce la commessa Tim. Infatti, l’elezione sia delle RSA sia delle RLS nell’azienda su citata avverrà per due giorni, ...-->continua

19/02/2018 - Scanzano Libera su nomina scrutatori per 4 marzo

La Commissione Elettorale Comunale di Scanzano, composta dal Sindaco dall’assessora Sisto Rosanna (sostituta delegata dalla consigliera Loscalzo Luise) dal consigliere De Marco Silvio (Movimento Civico Scanzanese) e dal consigliere Musillo Nunzio Antonio (M5S)...-->continua

19/02/2018 - Potenza. Sileo (Pd) su strumentalizzazioni Galella e centrodestra

“E’ sconcertante l’ignoranza e l’incompetenza del centrodestra potentino che pur di strumentalizzare e attaccare il Pd non si prende nemmeno la briga di studiarsi le carte”. Lucia Sileo, consigliera comunale di Potenza e candidata alla Camera dei deputati per ...-->continua

19/02/2018 - Pittella e Viceconte: incontro a Francavilla in Sinni

Venerdì 23 febbraio alle ore 18:00 al Cineteatro Columbia di Francavilla in Sinni, si terrà un incontro con Gianni Pittella candidato al Senato della Repubblica alle prossime elezioni del 4 marzo e Guido Viceconte candidato alla camera dei deputati. All'incont...-->continua

18/02/2018 -  Domani, 19 febbraio, i candidati di FdI Basilicata a Genzano di Lucania

Tappa in Alto Bradano a Genzano di Lucania (Pz) per Fratelli d’Italia Basilicata. Si terrà domani pomeriggio, 19 febbraio, alle 18.30 presso lo stabile Regina Elena – Unitre in Piazza Roma. All’incontro parteciperanno il capolista al Senato Gianni Rosa e i can...-->continua

18/02/2018 - Domani il Tour di Alessandro Di Battista farà tappa a Lauria

Domani, lunedì 19 febbraio prossimo alle ore 19:00, Alessandro Di Battista presenterà a Lauria il programma di governo del MoVimento 5 Stelle per la qualità della vita degli italiani.
L'evento si svolgerà presso la villa comunale in piazza Plebiscito (Laur...-->continua

18/02/2018 - Rosella(Civica Popolare):a campagna virtuale preferisco il contatto con la gente

“In una campagna elettorale virtuale e con poco confronto io preferisco quel contatto con la gente di una volta”. Si esprime così Angelo Rosella, capolista al Senato per Civica Popolare, durante il suo tour di incontri nell’area sud della provincia di Potenza....-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo