HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Il Colonnello dell'esercito Di Biasio in visita al Comune di Ruoti

20/10/2017

Nell’ambito degli incontri istituzionali, il Comandante del Comando Militare Esercito “Basilicata“ Colonnello Lucio Di Biasio, si è recato in visita al Comune di Ruoti (PZ) dove è stato ricevuto dal Sindaco Dottoressa Anna Scalise, da alcuni amministratori, dal comandante della stazione Carabinieri, dal Presidente delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, dalla Presidente della Pro Loco e da tutto il personale comunale dipendente.

L’incontro svoltosi in un clima di estrema cordialità ed accoglienza, ha delineato uno schema di intese ed accordi che attraverso una fitta rete di iniziative culturali congiunte contribuiranno ad intensificare la già proficua collaborazione esistente tra l’Istituzione Militare ed il territorio lucano. Comune, ha parlato dell’importantissima villa romana di San Giovanni, mostrando al Colonnello Di Biasio alcune strutture di interesse culturale e architettonico presenti nel centro storico di Ruoti, crogiuolo di arte e cultura.

Tra esse, il Palazzo Ruffo, residenza nobiliare ottocentesca, e la Chiesa Madre che antecedente al 1620, come attestato in alcuni atti notarili, custodisce statue lignee e quadri di pregevole fattura. La visita è proseguita presso l’Istituto scolastico comprensivo comunale “Michele Carlucci” dove, accompagnato dal Sindaco, il Comandante Di Biasio è stato ricevuto dalla vicepreside e dalla responsabile del plesso unitamente a tutto il personale dell’Istituto.

Dopo aver incontrato gli alunni della scuola primaria e di primo grado, il Comandante Di Biasio si è intrattenuto con gli allievi delle terze classi illustrando loro i compiti e le attività dell’Esercito. Ha sottolineato altresì l’importanza del percorso scolastico formativo quale indispensabile trampolino di lancio per il futuro dei giovani studenti, esortandoli ad impegnarsi nello studio e a raggiungere sempre nuovi traguardi.

Al termine dell’incontro, il Sindaco Scalise e il Comandante Di Biasio hanno invitato alunni e docenti a partecipare all’evento commemorativo sulla Grande Guerra che si svolgerà a Ruoti il 6 novembre prossimo e il 29 novembre, alla presentazione del libro “Un contadino lucano sul monte Tomba” scritto dal dottor Mario Restaino.

Il Comandante Di Biasio si è poi complimentato con il Sindaco Anna Maria Scalise per l’organizzazione, l’ospitalità e l’operosità della sua Amministrazione, evidenziando l’importanza dello “spirito di servizio” quale principio imprescindibile per chi assolve il gravoso compito della gestione delle risorse sia in ambito civile che militare.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
24/11/2017 - Braia: pagamenti Vie Blu e approvazione completamento progetti Ivam e Greenriver

“Approvati i provvedimenti volti ad assicurare il pagamento delle giornate effettuate e delle mensilità in ritardo agli addetti forestali dei progetti speciali Vie Blu e per il completamento dei progetti Ivam e Greenriver.”
Lo comunica l’Assessore alle Politiche Agricol...-->continua

24/11/2017 - Braia: forestazione, ufficializzata graduatoria provvisoria per circa 10 Meuro

“Come annunciato nei giorni scorsi, in linea con gli impegni presi, sono state completate da parte dell’ufficio Foreste, le istruttorie dei progetti a valere sul bando misura 8.5 del Psr Basilicata 2014-2020, che finanzia “investimenti diretti ad accrescere la...-->continua

24/11/2017 - Poli innovativi per l’infanzia, approvata graduatoria

La Giunta regionale ha approvato la graduatoria relativa al bando “Inail – Poli innovativi per l’infanzia”. Lo rende noto l’assessore regionale alle Attività produttive, Roberto Cifarelli.
A risultare primo in graduatoria è il Comune di Policoro che ha ric...-->continua

24/11/2017 - G.Rosa sulla frana di Montescaglioso

Il progetto per la messa in sicurezza della frana di Montescaglioso è fuori dagli interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico. Non verrà finanziato.

Abbiamo presentato un’interrogazione a risposta immediata per chieder...-->continua

24/11/2017 - Petrullo FdI-AN sulla vicenda Santarsiero

Il candidato alla segreteria del PD Santarsiero invoca coerenza di partito nelle vicende comunali, concludendo con una chiara richiesta all’assessore Celi di uscire dalla giunta.

La Celi non ci sente non riconoscendo a Santarsiero un potere di diretti...-->continua

24/11/2017 - Idv: a Senise prosegue impegno per annullare cartelle esattoriali agricoltori

L’ annullamento delle cartelle esattoriali emesse per conto del Consorzio di Bonifica Val d’Agri nei confronti di numerosi agricoltori di Senise continua ad essere per IdV una battaglia prioritaria perché riguarda aspetti formali – un tributo che, come h...-->continua

24/11/2017 - A Matera una giornata formativa su “Film education”

La Regione Basilicata, Ufficio Sistemi culturali e turistici, insieme al Creative Europe Desk Media Italia - Ufficio di Bari e alla Lucana Film Commission, ha promosso per il 5 dicembre a partire dalle 9.30, nella mediateca di Matera, in piazza Vittorio Veneto...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo