HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Protocollo d’intesa per la legalità, soddisfatto il sindaco di Tito

6/12/2017

“Siamo soddisfatti che la Regione Basilicata e la Prefettura di Potenza abbiano incluso il territorio di Tito tra le aree strategiche di sviluppo economico da presidiare e controllare con maggiore attenzione, viste le attenzioni criminali a cui purtroppo è sottoposto con frequenza e che sono oggi arginate solo grazie all’incessante impegno della polizia e dell’arma dei carabinieri”. È questo il commento del sindaco di Tito, Graziano Scavone, al Protocollo d’intesa per la realizzazione di azioni nei settori della legalità e sicurezza sottoscritto stamattina a Potenza tra Regione Basilicata, Ministero dell’Interno, Presidenza del Consiglio dei ministri, Agenzia per la coesione territoriale, Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e i Comuni di Tito, Potenza, Melfi e Matera.
“È nostra intenzione proseguire e intensificare la proficua collaborazione con il prefetto di Potenza e con le forze dell'ordine per assicurare all'intera comunità le migliori condizioni di sicurezza, consolidando e rafforzando i presidi di sicurezza sul nostro territorio”, aggiunge Scavone. In questi anni l’amministrazione comunale di Tito ha investito risorse sulla sicurezza, potenziando le strumentazioni di videosorveglianza nel centro abitato, che intende implementare ulterioremente, e dotando la polizia locale di maggiore personale e di strumenti avanzati quali, ad esempio, lo street control. Nei prossimi giorni, inoltre, il Comune di Tito aderirà al protocollo "Mille occhi sulla città”, promosso dal Ministero dell'interno per il tramite delle stesse prefetture.
“Agli interventi strumentali come i sistemi avanzati di videosorveglianza vanno in ogni caso affiancate azioni di protezione sociale che rafforzino la coesione territoriale”, sottolinea il sindaco di Tito. Il programma degli interventi del Protocollo d’intesa per la legalità appena stipulato non a caso si pone come ulteriori obiettivi strategici, oltre al rafforzamento sociale attraverso il recupero dei patrimoni pubblici anche confiscati, l’inclusione sociale e la diffusione della legalità, posizionando ulteriori risorse sulla gestione del fenomeno migratorio. “Misure legate al reddito minimo e al reddito d’inclusione, oltre a rappresentare azioni di contrasto alla povertà, devono tradursi in processi di reinserimento sociale e lavorativo per contribuire a questo scopo”, conclude Scavone. “Innalzando i livelli di protezione e coesione si produce automaticamente un avanzamento sul terreno di una società solidale nei confronti di tutti, sempre più civile e inclusiva”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
9/12/2018 - 9 Dicembre Giornata mondiale contro la corruzione

Il 9 dicembre si celebra la Giornata Internazionale contro la Corruzione
Indetta dalle Nazioni Unite, con lo scopo di sensibilizzare le persone su questo fenomeno distruttivo e sugli effetti che può avere nella società.

La corruzione è un fenomeno sociale, poli...-->continua

9/12/2018 - Autismo, Gemmato (fdi): "accolto come raccomandazione il mio odg al dl bilancio"

"È stato accolto come raccomandazione il mio odg al dl Bilancio con cui si impegnava il Governo a valutare l'opportunità di aumentare le risorse del Fondo per l'Autismo per garantire la tutela costituzionale della salute, il miglioramento delle condizioni di v...-->continua

9/12/2018 - Med NoTRiv: Sindyal rinuncia all’impianto chimico di trattamento

E’ con vera soddisfazione che gli attivisti di Mediterraneo No Triv , in particolare l’avv. Giovanna Bellizzi, l’ing. Antonio Alberti e l’avv. Antonio Grazia Romano, informano tutti i cittadini Lucani , ed in particolare della Val D’Agri, che in data 23 Novemb...-->continua

9/12/2018 - Salvini si dice pronto per la Basilicata

Straordinario successo lo scorso 8 dicembre, in Piazza del Popolo a Roma, per l’evento organizzato dalla Lega del Capitano Matteo Salvini. Migliaia le persone, famiglie, donne, bimbi, che sono accorse da tutta Italia con ogni mezzo, per rispondere all’appello ...-->continua

9/12/2018 - Confesercenti: a Potenza vendite natalizie in calo tra il 10 e il 12 p.c.

Non sarà certamente il “dono natalizio” del sindaco di Potenza De Luca che rigurda la defiscalizzazione delle attività commerciali del centro storico a salvare il Natale dei commercianti potentini. E’ il commento del presidente provinciale di Potenza di Confes...-->continua

8/12/2018 - Fim Cisl, lunedì 10 dicembre a Matera convegno sul futuro del lavoro

Come sarà il lavoro del futuro? Quali saranno le competenze necessarie per non restare esclusi dalla quarta rivoluzione industriale? E come dovrà cambiare il sindacato per rappresentare le nuove forme del lavoro? Sono alcune delle domande che saranno al centro...-->continua

8/12/2018 - Agricoltura: ecco le novità previste dalla legge di bilancio

Fermo pesca, catasto ortofrutticolo, controlli antifrode, riduzione accise per i birrifici artigianali, apicoltura nonché sostegno alla filiera del legno e al contrasto alla Xylella. Il deputato L’Abbate (M5S) illustra le misure approvate dalla Camera per il p...-->continua






WEB TV
La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i particolari della casa dei miei genitori, per esempio. O ricordando la stanza che ho vissuto a Roma da universitaria. Ci pensavo mentre ascoltavo le parole dei cittadini di Genova che sono costretti a fare inumana sintesi di quegli oggetti. Limitando una vita intera nel tempo e nello spazio. Il tempo ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo