HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Su dimensionamento scolastico a Muro Lucano

11/01/2018

La proposta del piano di dimensionamento scolastico deliberato dall’ Amministrazione provinciale di Potenza è una infelice sintesi di interessi di parte di questa o di quella amministrazione comunale, di questo o quel dirigente scolastico e non finalizzata a garantire la qualità del sistema scolastico, quale condizione essenziale per la crescita sociale ed economica di un territorio. Il Marmo Melandro è una vittima illustre di questo dimensionamento. L’ operazione dello smembramento dell’istituto superiore fermi di Muro Lucano è stata fatta a tavolino sopprimendo l’unica scuola superiore. Ne è testimone la dichiarazione del Presidente Provinciale Valluzzi che con la sua nota superficiale al TG3 è riuscito ad offendere un’intera comunità con la quale non ha provato minimamente ad interagire o quantomeno ad interpellare! 26 associazioni e 5 gruppi politici che protestano sul territorio non sono di certo “pochi dipendenti della segreteria del Liceo” come lui stesso afferma. La nostra comunità merita delle scuse e non ci piegheremo a logiche politiche di un sistema Potenza-centrico. Muro Lucano esiste, il Marmo Melandro esiste! Ricordiamo tra le altre cose a Valluzzi, che forse conosce poco la nostra area, che paesi come Pescopagano tendono sempre di più ad un’emigrazione scolastica verso la Campania, quando sarebbero solo a pochi Km dall’ IIS Fermi. Perché? perché una politica disinteressata, o meglio, fatta di interessi personali, non puo’ avere la visione di un territorio, e questo ne è solo un esempio caro Presidente. L’assenza di un’ amministrazione comunale, lo scarso interesse da parte del mondo della Scuola , l’insensibilità dei politici, hanno favorito la soppressione di tale istituzione per irrobustire -il Liceo Pasolini di Potenza che passerebbe da 694 a 810 alunni con l’aggregazione dei 116 alunni del Liceo scientifico di Muro Lucano ; -l’Istituto di istruzione superiore” Einstein” di Potenza che passerebbe da 811 a 922 alunni con l’aggregazione dei 111 alunni dell’Istituto tecnico di Picerno; - L’Istituto di istruzione superiore “Righetti” di Melfi che passerebbe da 467 a 598 alunni con l’aggregazione dei 131 alunni del Professionale di Pescopagano. Il procedimento per addivenire alla elaborazione e poi all’approvazione della proposta del piano di dimensionamento è avvenuto in stile carbonaro, il cui documento avrebbe dovuto essere redatto in contradditorio ed in concertazione con il commissario del comune di Muro Lucano, invece è stato messo a disposizione, con la pubblicazione sul sito internet soltanto a decorrere dal 22/12/2017 (il venerdi precedente alle festività natalizie) è stato discusso il 27/12/2017 (il giorno successivo alle festività) ed approvato dal Consiglio provinciale il 28/12/2017. Per tale dimensionamento scolastico sono stati usati due pesi e due misure. Adesso la competenza è passata alla Regione, cui spetta l’approvazione del provvedimento definitivo, e non ci resta che riporre tutta la fiducia nel suo alto senso istituzionale, affinchè le legittime aspettative di un importante territorio Marmo Melandro possano trovare riscontro favorevole da parte di chi è chiamato a rappresentarlo e governarlo. L’unico presidio scolastico di secondo grado nel Marmo Melandro, con una storia di oltre 50 anni e annoverato dalla Fondazione Agnelli tra i migliori di Italia, non puo’ avere questo trattamento superficiale ne da parte della Provincia, ne da parte della Regione. Le soluzioni sono tante e solo il tempo ci metterà nelle condizioni di salvare l’unica istituzione superiore scolastica presente nel Marmo Melandro.

Giovanni Setaro – Coordinatore - Progetto Comune



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
21/01/2018 - Lettera ai cittadini dell'ex sindaco di Senise su attuale amministrazione

Sono trascorsi sette mesi dall'insediamento della nuova Amministrazione Comunale di Senise a guida Maria Rosa Spagnuolo e, non ho mai espresso un giudizio sull'operato di questi lunghissimi 210 giorni di attività amministrativa, sia per motivi personali, sia perchè pensavo s...-->continua

20/01/2018 - G.Rosa sulle dichiarazioni Pedicini sul M5s

Cordate, scambio di preferenze, segnalazioni, non parliamo di un partito ‘tradizionale’ ma del ‘non-partito’ con un ‘non statuto’. È lo sfogo o meglio il delirio dell’eurodeputato Pedicini che, invece, di spiegare chi e come ha selezionato i curriculum dei can...-->continua

20/01/2018 - Furti a Tito: il Sindaco Graziano Scavone chiede incontro al Prefetto di Potenza

"Le razzie delle ore scorse ad opera di ladri in diversi appartamenti, unitamente a quanto si sta registrando da alcune settimane nell'area industriale di Tito, scuote la regolare vita di cittadini e imprese della comunità titese e impone l'adozione di misure ...-->continua

20/01/2018 - Gentile (Confartigianato) su voucher digitalizzazione delle pmi

Un invito parte da Confartigianato ai titolari di pmi lucane ad utilizzare l’opportunità dei voucher digitalizzazione delle pmi, i contributi per l’innovazione digitale e l’ammodernamento tecnologico che il Ministero dello Sviluppo economico mette a disposizio...-->continua

19/01/2018 - G.Rosa:Leu è proprio una ‘cosa', un'accozzaglia di persone

Cosa ne pensa Grasso del ‘suo’ Liberi e Uguali che a Potenza governa con un Sindaco eletto dalla destra ancora non si sa. Troppo imbarazzante parlarne, anche per gli esponenti locali della nuova ‘cosa rossa’.

E Leu è proprio una ‘cosa’, un’accozzaglia...-->continua

19/01/2018 - Dipartimento Infrastrutture su interventi miglioramento trasporto ferroviario

Con riferimento al rapporto “Pendolaria 2017” e a quanto è stato riportato dagli organi di stampa interviene il Dipartimento Infrastrutture e Mobilità che in primo luogo evidenzia il rilevante impegno finanziario da parte della Regione Basilicata”.
In p...-->continua

19/01/2018 - Pittella su inaugurazione nuova sede Arpab a Matera

E’ stata inaugurata questa mattina a Matera, la nuova sede del Dipartimento provinciale dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale della Basilicata (Arpab), situata nella zona Paip 1. Presenti alla cerimonia, tra gli altri, il presidente della Regione...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo