HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Protocollo d’intesa per la legalità, soddisfatto il sindaco di Tito

6/12/2017

“Siamo soddisfatti che la Regione Basilicata e la Prefettura di Potenza abbiano incluso il territorio di Tito tra le aree strategiche di sviluppo economico da presidiare e controllare con maggiore attenzione, viste le attenzioni criminali a cui purtroppo è sottoposto con frequenza e che sono oggi arginate solo grazie all’incessante impegno della polizia e dell’arma dei carabinieri”. È questo il commento del sindaco di Tito, Graziano Scavone, al Protocollo d’intesa per la realizzazione di azioni nei settori della legalità e sicurezza sottoscritto stamattina a Potenza tra Regione Basilicata, Ministero dell’Interno, Presidenza del Consiglio dei ministri, Agenzia per la coesione territoriale, Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e i Comuni di Tito, Potenza, Melfi e Matera.
“È nostra intenzione proseguire e intensificare la proficua collaborazione con il prefetto di Potenza e con le forze dell'ordine per assicurare all'intera comunità le migliori condizioni di sicurezza, consolidando e rafforzando i presidi di sicurezza sul nostro territorio”, aggiunge Scavone. In questi anni l’amministrazione comunale di Tito ha investito risorse sulla sicurezza, potenziando le strumentazioni di videosorveglianza nel centro abitato, che intende implementare ulterioremente, e dotando la polizia locale di maggiore personale e di strumenti avanzati quali, ad esempio, lo street control. Nei prossimi giorni, inoltre, il Comune di Tito aderirà al protocollo "Mille occhi sulla città”, promosso dal Ministero dell'interno per il tramite delle stesse prefetture.
“Agli interventi strumentali come i sistemi avanzati di videosorveglianza vanno in ogni caso affiancate azioni di protezione sociale che rafforzino la coesione territoriale”, sottolinea il sindaco di Tito. Il programma degli interventi del Protocollo d’intesa per la legalità appena stipulato non a caso si pone come ulteriori obiettivi strategici, oltre al rafforzamento sociale attraverso il recupero dei patrimoni pubblici anche confiscati, l’inclusione sociale e la diffusione della legalità, posizionando ulteriori risorse sulla gestione del fenomeno migratorio. “Misure legate al reddito minimo e al reddito d’inclusione, oltre a rappresentare azioni di contrasto alla povertà, devono tradursi in processi di reinserimento sociale e lavorativo per contribuire a questo scopo”, conclude Scavone. “Innalzando i livelli di protezione e coesione si produce automaticamente un avanzamento sul terreno di una società solidale nei confronti di tutti, sempre più civile e inclusiva”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
23/02/2018 - Bolognetti: ‘la terra dei cachi’

Non so se quello che viene riferito dai giornali sul candidato Caiata corrisponda a verità o sia una bufala. Ma so, e senza timore di poter essere smentito, che stiamo assistendo alla più brutta campagna elettorale della storia repubblicana. Una campagna che rischia di finir...-->continua

23/02/2018 - Unione Nazionale consumatori lancia 'bolletta giusta'

L’Unione Nazionale Consumatori, a livello Nazionale, ha lanciato una campagna on line : “bolletta giusta”, sostenuta anche dalla sede dell’unione Nazionale consumatori di Matera (Presidente Avv. E.Filippelli) per richiamare l’attenzione pubblica sui numerosi ...-->continua

23/02/2018 - Antonio Guglielmi UILFPL su rinnovato il CCNL

Finalmente anche per gli operatori della sanità è stato rinnovato il CCNL. Dopo un lungo negoziato (durato circa 27 ore) e a distanza di nove lunghi anni, oltre 600 mila lavoratori, di cui più di 5 mila in Basilicata, potranno beneficiare di un incremento cont...-->continua

23/02/2018 - Viabilità, La Torre (Filca Cisl) su Piano manutenzione strade provinciale

Il segretario generale della Filca Cisl Basilicata, Michele La Torre, sollecita l’apertura di un tavolo di confronto con le Province di Potenza e Matera sul decreto del ministro Delrio che ha ripartito nei giorni scorsi i fondi per la manutenzione delle strade...-->continua

23/02/2018 - Forum 'Stefano Gioia': sindacati, Mercure e altri inganni

Si è riunito il 19 febbraio scorso il “Tavolo” MISE/Osservatorio Ambientale sulla centrale del Mercure. Quello, per intenderci, il cui funzionamento è finanziato da ENEL con centomila euro l’anno (!), e i cui componenti (Ente Parco, Regione Calabria e Basilica...-->continua

23/02/2018 - SMS:dichiarazione di Elisa Laraia

Raccontare Silvana Arbia è emozionante. In questa campagna elettorale concitata tra appuntamenti, discussioni affrontiamo ogni giorno argomenti difficili, tra questi quelli di cui avremo occasione di discutere a Potenza nell’appuntamento di sabato 24 febbraio ...-->continua

23/02/2018 - Latronico (Noi con l'Italia) su programma Mezzogiorno

“Non proponiamo alcuna promessa miracolistica, proponiamo invece un preciso programma di governo con proposte quali una intelligente riduzione fiscale, investimenti in infrastrutture, sostegno alle famiglie e alle piccole e medie imprese, un piano straordinar...-->continua




SPAZIO ELETTORALE A PAGAMENTO



WEB TV
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo