HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Castelluccio (FI) su cartelle esattoriali metapontino

7/12/2017

La proposta del consigliere comunale di Montalbano Jonico, Vincenzo De Vincenzis, riconosciuto portavoce del mondo agricolo del Metapontino, per dilazionare le cartelle esattoriali (ex Equitalia) notificate agli agricoltori che hanno subito una lunghissima crisi di mercato va sostenuta in ogni sede politica ed istituzionale. Lo afferma il vice presidente del Consiglio Regionale Paolo Castelluccio (Fi) ricordando che in Parlamento da mesi i parlamentari di Forza Italia, tra cui Tancredi e Palese, ai quali si è aggiunto l’on. Cosimo Latronico, incalzano il Governo per l’aumento del numero di rate delle cartelle ex Equitalia in modo da consentire agli agricoltori, indebitati dagli effetti della prolungata crisi di mercato, di far fronte ai pagamenti.
Oggi giovedì 7 dicembre è l'ultimo giorno utile per pagare le rate delle cartelle esattoriali scadute a luglio, settembre e novembre 2017, in modo tale da poter beneficiare della prima tornata di rottamazione. La procedura di presentazione della domanda per la definizione agevolata, prevista dal decreto fiscale del 2016, si era chiusa il 21 aprile scorso, mentre il termine per mettersi in regola con i pagamenti è stato prorogato da quello inizialmente previsto per il 30 novembre. Una nuova scadenza - commenta Castelluccio – insostenibile per gli agricoltori.
Invece, pagamenti bimestrali ma spalmati in più tempo, come nella proposta dell’on. Palese con la quale si finirebbe di mettersi in regola entro il 31 marzo 2019, con rate tutte dello stesso ammontare, potrebbero da un lato garantire che chi già ha fatto domanda poi aderisca realmente e dall'altro che anche chi ad oggi ha rinunciato possa decidere invece di approfittare della rottamazione.
La situazione – sottolinea il consigliere di Fi – è drammatica: i piccoli imprenditori agricoli che non vogliono certamente sottrarsi ai pagamenti non ce la fanno a sopportare il carico fiscale. Per questo, come chiede il mondo agricolo del Metapontino, la soluzione migliore è quella di una sospensione dei pagamenti almeno per un anno.
Il gruppo di Forza Italia come ha già fatto con la mozione (primo firmatario il capogruppo Michele Napoli) sulla vicenda dell’odiosa tassa richiesta dall’Eipli e con le raccomandate a firma del commissario del Consorzio di Bonifica di Bradano e Metaponto, continuerà ad impegnare la Giunta regionale ad occuparsene.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
27/05/2018 - Rotonda: incontro con la senatrice M5S Agnese Gallicchio

La neo eletta al Senato nelle fila del Movimento 5 Stelle Agnese Gallicchio ha parlato questa sera in Piazza Vittorio Emanuele III. Il dibattito, per la verità di fronte a pochi interessati, ha visto anche gli interventi degli attivisti locali Pino Colaiacovo, che ha introdo...-->continua

27/05/2018 - G.Rosa su Emendamenti alla Stabilità 2018 e al bilancio pluriennale 2018-2020

Un contributo straordinario di 700.000 euro al Comune di Potenza per l'ampliamento dello Stadio Viviani e il finanziamento del fondo per le leggi di iniziativa consiliare; questi sono i due emendamenti che abbiamo presentato e che saranno discussi durante l'ap...-->continua

27/05/2018 - Protesta mancato ritiro spazzatura nelle frazioni di Avigliano

Emergenza spazzatura nelle frazioni del comune di Avigliano. Gli operatori sono impossibilitati a raccogliere e smaltire la spazzatura prevista porta a porta, perché sono stati privati dei camion che servivano per la raccolta e il trasporto della spazzatura. N...-->continua

27/05/2018 - Rotonda: il Pd manifesta per il mancato accordo per la Galdo – Pollino

La sezione Pd di Rotonda ha deciso “all’unanimità” di “intraprendere a breve – si legge in un volantino – una forte azione di protesta mobilitativa”. La votazione è avvenuta ieri, durante una Direzione che ha visto l’elezione come segretario, per il secondo an...-->continua

27/05/2018 - Bolognetti:‘’Il veto ‘politico’ del Quirinale è una forzatura e un errore''

Il Presidente della Repubblica, sia chiaro, non è "Arbitro" ma "Garante". Pannella avrebbe risposto così a chi pensa di assistere a una partita di calcio. Avrebbe risposto così e avrebbe avuto ragione.
Il veto “politico” che il Quirinale sta esprimendo ne...-->continua

27/05/2018 - Bolognetti: ‘Su Savona Mattarella sta commettendo un grave errore’

No, ma dai!!! Adesso tirate in ballo "la pressione partitocratica sul Quirinale". Per favore, senso della misura, please! Posso dirlo senza essere associato a chicchessia? Nel 1958, Don Luigi Sturzo parlava di occupazione partitocratica delle Istituzioni. Era ...-->continua

26/05/2018 - Grande partecipazione al gazebo ‘Le Tue idee, la Nostra forza’

Grande partecipazione al gazebo ‘Le Tue idee, la Nostra forza’ di Fratelli d’Italia organizzato a Potenza, nella centralissima via Pretoria. Numerosissime le schede compilate dai potentini che dimostrano la voglia dei cittadini di partecipare attivamente alle ...-->continua






WEB TV
Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal suo corso naturale, immette un bottino idrico di 80 milioni di metri cubi in più all’anno nel grande invaso di Montecotugno. Serve a completare lo schema idrico del Sinni, per un progetto cominciato negli anni Settanta, quando la Democrazia Cristiana e il Partito Comunista erano i due grandi partit...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo